Rolfi: “Moschea? Se dovesse aprire faremo il possibile per chiuderla”

86

"Se dovesse aprire una moschea in via Bonardi, l’Amministrazione comunale utilizzerà ogni strumento per chiuderla, applicando la legge come è stato fatto nel caso della moschea di viale Piave": interviene così Fabio Rolfi, segretario provinciale di Brescia della Lega Nord e vicesindaco della città, in seguito alle numerose segnalazione fatte dai cittadini residenti in via Bonardi, preoccupati dall’affissione di un cartello, risultato poi fasullo, di inizio lavori.

"Purtroppo il Comune non può prendere provvedimenti cautelativi – prosegue il segretario provinciale – e quindi non possiamo impedirne preventivamente l’apertura, ma possiamo, e lo faremo, constatare l’eventuale utilizzo difforme rispetto alla destinazione d’uso dell’immobile e ordinarne dunque la chiusura immediata”.

"Si tratta di una provocazione non piacevole e di cattivo gusto – commenta Fabio Rolfi, in relazione all’affissione del cartello – che fa riferimento alla presentazione di un progetto di sistemazione interna dell’edificio, realmente depositato, ma che non fa alcuna menzione alla volontà di realizzare all’interno di questi spazi un centro di culto, che purtroppo sappiamo essere il vero obiettivo".

“È ormai evidente a tutti – conclude – il disegno politico del Partito democratico: incentivare e aiutare l’apertura improvvisata di luoghi di culto islamici in ogni quartiere, in aperta violazione della legge, per racimolare qualche preferenza in più; ne è la conferma il fatto che dietro i tentativi di apertura di moschee in viale Piave e via Bonardi si celano sempre professionisti di dichiarata appartenenza democratica, a testimonianza di un piano politico che, oltre a disinteressarsi totalmente delle leggi vigenti e dei regolamenti comunali, non si preoccupa neppure dell’impatto sulla vivibilità dei quartieri cittadini. Sarebbe confortante se invece qualche esponente bresciano del Partito democratico si dichiarasse esplicitamente non favorevole all’apertura della moschea di via Bonardi; in caso contrario, i bresciani avrebbero di che preoccuparsi nel caso in cui il Pd dovesse tornare a governare la città…”

Comments

comments

86 COMMENTS

  1. che dietro l’apertura delle moschee ci sia il pd é veramente esilarante. l’obiettivo di tutti i democratici (curioso che rolfi usi la parola democratico per definire un appartenente al pd) é caso mai che venga rispettato il diritto di culto, uguale per tutti, con i rispetto della costituzione e delle leggi.

  2. Purtroppo scuole elementari ed asili traboccano di africani e pakistani….hai voglia a chiudere la porticina,bisognava sigillare il portone ad inizio anni 90′.Comunque,sempre meglio di quei maomettani del pd…..

  3. Bravo Villa, hai davvero centrato l’obiettivo! Me li vedo i musulmani che votano PD: parità delle donne, unioni civili, società laica… Che serbatoione!!! La lega, invece, non è allo sfascio: ha eletto come presidente onorario il papà di quello laureato a Tirana, ha eletto per acclamazione un segretario candidato unico come in Corea del Nord… Grazie per le lezioni, eh…

  4. Comunque come in una barzelleta dove 3 bambini erano stati scambiati in sala parto, il saggio Bergamasco esclamo "Finchè salta mia fora el teru me tegne el neghér" Amico Rolfi il problema non sono gli estracomunitari ma i meridionali, credimi è meglio una Moschea che una pizzeria …..

  5. Senza contare le entrature della Lega in Tanzania. Anzi, probabilmente era tutto calcolato (altro che investimenti finanziari). Si saranno detti: qui fra un po’ i soldi dell’amico ricco, quelli con cui abbiamo fatto finta di avere un solido elettorato alle spalle e un po’ po’ di "legame col territorio", finiscono. Urgono idee.

