Makam Ba, il senegalese coinvolto nella protesta della gru ottiene il permesso di soggiorno

33
Bsnews whatsapp

Con una nota l’associazione diritti per tutti informa che il senegalese Makam Ba ha ottenuto il permesso di soggiorno. Di seguito il testo integrale:

“Ha finalmente in tasca il tanto agognato permesso di soggiorno  Makam Ba, l’immigrato senegalese la cui travagliata regolarizzazione è diventata paradigmatica del percorso ad ostacoli che sono costretti a subire molti migranti in cerca di un futuro nel nostro paese: arrestato una prima volta il 9 febbraio 2009 solo perchè clandestino mentre si trovava all’Ospedale Civile di Brescia per farsi curare un’infezione dentaria diventando un caso nazionale,  Makam incappava nelle rete dei controlli persecutori della polizia locale contro gli immigrati il 19 maggio dello stesso anno, quando venne  nuovamente arrestato e processato; fu però assolto perchè il giudice gli riconobbe il diritto di restare in Italia per seguire la due cause che aveva intentato: contro la guardia giurata per l’arresto mentre si curava in ospedale e contro il datore di lavoro che l’aveva sfruttato in nero senza pagargli intere settimane. In quell’occasione il vicesindaco Rolfi dichiarò alla stampa:"E’ un clandestino. Se ne deve tornare al suo paese d’origine. Se rimarrà illegalmente, di sicuro capiterà ancora nelle nostre maglie". Makam restò a Brescia e nel 2010 partecipò da protagonista alla lotta per la sanatoria colf e badanti tanto da diventare uno dei portavoce del "presidio sotto la gru"di via S Faustino”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

33 COMMENTI

  1. E allora i senzalavoro, i senzacasa, i senzasoldi, i senzaniente – italiani e non italiani che come me a 29 anni sono senza lavoro da due anni – saliamo tutti sulle gru. Che poi quelli di diritti per tutti ci aiuteranno – o forse il fatto che non sono straniero magari non mi aiutano ?

  2. Bartolo, rivolgiti pure all’associazione Diritti per tutti; sarai sostenuto come è stato fatto in occasione dello sfratto di una famiglia italiana nel quartiere Cesare Abba o degli occupanti della torre Michelangelo. L’associazione non guarda il colore della pelle quando ci sono in gioco diritti universali, cioè che devono essere garantiti a tutte le persone, indipendentemente da provenienza, sesso, religione ecc..

  3. ma io sono senza lavoro – voi me lo trovate o devo salire anch io su una gru? io ero tipografo e la tipografia ha chiuso e nessuno assume, anzi – e poi dove vi trovo ?

  4. Quando il cittadino accetta che chiunque gli capiti in casa possa acquistarvi gli stessi diritti di chi l’ha costruita e c’è nato;quando i capi tollerano tutto questo per guadagnare voti e consensi in nome una libertà che divora e corrompe ogni regola ed ordine,così muore la democrazia:per abuso di se stessa.E prima che nel sangue,nel ridicolo.PLATONE, REPUBBLICA,LIBRO VIII

  5. perché tutta qs cattiveria? ma che vi ha fatto di male? é un uomo che ha avuto la sfortuna di nascere in un paese povero, che é emigrato per cercare lavoro, non é un delinquente, non ha fatto male a nessuno. finalmente ha le carte in regola per potersi costruire una vita. ma sapete quanti sono gli italiani all’estero? dopo aver letto certi commenti anche a me viene da dire "che schifo di città é questa e che brutta gente che la abita".

  6. Quando il cittadino accetta che chiunque gli capiti in casa possa acquistarvi gli stessi diritti di chi l’ha costruita e c’è nato;quando i capi tollerano tutto questo per guadagnare voti e consensi in nome una libertà che divora e corrompe ogni regola ed ordine,così muore la democrazia:per abuso di se stessa.E prima che nel sangue,nel ridicolo.PLATONE, REPUBBLICA,LIBRO VIII

  7. Pochi pensano quando scrivono e parlano, l’operazione gru è costata 400 mila euro, tra ritardi cantiere ed i danni causati da questi innocenti alla tre, e servizio vari.
    La cosa che deve far riflettere che il messaggio che traspare da questa operazione, è che sè qualcuno vuole qualcosa deve fare tanto casino, perchè l’educazione non serve…. le persone che sono contente evidentemente tutti i giorni si comportano nello stesso modo anche nelle minime cose… siamo alla fine del rispetto e dell’educazione siamo una civiltà destinata a morire, le regole per gente come voi vanno fatte rispettare con frusta e manganello…
    Il problema non è il colore e dovo sfortunatamente è nato..

  8. quando tuo figlio emigrerà per cercare lavoro, aggiungendosi alle decine di milioni di italiani che sono emigrati nei decenni scorsi, gli dirai le stesse cose che dici oggi a makam ba? sarai felice quando lo tratteranno come tu oggi tratti makam che vuole solo lavorare e vivere? sai quattro sono gli italiani all’estero? 60 milioni. gli stranieri in italia 4 milioni. siamo debitori.

