Controlli contro il deposito di rifiuti abusivi, già cinque multati

0
Bsnews whatsapp

L’ordinanza contro il deposito abusivo di rifiuti, approvata circa due settimane fa dall’Amministrazione comunale, ha fatto registrare le prime inadempienze da parte di alcuni cittadini. Nel dettaglio, durante i controlli eseguiti dalla Polizia Locale, sono state identificate una ventina di persone, per la maggior parte regolari, ovvero residenti a Brescia, mentre per 5 di loro è scattata la sanzione poiché residenti fuori città ma trovati mentre smaltivano i rifiuti in cassonetti siti sul territorio bresciano, precisamente in via Bettole.

“L’attuazione di tale ordinanza è molto positiva ed efficace perché mira a contrastare il deposito abusivo di rifiuti, ma al contempo permette di capire come alcune aree della città siano particolarmente colpite perché nei comuni limitrofi vi è una carenza di contenitori. Pertanto – ha spiegato il vicesindaco e assessore alla Polizia Locale di Brescia Fabio Rolfi – mentre vengono effettuati i controlli da parte della Locale, viene contestualmente chiesto ai Comuni di riferimento di potenziare alcuni luoghi con adeguato numero di cassonetti. E’ il caso, per esempio, di due attività commerciali di Castenedolo che non dispongono di cassonetto e pertanto portano i rifiuti nel territorio comunale bresciano. Sono convinto che l’attività repressiva, insieme al potenziamento laddove necessario, porterà a un beneficio per tutti senza poi dover ricorrere più a sanzioni per ottenere il nostro scopo, ovvero tutelare il cittadino bresciano che paga il servizio di smaltimento rifiuti. Ricordo, infatti, che il servizio di gestione e smaltimento dei rifiuti è sottoposto a tariffa e pertanto viene effettuato esclusivamente a vantaggio di cittadini residenti o domiciliati a Brescia e dei titolari di attività economiche presenti sul territorio comunale. Un utilizzo improprio del servizio rappresenta uno svantaggio per tutti i cittadini bresciani che si trovano a dover sopportare oneri maggiori derivanti dall’attività di raccolta e smaltimento di rifiuti prodotti altrove.”

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI