Parcheggio sotto il castello. Strumenti urbanistici approvati. Ora si attende il progetto esecutivo

22
Bsnews whatsapp

(a.c.) Sei ore di discussione, e alla fine grazie ai voti di Pdl, Lega ed Udc è arrivato il via libera alla deroga urbanistica per la realizzazione dell’ascensore: il parcheggio sotto il castello si farà. 

Quello di ieri ha rappresentato l’unico passaggio in aula consigliare del progetto di realizzazione di un parcheggio situato sotto il Cidneo, un progetto ideato dall’architetto Felipe Gonzales. 220 metri di lunghezza, 16 di larghezza e 21 di altezza: per realizzare il sito occorrerà asportare ben 100mila metri cubi di roccia dalla montagna. Il costo complessivo dell’opera è fissato a circa 23,5 milioni di euro, soldi che la Loggia non ha (nel bilancio del comune "non c’è un euro", ha detto ieri il sindaco Adriano Paroli) e che in qualche modo dovrà reperire. Forse tramite l’attivazione di un project financing, o passando attraverso una società veicolo, o ancora tramire il classico mutuo. Sta di fatto che per Paroli "tutti i parcheggi che sono stati realizzati finora con Brescia Mobilità sono stati una fortuna per la nostra città, funzionano, sono stati fatti e si stanno ripagando: ed è sbagliato dire che il parcheggio sotto il Castello non serve. E’ indispensabile per la pedonalizzazione del centro". 

Le critiche dai banchi dell’opposizione, fortemente contraria alla realizzazione del progetto, vertevano sul fatto che l’attuale parcheggio di Fossa Bagni è sottoutilizzato, sul costo dell’opera, sulla sua inopportunità vista l’entrata in funzione della metropolitana. 

Passato lo scoglio consigliare, ora la realizzazione del parcheggio è più vicina. Il prossimo passo sarà la stesura del progetto definitivo.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

22 COMMENTI

  1. Bene, ormai alla fine dei cinque anni di governo cittadino del centrodestra, sappiamo per cosa verra’ ricordata l’amministrazione Paroli-Rolfi: carte di credito, bonus bebè, pensilina e, per chiudere in bellezza, parcheggio sotto il Castello. Brescia non sentira’ la vostra mancanza.

  2. Come serve per la pedonalizzazione? un parcheggio nel cuore del centro serve alla pedonalizzazione? è evidente che il sindaco ha il gusto del paradosso. La distanza in metri tra il parcheggio esistente a Fossa bagni e il futuro parcheggio sotto il castello, è direttamente proporzionale all’intelligenza di questa giunta ed inversamente proporzionale al denaro sottratto alle tasche dei cittadini per contrarre un mutuo moltiplicato per l’interesse della banca contraente e dei giganteschi introiti dei costruttori. Sconosciuta la formula che calcoli l’indice di pazienza dei cittadini..

  3. spiace dirlo, ma la verità che a differenza di Corsini è stata questa giunta a rendere pedonale la città…dovete ammetterlo, da questo punto di vista sono stati davvero in gamba…e sono convinto anche della necessità di un parcheggio sotto il castello…andate a vedere nelle città più pedonali d’Europa dove sono e quanti sono i parcheggi…

  4. Era meglio se nelle sei ore di "discussione" si ubriacavano tutti e ballavano sui tavoli che forse era meno scandaloso… Non riesco a capire come chi si oppone a questo INUTILE PROGETTO non sia riuscito a smontare con facilità l’orrenda proposta di creare una cosa talmente mostruosa simile ed uguale a chi l’ha proposta. Cara mia vecchia Brescia, ormai stai perdendo colpi su colpi e non ti riconosco più per quella che eri la "Leonessa d’Italia". Oggi sei ormai lo "Zimbello d’Italia", sempre sui giornali per cronache nere, violenza, truffe, scandali, e chi più ne ha più ne metta. Questo sindaco è stato per tanto tempo a Roma ad "imparare" come si fa politica e questi sono i risultati! Era meglio se ci restava… Mi auguro che il prossimo ascensore lo facciano dal Castello alla Maddalena così facciamo il gran carosello (sperando che nevichi oltre che sui vostri tavoli e nei vostri cerveelli anche fuori)! Scandalosi…

  5. perseverare in questo tempo di crisi con qs opera inutile e costosissima è proprio diabolico….E’ come voler aiutare a dichiarare il fallimento della metropolitana prima ancora che entri in servizio…. che dilettanti allo sbaraglio! Ma i cittadini si ricorderanno di voi alle prossime elezioni cari i nostri governanti poco illuminati!!!