  6. Ah, ecco. Per questo ha assorbito in maniera esemplare gli insegnamenti del Vangelo. Come nella barzelletta… domenica, tutti a messa!

  7. Sempre sia lodato. Almeno tu abbia pietà di questi che scrivono ……nella maggior parte dei casi il loro cognome finisce per o

  8. "Costituzione della Repubblica italiana
    Art. 19
    Tutti hanno diritto di professare liberamente la propria fede religiosa in qualsiasi forma, individuale o associata, di farne propaganda e di esercitarne in privato o in pubblico il culto, purché non si tratti di riti contrari al buon costume."

    Tanto per ricordare che siamo in Italia e non a Rolfigrad.

  9. Sculto Rubagotti, per falo breve mei èn neghèr chè è teru. Mei na moscheo co 4 Beduini che na pizzerio con 4 mafius. Ghet capit be…

  10. Sculto Rubagotti, per falo breve mei èn neghèr chè è teru. Mei na moscheo co 4 Beduini che na pizzerio con 4 mafius. Ghet capit be… Scusate gli accenti

  11. Sé, me g’ho capit. Ma te ta g’het de spiegam perchè éde scrit en vert "a questo punto meglio i negri che i terroni". Perchè me capese pò neent… E dei cognòm g’ho gnamò capit an ca… (scusate gli accenti, i mancati accenti e i francesismi, ma non sono laureato in cattolica…)

  12. Se posso mettere il naso, pur non essendo esperto del vostro colorito vernacolo, direi che "il loro cognome finisce per o" è un riferimento ai meridionali (o "terù", per parlare ‘in lingua’). Molto mi incuriosiscono invece "moscheo" e "pizzerio". Svista? 🙂

  13. Sicuramente il laureato intende le "o" come aperte (che suonano quasi come "a"). Sul resto, i contenuti, non si capisce un cavolo…

  14. dietologo villa! come spiega che in tutto il mondo le moschee aprono senza problemi. negli USA mille moschee negli ultimi 10 anni (+74%, anche prima di obama). che il PD sia così potente? il problema non é chi c’é dietro alla apertura delle moschee, ma cosa c’é dietro uno come rolfi: nulla di nulla. essendo nulla può sono definirsi in relazione a qualche nemico esterno (stranieri, comunisti, roma, poteri forti, extracomunitari, extraterrestri…)

  15. Si,lo sappiamo che in tutto l’occidente la società multirazziale è diventato un dogma propagandato da tutti i padroni del vapore,USA in testa.Certo il PD in italia il principale partito pro-finanza internazionale e pro-immigrati,questo è incontestabile(bei tempi quando il PCI si occupava degli operai italiani eh?).Per quello che rigurda il "definirsi in relazione a qualche nemico esterno",beh veniamo a scuola da voi che state sempre a gridare "dagli al fascista","dagli al razzista" da 70 a questa parte…

  16. Giorgio Marini, cercando di dare lezioni inopportune, dimentica che a Brescia ci sono già 2 moschee e che, quindi, a "Rolfigrad" la libertà di culto è ampiamente garantita.

  17. Quindi? Sbagliano i comunisti e sbagliate anche voi: tutto a posto? O tutto male? Possono parlare tutti o non può parlare nessuno? E se uno non è comunista e non è leghista, cosa fa? Sta a sentire voi che dite "tu non puoi parlare perchè…"?

  18. siccome non esistono le razze, non esiste nemmeno la società multirazziale. esistono persone con colore della pelle diverse, con religione diversa, con culture diverse. é una realtà non un dogma. é così come dato di fatto non perché qualcuno lo ha progettato e voluto. Il nostro stato é laico e tutela tutte le religioni, indistintamente. Sono le nostre leggi ed i nostri valori fondamentali, quelli che regolano in ns modo di vivere. Perché una chiesa sí e una moschea no? chi dice a priori "no moschea" non rispetta la nostra cultura che é una cultura di tolleranza ed accoglienza. anche la chiesa cattolica é d’accordo con la costruzione di moschee.

  19. ho appena visto una fotografia tristissima di Bossi completamente solo al un tavolo di una festa della Lega. Nessuno era vicino a lui e pare abbia mangiato da solo. Ma di che civiltà siete voi legisti? cominciate a prendervela con gli stranieri e finite con lo sbranarvi tra di voi. come i lupi. possibile che Bossi faccia più pena a me, che non l’ho mai ammirato, che a voi che lo avete osannato?

  20. Il diritto di professare liberamente il proprio culto non vuol dire necessariamente costruire qualche cosa. Professare pubblicamente o in privato vuol dire in piazza o a casa propria. Non in luoghi appositamente costruiti per farlo. Se esiste qualche chiesa è perchè evidentemente la religione cattolica ha fatto parte e fa parte della nostra società (che a lei piaccia o meno). Libero di credere oppure no. Laicamente parlando poi è chiaro che i musulmani sorretti a piè sospinto dalle organizzazioni para politiche come i sindacati fanno di molto comodo. Le tessere che vengono strappate dai lavoratori italiani stufi di essere presi per le natiche, da qualche parte si dovranno pur recuperare no?

  21. La religione cattolica fa parte della nostra società, ma è partita dalle catacombe. Ed il cristianesimo è arrivato qui dall’estero. Cristo era un sovversivo, uno che minava l’ordine costituito. Lo ricordo, per chi se lo fosse dimenticato…

  22. mi dice dove é scritto che é vietato costruire luoghi di culto? tutto quello che non é vietato é permesso. e in cantina vada lei a pregare ! incivile !

  23. Partita dalle catacombe perchè non era possibile pregare alla luce del sole. E se uno è credente può tranquillamente pregare a casa, in cantina o in solaio, come faccio io. Ogni occasione è buona per fare demagocia politica. Siete senza vergogna.

  24. CERCO FONDI PER COSTRUIRE UNA CHIESA CATTOLICA O AFFITTARE UN CAMPO NEL CENTRO DI TEHERAN O DI ISLAMABAD O MEGLIO ANCORA, CONSIDERATE LE ULTIME NOTIZIE A GARISSA, NEL KENIA SETTENTRIONALE!!!!!! !

  25. Secondo il suo ragionamento, allora i cristiani potevano stare comodamente nelle catacombe? Chiudiamo le chiese, tanto si può tanquillamente pregare in cantina e in solaio come fa lei? E sul resto? Non risponde? "Demagocia"…

  26. Ha centrato il problema: cita Paesi non tolleranti che di sicuro non possono essere presi ad esempio. Anzi. Ma cosa dovremmo fare: siccome c’è chi fa peggio ci dovremmo allineare a quello che fanno loro? Perchè non cita il Marocco? Poco più di 23.000 cristiani che contano però su 39 parrocchie e su una nunziatura apostolica? Si informi un po’, ed avrà belle sorprese…

  27. Quello che mi fa ridere dei coccolaimmigrati è l’impegno 24/24 che ci mettono per difendere e favorire gente che li disprezza e nella migliore delle ipotesi li considera femminuccie, esponenti di una società decadente e al tramonto

  28. Non ti passa nemmeno per la testa che chi difende un principio lo fa anche se non ha un tornaconto e senza guardare all’orizzonte del proprio orticello… Cosa rimpiangi, i tempi dell’Alabama?

  29. Secondo questo principio, la Svezia dovrebbe sconsigliare ai suoi turisti di viaggiare in Italia, visto che rispetto alla loro società, la nostra è una società arretrata.
    Hai mai provato a noleggiare un’auto con la Hertz in Spagna (non in Danimarca, quindi)? Dai un’occhiata al modulo: se vuoi noleggiare un’auto di lusso, è espressamente vietato portarla in un (e uno solo) paese UE. Indovina quale.

