Rudianese: rinuncia alla Serie D, difficile che venga accettata in Eccellenza. La scomparsa è una possibilità

0

E’ un’estate difficile per il calcio dilettantistico bresciano. L’ultima notizia negativa è di ieri: la Rudianese, così come il Montichiari, ha rinunciato all’iscrizione al prossimo campionato di Serie D.

Sebbene i vertici societari abbiano contestualmente chiesto di potersi iscrivere al campionato di Eccellenza, questa possibilità non è di facile attuazione. I gironi dell’Eccellenza infatti sono già stati completati, e non è pensabile stravolgerli. Una speranza della Rudianese potrebbe essere il ripescaggio in Serie D di una formazione, una sorta di scambio di categoria, ma al momento non sembra un’ipotesi percorribile, nemmeno se la ripescata in questione fosse il Darfo (primo nella graduatoria dei ripescaggi). La parola "fine" alla storia della Rudianese non è così impossibile, anzi. (a.c.)

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Bhe con guerrini e il consigliere "Ghilardi egidio consigliere " di strada non fanno molta..distrutto uso calcio e i suoi bravi ragazzi quando vincevano i regionali (quando giocavano a calcio dagli ex 88 ai 91)mai considerati ,salvo qualche super raccomandato , pur giocando con la testa bassa,privilegiando i forestieri per la prima squadra e poi non poterli pagarli perchè troppi onerosi alla fine succede questo….vanno via , perchè manco i rimborsi hanno!

  2. normale che con guerrini le fusioni durano poco per i "suoi capricci";si è visto a Caravaggio cosa ha combinato;ora con la rudianese;bhe guerrini e ghilardi fo de bale per sempre..andatevene a casa che fate meno danno ai ragazzi che amano il calcio ….non sapete vedere chi sa giocare veramente bene a calcio….

LEAVE A REPLY