  6. Insomma questa VACCATA si farà! Nessuno la vuole, nessuno la chiede, ma si farà! Come mai tutta questa disponibilità da parte degli amministratori verso i cittadini? MMMMMAAAAA!!!!!!!!!

  7. nelle città europee sono fuori dal centro storico, ai margini, esattamente dove è il parcheggio di Fossa Bagni (quasi sempre vuoto), dove sta per essere completato quello di Piazzale Arnaldo…Lo sai Marcello che in Germania, dal 1980 vige una legge NAZIONALE che vieta alle città la realizzazione di parcheggi all’interno dei nuclei storici. E noi 32 anni dopo cosa facciamo? sventriamo un colle in tempi di ristrettezze economiche e facciamo il gingillo dell’ascensore che va in castello….che cialtronata! L’unica consolazione è che con questa mossa l’amministrazione Paroli si è scavata la fossa da sè e toglierà il disturbo.

  8. A poco meno di un anno dalle elezioni la nostra Amministrazione vorrà sfruttare l’ultima grossa grassa occasione per riempirsi le tasche, sappiamo come funzionano queste cose, probabilmente non sarà così ma come diceva un noto personaggio politico "A pensar male degli altri si fa peccato ma spesso ci si indovina." Comunque è assurdo pensare che un parcheggio sotto il Cidneo possa pedonalizzare la città; per pedonalizzare la città è necessario disincentivare il traffico privato. Avremo la Metropolitana (purtroppo), abbiamo gli autobus, bike sharing e un paio di gambe. L’unico problema da porsi per pedonalizzare una città è di renderla accessibile per chi è diversamente abile. Detto ciò, pensiamo ai disagi arrecati dai cantieri della metro alla nostra città che per anni ha vissuto nella polvere. Per fortuna siamo alla fine del tunnel, vogliamo rientrarci? E poi citando l’articolo: "Il costo complessivo dell’opera è fissato a circa 23,5 milioni di euro, soldi che la Loggia non ha (nel bilancio del comune "non c’è un euro", ha detto ieri il sindaco Adriano Paroli) e che in qualche modo dovrà reperire." Vale la pena in questi tempi di "vacche magre" costruire un opera di tale portata, una sruttura di circa 450 posti di cui 70 privati? Ricordiamoci inoltre che il nostro Comune dal prossimo anno scolastico chiuderà alcune scuole dell’ infanzia, i genitori che fruivano dell’ impeccabile servizio dei nidi comunali non sapranno dove lasciare i propri figli, le madri rinunceranno al proprio lavoro oppure si rivolgeranno ad altri istituti paritari con rette raddoppiate, verranno effettuati tagli ai servizi sociali, ecc. Io rispetto le opinioni di tutti, ma qui non è questione di Corsini/Paroli, di DX/SX, ma di buon senso. Di ciò che è bene per la nostra città e i suoi cittadini. Amministrare una città non vuol dire soddisfare dei capricci, di pochi.

  9. A poco meno di un anno dalle elezioni la nostra Amministrazione vorrà sfruttare l’ultima grossa grassa occasione per riempirsi le tasche, sappiamo come funzionano queste cose, probabilmente non sarà così ma come diceva un noto personaggio politico "A pensar male degli altri si fa peccato ma spesso ci si indovina." Comunque è assurdo pensare che un parcheggio sotto il Cidneo possa pedonalizzare la città; per pedonalizzare la città è necessario disincentivare il traffico privato. Avremo la Metropolitana (purtroppo), abbiamo gli autobus, bike sharing e un paio di gambe. L’unico problema da porsi per pedonalizzare una città è di renderla accessibile per chi è diversamente abile. Detto ciò, pensiamo ai disagi arrecati dai cantieri della metro alla nostra città che per anni ha vissuto nella polvere. Per fortuna siamo alla fine del tunnel, vogliamo rientrarci? E poi citando l’articolo: "Il costo complessivo dell’opera è fissato a circa 23,5 milioni di euro, soldi che la Loggia non ha (nel bilancio del comune "non c’è un euro", ha detto ieri il sindaco Adriano Paroli) e che in qualche modo dovrà reperire." Vale la pena in questi tempi di "vacche magre" costruire un opera di tale portata, una sruttura di circa 450 posti di cui 70 privati? Ricordiamoci inoltre che il nostro Comune dal prossimo anno scolastico chiuderà alcune scuole dell’ infanzia, i genitori che fruivano dell’ impeccabile servizio dei nidi comunali non sapranno dove lasciare i propri figli, le madri rinunceranno al proprio lavoro oppure si rivolgeranno ad altri istituti paritari con rette raddoppiate, verranno effettuati tagli ai servizi sociali, ecc. Io rispetto le opinioni di tutti, ma qui non è questione di Corsini/Paroli, di DX/SX, ma di buon senso. Di ciò che è bene per la nostra città e i suoi cittadini. Amministrare una città non vuol dire soddisfare dei capricci, di pochi.