  30. Ma è risaputo e strarisaputo. Nelle moschee non di fa altro che predicare l’odio nei confronti dell’occidente. Sono state ripresi decine di volte i loro discorsi contro l’occidentale infedele. Chi non lo ammette è solo perchè è già sulla via dell’indottrinamento . Accetta le loro usanze e costumi come segno di una tolleranza che non è sincera. Semplicemente vigliacca. Ideologica. Accettare la loro religione è accettare la loro cultura. Quella che ci raccontano le loro donne sfigurate o uccise per essere state solo sospettate di tradimento. Promesse in sposa a 5 anni con contratti da medioevo. Vuol dire accettare il fatto che ammazzino le loro figli perchè si vestono all’occidentale. E, a corollario di tutto questo gli facciamo costruire questi luoghi di culto che sono il più delle volte centri di arruolamento per futuri esaltati?. Ne abbiamo già abbastanza dei nostri. Non accollaimoci anche i problemi che potrebbere sicuramente creare "questi" altri.

  31. "nelle moschee non si fa altro che predicare l’odio nei confronti dell’occidente": balla colossale. Certo che se prendi i talebani come esempio per rappresentare tutti i musulmani è come se prendessi il Ku Klux Klan per rappresentare tutti gli americani o Forza Nuova per rappresentare tutti gli italiani. Io non accetto niente degli estremismi che hai citato, ma penso che chiunque abbia il diritto di avere un luogo di culto. Estremizzare non serve ad altro che ad esacerbare gli animi. nessuno ha ancora risposto sul Marocco: poco più di 23.000 cristiani che contano però su 39 parrocchie e su una nunziatura apostolica. Perchè questi esempi non vengono citati?

  32. Non ti farebbe male studiare un po di storia,invece di fare il saputello amico deimarocchi.Prima del vii sec d.c. e della sanguinosa invasione delle truppe del profeta il nord-africa era cristiano,quello che citi come esempio di convivenza è un ridicolo rimasuglio della storia,è come dire che la spagna è un importante paese islamico perchè pieno di moschee e palazzi pre-reconquista…

  33. e tu perché usi un linguaggio razzista? marocchicosa? e tu che sei? un maccarone? e poi vuoi insegnarci la civiltà. sei tu un incivile !!

  34. Guarda un pò il caso. Proprio questa mattina è stato arrestato un imam a San Donà del Piave. Reato imputatogli: Traffico di clandestini. Magari attività organizzata sotto il tetto di una bella moschea. Luogo di culto (di facciata) ma in realtà luogo insospettabile per organizzare questi traffici. I soldi estorti? Investiti per organizzare gruppi terroristici.

  35. allora chiudiamo tutte le chiese perché alcuni preti sono pedofili? ma che razza di neuroni usi per ragionare? fatti vedere!

  36. In realtà ex-imam. Che agiva in combutta con un italiano. Poi se leggi tutto il giornale, c’è anche la notizia di un catechista arrestato per abusi su minori. Cosa facciamo: chiudiamo le chiese o attribuiamo al singolo la propria personale responsabilità (come si farà giustamente per il siriano di san Donà e per il suo complice italiano)?

  37. Ma perchè, ho detto da qualche parte che il Marocco è un importante Paese cattolico? Che fai, metti in bocca ad altri frasi che non hanno detto? Ti fai il tuo film? Tu hai citato solo gli estremisti; io ti ho citato un’altra situazione: un Paese islamico nel quale invece ci sono delle chiese ed una nunziatura. Ma di cosa parli?

  38. "la loro cultura. Quella che ci raccontano le loro donne sfigurate o uccise per essere state solo sospettate di tradimento."
    Sei seria (o serio) o è una battuta? E scrivi questo dall’Italia? Hai letto le cronache delle decine di donne pestate come il sale o uccise dai loro uomini italiani? Riflettici, quando hai 5 minuti liberi.

  39. Vabbè dai,se riesci anche a dire che la condizione della donna è uguale in italia e nei paesi islamici,ci arrendiamo:hai vinto tu,speriamo che tua figlia convoli a giuste nozze con un bel marocco,cosicchè tu possa testare da te l’uguaglianza della condizione femminile islam-occidente…

  40. ancora con ste maroccox ! sei proprio un razzista incivile. altro che civiltà. segnalo alla redazione che i razzisti scrivono maroccoattaccato ad un altra parola (come sto facendo io) per sfuggire al controllo automatico del vs sistema. cancellateli per favore questi incivili. vogliono il rispetto delle regole ma sono i primi a trasgredirle.

  41. Sei in perfetta malafede, perchè io ho scritto "Io non accetto niente degli estremismi che hai citato". Trova altri argomenti, vedo che ne sei un po’ a corto…

  42. "donne sfigurate o uccise per essere state solo sospettate di tradimento".. ma perchè, nella cattolicissima italia queste cose non succedono mai?

  43. Appunto…non bastavano i nostri "uomini" a fare queste orrende cose. Li affianchiamo a questi altri, tutti casa e moschea. Andate a fare loro compagnia.

  44. rispetto, uguaglianza, libertà…bla bla bla…se le mele marce sono dappertutto, dacccordo. E non sarebbe cosa buona tenerci le nostre e basta? Ste samaritani senza saio non li capisco. Studiate i dati delle nascite a Brescia proiettatele tra 20 anni. Vivremo in una città dove il sindaco sarà ZAHID HAMMED, il feeccia rossa sarà una moschea e la seconda lingua nelle scuole sarà l’ITALIANO…

  45. pensa patrck che anche in america il presidente é nero, figlio di immigrati. che mondo! non c’é più la bella razza pura di una volta !

  46. Ha ragione lo sceriffo di nottingham…. No alle moschee. Tutti all’oratorio: "Un insegnante di catechismo è stato arrestato dai carabinieri per atti e violenza sessuale sui suoi allievi. L’uomo, 54 anni, commesso farmacista, abitante in uno dei paesi dell’hinterland di Bergamo, è stato condotto in carcere in esecuzione di provvedimento di custodia cautelare emesso dal GIP del Tribunale con l’accusa di atti sessuali con minorenne continuati e violenza sessuale." Vai cosi ruffius!

  47. visto l’enorme successo della candidatura di ZAHID HAMMED, lo vogliamo SINDACO SUBITO….. rolfi può anche restare vicesindaco ma con il guinzaglio e museruola !!!

  48. Non no, ha ragione Luca, ci mancherebbe…consid erando a chi sa da la ragione…La società americana è una realtà multirazziale da decenni, che nulla c’entra con le difficolà d’integrazione degli immigrati in Italia. E poi Barack Obama è statunitense nell’animo e di cultura aldilà delle sue origini, mentre l’ipotetico Zahid Hammed è colui che ti sostituirà il MC DONALD’s con il MC KEBAB. Ho chiaramente scritto che le mele marce sono dappertutto e per questo suggerito di tenerci le nostre quindi il catechista è uno scempio di paragone…e comunque dati alla mano per ogni catechista insano ci saranno 10 kebabbari pronti a fregarti e fregarsene della tua ipotetica apertura mentale. Se Idris vuole diventare sindaco ben venga, quindi il razzismo e la razza pura sono tutte cavolate tirate in ballo nel nome della modernità. Non lamentarti se tra dieci anni starai maturando la pensione lucidando le scarpe a Zahid Hammed. Vai tu ruffius progressista!

  49. Il padre di Patrick Jane, personaggio principale della serie televisiva The Mentalist, era un truffatore che lavorava in circo. praticamente Patrick Jane é figlio di zingari disonesti. ecco perché il nostro commentatore lo sceglie come nick: perché avrà una sua identità da chiarire. ma caro mio, non chiarisci nulla odiando gli stranieri ! cerca di amarti di più, fratello !