  9. la citazione é assolutamente falsa. fate una ricerca su google e la troverete solo sui siti razzisti e leghisti. sul testo integrale di platone assolutamente non esiste traccia. scaricate una versione integrale de "la repubblica"

  10. Non ho sorelle. Però ho nella mia libreria "La Repubblica" di Platone. Il copia-incolla ti è riuscito male: passi dalla premessa alla conclusione senza passare per l’analisi. In sintesi, ti è "sfuggito" il ragionamento sull’anarchia, l’arbitrio, l’oligarchia e la tirannia: sull’ambiente "in cui chi comanda finge, per comandare sempre di più, di mettersi al servizio di chi è comandato e ne lusinga, per sfruttarli, tutti i vizi; in cui i rapporti tra gli uni e gli altri sono regolati soltanto dalle reciproche convenienze nelle reciproche tolleranze; in cui la demagogia dell’uguaglianza rende impraticabile qualsiasi selezione, ed anzi costringe tutti a misurare il passo delle gambe su chi le ha più corte; in cui l’unico rimedio contro il favoritismo consiste nella molteplicità e moltiplicazione dei favori; in cui tutto è concesso a tutti in modo che tutti ne diventino complici". Si, dopo quel ragionamento "la repubblica muore"…

  11. ha ottenuto il permesso di soggiorno secondo le nostre leggi, la bossi/fini. chi non é d’accordo se la prenda con chi ha fatto le leggi negli ultimi 15 anni: lega e pdl. tranquillo makam ba tu sei nella legge, chi ti critica invece no.

  12. Il cocolababbei delle 00.15 scrive a tarda ora perchè è l’unico modo che ha per far rimanere online i suoi penosi messaggi per più di un minuto: di notte la redazione è chiusa e quindi non può moderare i commenti. Nemmeno quelli diffamatori. Il coccolababbei ciancia di sogni altrui: ma lui ha solo incubi…

  13. Preferisco essere chiamato coccola immigrati da un povero razzista, che essere razzista. Preferisco studiare Platone, che citarlo a sproposito. Preferisco immedesimarmi nell’altro diverso da me, piuttosto che odiarlo. Preferisco cercare il mio nemico nel potente e sfruttatore, e non nel piu’ debole. E preferisco stare dalla parte di Makam, piuttosto che aver a che fare con i Mirko, pantalone, lupo e compagnia bella, anzi brutta.

  14. Se tu, e tutti quelli che si trovano nella tua situazione, salissero su cento gru, o avessero solo il coraggio di lottare per i diritti fondamentali della persona, non saresti senzalavoro, senzasoldi, senzacasa, senzaniente.. e, invece, preferisci prendo
    ertela con chi si adopera per cambiare una società che fa schifo. Sei masochista?

  15. Se tu, e tutti quelli che si trovano nella tua situazione, salissero su cento gru, o avessero solo il coraggio di lottare per i diritti fondamentali della persona, non saresti senzalavoro, senza casa, senza soldi, senzaniente… Invece preferisci prendertela con chi si adopera per cambiare una società che fa schifo. Sei masochista?

  16. Quindi e’ giusto non pagare gli affitti?Cosa significa diritto di avere una casa ed evitare lo sfratto?Che il proprietario che la casa l’ha pagata se ne deve stare zitto e pagare le spese….Ok ho capito,oramai in questo paese ignobile sopravvivono i furbi e i delinquenti,non e’ questione di diritti ma di doveri cari miei

  17. No, non è "giusto" "non pagare gli affitti". Ma è doveroso che se uno che ha sempre pagato l’affitto perde il lavoro e non riesce per un periodo a pagare ancora, ci sia il modo per evitare che con la sua famiglia venga buttato sulla strada. Ovvio che non deve essere nemmeno il proprietario a rimetterci. Nei Paesi normali, chi è in difficoltà viene aiutato. Qui da noi, anche se di tasse non è che se ne paghino poche, si preferisce aizzare i poveretti l’uno contro l’altro. Comunque, nell’articolo non si parla di affitto ma di permesso di soggiorno e di regolarizzazione del lavoro: a meno che si abbia da dire anche contro chi lavora…

  18. E’ uno schifo! Chi delinque viene premiato e la gente per bene viene vessata da uno stato che pensa agli immigrati clandestini e non agli italiani

  19. Sono quattro gatti invasati di buonismo pro-immigrati:il problema è che, oltre i giornalisti che pubblicano i loro deliri ,sta gente è sostenuta anche da gente molto altolocata attentissima ai "poveri migranti" ma che se ne sbatte delle condizioni di vita degli italiani(ormai miserrime)…

  20. Contro leggi che ledono diritti fondamentali dell’Umanità anche le sentenzedi magistrati giusti possono alleviare le sofferenze dei nostri fratelli migranti, non siamo tutti Cittadini del Mondo?

RISPONDI