  10. A poco meno di un anno dalle elezioni la nostra Amministrazione vorrà sfruttare l’ultima grossa grassa occasione per riempirsi le tasche, sappiamo come funzionano queste cose, probabilmente non sarà così ma come diceva un noto personaggio politico "A pensar male degli altri si fa peccato ma spesso ci si indovina." Comunque è assurdo pensare che un parcheggio sotto il Cidneo possa pedonalizzare la città; per pedonalizzare la città è necessario disincentivare il traffico privato. Avremo la Metropolitana (purtroppo), abbiamo gli autobus, bike sharing e un paio di gambe. L’unico problema da porsi per pedonalizzare una città è di renderla accessibile per chi è diversamente abile. Detto ciò, pensiamo ai disagi arrecati dai cantieri della metro alla nostra città che per anni ha vissuto nella polvere. Per fortuna siamo alla fine del tunnel, vogliamo rientrarci? E poi citando l’articolo: "Il costo complessivo dell’opera è fissato a circa 23,5 milioni di euro, soldi che la Loggia non ha (nel bilancio del comune "non c’è un euro", ha detto ieri il sindaco Adriano Paroli) e che in qualche modo dovrà reperire." Vale la pena in questi tempi di "vacche magre" costruire un opera di tale portata, una sruttura di circa 450 posti di cui 70 privati? Ricordiamoci inoltre che il nostro Comune dal prossimo anno scolastico chiuderà alcune scuole dell’ infanzia, i genitori che fruivano dell’ impeccabile servizio dei nidi comunali non sapranno dove lasciare i propri figli, le madri rinunceranno al proprio lavoro oppure si rivolgeranno ad altri istituti paritari con rette raddoppiate, verranno effettuati tagli ai servizi sociali, ecc. Io rispetto le opinioni di tutti, ma qui non è questione di Corsini/Paroli, di DX/SX, ma di buon senso. Di ciò che è bene per la nostra città e i suoi cittadini. Amministrare una città non vuol dire soddisfare dei capricci, di pochi.

  11. finalmente una città moderna. solo i parrucconi del Pd e i soliti ambientalisti da 4 soldi si possono opporre. e poi l’opera si ripaga con i guadagni del parcheggio. basta ipocrisia!!!

  12. La "qualità" media dei commenti inseriti per questa notizia è l’unica cosa positiva di questa assurda vicenda. i cittadini sono svegli e intelligenti, se si daranno da fare per essere più partecipi del governo di questa nostra bella città, il futuro sarà meno fosco di quanto lo è questo presente. Indipendentemente che si sia favorevoli o contari al progetto (hanno avuto la maggioranza alle elezioni, è giusto che prendano le decisioni).

  13. Dopo aver ribaltato una città per una "metro" ancora da tutta da finire mi sembra davvero da poveretti fare barricate per un parcheggio. Il PD voleva una risposta sulla proprietà del colle Cidneo e sul diritto di farci sotto un parcheggio, ma chiedo io al PD chi è proprietario della Val di Susa e di chi è il diritto di traforarla come un formaggio svizzero.

  14. L’argomento in questione non è la metropolitana ne la val di susa. Per cortesia dite la vostra solo sul parcheggio. perché come al solito si divaga (tipico vizio italiano) per evitare di ammettere la sua totale INUTILITA’

  15. ìL PD è contrario alla costruzione del parchggio sotto il castello perchè non ne sono i promotori. Viceversa fare TAV e Metropolitane ancora da far partire invece era ed è doveroso. Le è chiaro adesso il concetto?

RISPONDI