Una Fiera della sostenibilità nella natura alpina nel Parco dell’Adamello

0
Bsnews whatsapp

La Comunità Montana di Valle Camonica, ente gestore del Parco dell’Adamello, ha previsto nel programma dell’anno 2012 di organizzare una “Fiera della sostenibilità nella natura alpina” con il fine di aggregare enti, persone ed energie proiettandole verso comuni obiettivi di valorizzazione del territorio.

La “Fiera” si concretizzerà in una serie di eventi ludici e attraverso la presentazione di esperienze di lavoro, di cultura e di servizio, accomunati da un unico termine: sostenibilità. “Sostenere” significa tenere qualcosa o qualcuno sollevati, sopportandone il peso e significa anche rinforzare, aiutare, difendere e dare appoggio, accudire e nutrire. “Consumare” significa ridurre al nulla e finire un bene con l’uso, logorare, dissipare, sfruttare. Nel panorama del continente europeo, la relativa marginalità delle Alpi, mentre le ha rese fragile preda di sistemi economici più forti, le ha anche difese dall’omologazione consumistica sottesa a quei sistemi.

Se la “Società dei consumi” non ha futuro, come stanno dimostrando le ricorrenti crisi economiche e finanziarie, allora è necessario provare a costruire un sistema sociale che sappia aiutare, accudire, rinforzare, nutrire uomini e natura e non logorare, dissipare e sfruttare uomini ed ecosistemi. Nelle Alpi, così come in molti luoghi “marginali” del nostro continente, le pratiche della sostenibilità, seppur ridotte, non hanno mai cessato di esistere. Per tale motivo le Alpi oggi possono, devono, diventare luogo di sperimentazione e di convinta ricerca di una società che sappia fare della “sostenibilità” (sociale, economica e ambientale) il proprio perno. Per questo, la Comunità montana di Valle Camonica crede che sia possibile costruire un modello di società sostenibile partendo dai nostri territori più marginali, e per questo ha fondato questa prima edizione della Fiera, imperniandola sull’azione coordinata del Servizio Parco Adamello con il Servizio Cultura e Valorizzazione del Territorio e con il Servizio  Agricoltura della Comunità Montana stessa affidandogli il compito di coinvolgere i vari attori locali, mettendoli a confronto con altri attori, sugli stessi temi impegnati, sia su scala regionale che nazionale. I temi delle energie rinnovabili, dell’agricoltura e alpeggi e delle culture per la montagna saranno al centro di questa prima edizione della “Fiera della sostenibilità nella natura alpina” che si realizzerà dal 12 al 15 luglio 2012 in vari luoghi della Valsaviore; la fiera dovrà anche dare adeguata visibilità alla valle ed alle sue risorse ambientali, culturali e identitarie.

Azioni ed iniziative:
· stands enogastronomici e di presentazione dei prodotti di eccellenza delle Aree Protette delle Alpi;
· incontri tecnici e scientifici sui temi delle culture e identità locali, della storia ed archeologia camune, delle scienze e della didattica ambientale, della sostenibilità energetica e dell’agricoltura di montagna;
· manifestazioni del folklore alpino con eventi musicali e teatrali;
· escursioni alpinistiche ed altre attività sportive di media e alta montagna con visite guidate ai bacini ed alle centrali idroelettriche della valle;
· premiazione dei vincitori del Premio aperto_2012 – “Abitare minimo nelle Alpi”;
· numerose altre attività in compartecipazione con enti ed associazioni internazionali, nazionali e locali.

www.fierasostenibilita.parcoadamello.it
tel0364.324015.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI