Pdl e Beccalossi chiedono commissione d’inchiesta sui rapporti stato-mafia

0
Bsnews whatsapp

Subito una Commissione parlamentare d’inchiesta sulla trattativa Stato-mafia e la strage di via D’Amelio. È questa la proposta di legge che la prossima settimana sara’ depositata a Montecitorio da un gruppo di deputati del Popolo delle Liberta’. Primo firmatario e promotore dell’iniziativa e’ il deputato palermitano Giampiero Cannella, insieme al vice-capogruppo vicario Massimo Corsaro, i deputati Viviana Beccalossi, Pietro Laffranco, Amedeo Labocetta, Riccardo De Corato, Paola Frassinetti, Carlo Nola, Agostino Ghiglia ed a cui stanno aggiungendosi numerose altre firme. "A vent’anni dalla strage di via D’Amelio non si possono piu’ tollerare verita’ nascoste. È venuto il momento di fare chiarezza sulla trattativa Stato-mafia e sul ruolo svolto dalla classe dirigente politica dell’epoca. Per questo – hanno sottolineato Cannella e Beccalossi -, intendiamo onorare la memoria di Paolo Borsellino e degli agenti della sua scorta presentando alla Camera dei Deputati una proposta di legge per la istituzione di una Commissione che si occupi specificamente di una delle pagine piu’ buie della nostra storia repubblicana. La sottoscrizione della proposta e’ aperta a tutti i parlamentari di ogni schieramento che vorranno contribuire cosi’ alla ricerca della verita’ sulla vicenda".

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI