“Ricerchiamoci”, la festa per raccogliere fondi a favore della fibrosi cistica. Dal 26 al 29 luglio

0
Bsnews whatsapp

Per il quarto anno consecutivo si terrà presso il campo sportivo di via olimpia a Ghedi la festa “RICERCHIAMOCI”, dedicata alla raccolta fondi in favore della ricerca sulla fibrosi cistica. La festa si terrà nelle serate da giovedì 26 a domenica 29 LUGLIO.

La FIBROSI CISTICA è la malattia genetica rara più diffusa in Italia e colpisce 1 persona su 2500 circa ed è causata da una mutazione del gene CFTR. La malattia causa principalmente un’eccessiva produzione di muco e catarro che vanno ad accumularsi nei polmoni, provocando ostruzione delle vie respiratorie. Le persone affette da questa malattia devono sottoporsi a sedute quotidiane di fisioterapia respiratoria per cercare di mantenere le vie respiratorie il più libere possibile ed assumere costantemente farmaci e antibiotici, nonché sottoporsi a lunghi ricoveri in ospedale. Altre conseguenze della malattia sono insufficienza pancreatica e possibilità di sviluppare il diabete. La malattia viene solitamente diagnosticata entro i primi mesi di vita; la diagnosi avviene tramite il test del sudore, ma non avendo ancora trovato una cura risolutiva, la malattia è degenerativa.

Alla festa saranno presenti stand gastronomico, bar, pizzeria, stand informativo e ruota a premi;Per i più piccoli sarà allestito, come le scorse edizioni, il nostro scivolo gonfiabile. Inoltre tutte le sere ci sarà musica dal vivo con seguente il programma:
giovedì – serata danzante con Barbara e Giorgio
venerdì – tributo ai Nomadi con Mercanti e Servi
sabato – serata danzante con Italian Musica, Fabrizio Garbel
domenica – serata danzante con Cristian Villani Band

Lo “staff” della festa è costituito da un numeroso gruppo di amici, tanti giovani, chi un po’ meno, ma sempre con la voglia di fare e tutti volontari con lo stesso obiettivo, collaborare per permettere l’ottima riuscita della manifestazione e donare il ricavato alla LEGA ITALIANA FIBROSI CISTICA – ASSOCIAZIONE EMILIANA.
L’intento di quest’anno è di donare parte del ricavato per la realizzazione dell’Ospedale del bambino all’Ospedale Maggiore di Parma; all’interno di questa struttura troverà sede anche la lega italiana fibrosi cistica – associazione emiliana onlus.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Venerdì 27 faremo una chiacchierata con il Presidente della lega italiana fibrosi cistica – associazione emilia e con i medici dell’Ospedale Maggiore di Parma. vi aspettiamo!
    per anni l’abbiamo curata, ora vogliamo guarirla

RISPONDI