  50. per il fenomeno che stila profili dal nickname…il tuo quale sarebbe? Ma pensa te…mica mi sono identificato biograficamente in patrick jane….è un nickname a caso come se tu ti firmassi ramarro…dovrei pensare che sei un ramarro?

  51. Fenomeno, se "scegli" un nick vuol dire che "scegli". E che ti esponi. Perchè, non si può giudicare? Ma pensa te, che pense ‘a me…

  52. è un nickname a caso non è una scelta…puoi giudicarE tranquillamente le mie idee senza però mettermi in bocca o in tastiera cose non dette e di certo non puoi giudicare sulla base del nickname…non ho avuto la tua perizia di studiarmi la biografia di Patrick Jane per sapere se corrispondesse al mio profilo. Tu chi sei? Gio squillo o la dottoressa Gio?

  53. questo patrick comicia ad agitarsi troppo ed a rendersi insopportabile. non fa parte di questa comunità. io lo rimanderei al suo paese. che dici patrick: come ci si sente ad essere presi di mira? tu volevi prendere di mira gli stranieri e invece sei tu ad essere sul punto di essere buttato fuori. rispetta tutti (anche gli stranieri) e sarai rispettato. gli uomini sono tutti uguali.

  54. io sono calmo, ed ho ironizzato con chi per primo ha emesso altezzose sentenze…se uno è libero di scrivere bello si è liberi di scrivere pure brutti. Troppo facile riassumere nel non rispetto degli stranieri la perplessità sulla creazione di moschee. Questa è demagogia…io certe cose non le ho dette…e comunque mi pare ci sia una redazione che modera i commenti quindi non ergerti a buttafuori di chicchesia…

  55. Magdi Allan è italiano filgio di italiani cattolico dalla nascita e nato in Italia…. si come no…eppure Le sue posizioni sono molto vicine a quelle dei critici più severi del mondo islamico (dura condanna di numerose associazioni islamiche da lui ritenute estremiste, proposta del divieto di costruire nuove moschee elaborate teorie riguardanti asseriti rapporti occulti tra moschee e gruppi terroristici che ne avrebbero in alcuni casi anche finanziato la costruzione gli hanno procurato critiche ma anche consensi. Come si vede se si vuole si puo dare del razzzista anche agli stranieri. Una critica o un disaccordo non significano odio…solo le capre stilano conclusioni infondate.

    P.S. Per il nicknamemista amante delle biografie. Sono astemio, non sono obeso e per ora mi guadagno da vivere senza fare donazioni alla banca del seme…

  56. la critica é una cosa, ma quando qualcuno vuole impedisce a chicessia di esercitare la libertà di culto (e dove si va a pregare se non nei propri templi) é lui un intollerante.

  57. Guarda che "gio" sta per "giovedì". E che "@" sta per "rispondo a". Quindi "rispondo a" chi ha scritto il messaggio di "gio (=giovedì) 19 lug 2012, (alle) ore 12.00". Quindi "gio" non sta nè per la dottoressa Gio e nemmeno per "Gio" Squillo (che, se mai, sarebbe stato Jo Squillo). Non so se sono stato chiaro, se hai altri dubbi chiedi pure.

