Montisola. Esposto di Legambiente contro il comune: non ha fatto nulla contro un abuso

0
Bsnews whatsapp

(a.c.) Hanno ottenuto l’obiettivo primario, cioè la rimozione di 200 metri quadrati di cemento su parte della spiaggetta pubblica di Carzago, ma lo stesso hanno presentato un esposto in Procura nei confronti del comune isolano. Il circolo Basso Sebino di Legambiente vuole andare fino in fondo alla vicenda che da alcuni mesi tiene occupata tutta l’attenzione su Montisola.

A marzo iniziarono i lavori di copertura con cemento di parte della spiaggetta. Obiettivo del privato che stava eseguendo i lavori era quello di ricavarne un bar-ristorante. Interpellati da Legambiente, gli amministratori in un primo momento avrebbero detto di non avere rilasciato alcun permesso, poi però avrebbero assicurato che nessun abuso era stato compiuto. Infine, altro capovolgimento, avrebbero disposto l’asportazione del cemento, come effettivamente è avvenuto. 

Da un lato è facile immaginare la soddisfazione di Legambiente, che però vuole andare a fondo nella questione. Da qui l’esposto in procura, alla quale si chiede un intervento chiarificatore sulle procedure amministrative e tecniche seguite dal comune. 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Ieri ero a Montisola , che apprezzo molto. Però mi rendo conto che i residenti non si sforzano troppo nella difesa del loro splendido territorio. Spesso accettano le logiche delle imprese edili che non troppo contrastate, cercano di portare sempre più cemento .

RISPONDI