Il Festival “Jazz on the Road” scalda i motori

0

L’appuntamento con il festival del jazz più amato di tutta la città (e non solo) è ormai alle porte e i ben informati prevedono già un successone visto l’exploit promesso dal direttore artistico Francesco Schettino. Per festeggiare i suoi primi dieci anni, infatti, il Jazz on the Road amplia notevolmente i suoi confini abbandonando la più classica location di piazza Tebaldo Brusato e conquistando il "cuore" storico di tutta la città con musica, eventi e momenti di intrattenimento. 

La serata inaugurale è fissata per  venerdì 13 luglio con un evento di tutta eccezione:  l’esibizione del saxofonista Joe Lovano e del trombettista Dave Douglas (ingresso 20eruo+prevendita, ridotto 15 per possessori tessera Jotr 2012). Nel pomeriggio, al cinema Nuovo Eden di via Nino Bixio 9, Lovano terrà un seminario durante il quale illustrerà i concetti essenziali che stanno alla base della sua musica (costo 35 euro, sconto del 10% per possessori tessera Jotr o Jazzit Card).

Sabato 14 si «jazza» dal pomeriggio: alle 18, nel chiostro del Museo Diocesano (via Gasparo da Salò) concerto – a ingresso libero – del fisarmonicista Fausto Beccalossi. Quindi, dalle 19, la Magicaboola BraSsBanD si esibirà lungo alcune vie del centro storico. Infine, alle 21, i ritmi brasiliani del Trio da Paz, Romero Lubambo alla chitarra, Nilson Matta al contrabbasso e Duduka Da Fonseca alla batteria (ingresso 10euro+prevendita, ridotto 8 per tesserati Jotr e Jazzit Card).

 

Domenica, la musica va in Castello, dalle 18 alle 21, con il «Porsche Live. Giovani e Jazz» (ci saranno 5 finalisti della rassegna 2011 e i vincitori 2010). Quindi, si torna in centro col Miguel Zenon Quartet (stessi prezzi del Trio da Paz).

 

I concerti di Lovano-Douglas, Trio da Paz e Miguel Zenon inizieranno alle 21 e si terranno in piazza Tebaldo Brusato (in caso di pioggia, nell’auditorium San Barnaba di corso Magenta 44/a). Tutte le info sul sito www.jazzontheroad.net

 

  

Comments

comments

LEAVE A REPLY