  58. Grazie per la lezioncina, ma non c’era bisogno. Premesso che è sbagliato il tuo stile grafico di replicare perchè sembra che scriva chi in realtà stai rispondendo Ma cmq se non sbaglio scrivevi nel tuo messaggio: "se "scegli" un nick vuol dire che "scegli". E che ti esponi. Perchè, non si può giudicare?" quindi visto che sei un amante della parità dei diritti, se ti piace stilare inutili parallelismi tra una reale esistenza ed un nickname aspettati che ti sia risposto per le rime…comunque tranquillo, la tua specificazione è superflua io ho ironizzato e gia avevo scritto che se anche ti firmassi ramarro avrei l’intelligenza di non immaginarti verde e con la coda…capisco che tu sia uno di quelli che vuole l’ultima parola ed io se te ne scendi dal personale lascio il campo volentieri, di solito commento molto di rado perchè ci sono troppi troll in questi spazi, io me li mangerei pure per colazione ma bisogna avere tempo e voglia, cose che mi mancano…ora infatti devo correre a comprare le spinaci, bruto è in agguato e olivia arde dall’incontrarmi.
    s abah al-khir

  59. forse non hai letto bene…."capisco che tu sia uno di quelli che vuole l’ultima parola ed io se te ne scendi dal personale lascio il campo volentieri" quindi fatti 30 mg di diazeparm e un giro al parco…poi torna scrivi w le moschee e mollami…

  60. Sperando di aver scritto stavolta con grammatica di tuo piacimento, specificando che non ho conoscenza delle sostanze che citi e che mi piacerebbe andare al parco ma devo stare qui nel mio studio, ti faccio presente ce scrivo quello che mi pare, quando e dove mi pare: indipendentemente dai tuoi gentili consigli (o sei forse il moderatore del forum?). Ti lascio molto volentieri l’ultima parola (a proposto di troll…). Ma non ti aspettava Olivia?

  61. Ma forse hai problemi di comprensione…la tua grammatica pare ineccepibile e non l’ho discussa…(rileggi. ..)…scrivi quello che vuoi (e ci mancherebbe…), ma uscendo dal personale perchè il gioco è bello quando è corto…anche nell’ultimo messaggio parli di spinaci e di Olivia (ogni riferimento ai troll è puramente casuale)…che noia… E comunque Olivia è qui davanti a me che se la ride, sai sono un tipo multitasking…
    Pro vo a chiudere con un cordiale buongiorno.

  62. Preciso che il nome corretto del farmaco è Diazepam e che il medesimo può essere assunto unicamente dietro prescrizione medica.

  63. Come a Palazzolo la Lega peggiore trova sempre una ragione per addossare al Partito Democratico i mal di pancia populisti che per anni hanno costituito il successo elettorale leghista. Non conosco la vicenda di via Bonardi e no essendo leghista eviteró di parlare a vanvera, in igni caso sostenere che dietro ci sia un disegno del PD è vergognoso e segno dell’incompetenza di un vice sceriffo e assessore alle chiacchiere che ormai ha esaurito le cartucce.
    Ci spieghino piuttosto come mai non sono riusciti ad imbastire in cinque anni un decente progetto di politiche migratorie che sia in grado di coniugare accoglienza, rispetto e legalità in un orizzonte di corresponsabilità.

  64. .."progetto di politiche migratorie che sia in grado di coniugare accoglienza, rispetto e legalità in un orizzonte di corresponsabilità" Si avverte il signor omodei che le fabbriche chiudono,le banche rischiano di fallire,la disoccupazione giovanile è al 40 % e siamo solo all’inizio,altro che "politiche migratorie" del menga.Ps:Cosa xxxxx è "un orizzonte di corresponsabilità"?

  65. e allora? cosa propone lei din don? quello che dice omodei é addirittura ovvio e banale: l’immigrazione va governata. cosa che lega e pdl hanno dimostrato di non essere capaci di fare. l’unica cosa che sa fare la lega é scatenare l’odio verso gli stranieri come con la questione delle moschee: a cosa serve? 10 anni di odio hanno cambiato qualcosa? é servito a qualcosa il tentativo, fallito, di promuovere il bonus bebè solo per gli italiani e amenità varie? se l’immigrazione in italia é problematica (e lo é) non é "colpa della cgil" ma di chi non é stato capace di governare ed ha fatto solo propaganda nella quale alla fine affoga.

LEAVE A REPLY