Wi-Fi: La provincia fa sul serio. L’obiettivo è avere 1000 punti di accesso

0
Bsnews whatsapp

(a.c.) L’obiettivo è ambizioso, ma assolutamente concreto. L’assessorato provinciale all’Innovazione vuole completare entro breve la copertura dell’intero territorio con addirittura 1000 punti di accesso al servizio Free Wi-Fi.

Tanto per cominciare, entro fine agosto saranno attivati i primi 25 impianti, posizionati in altrettanti edifici della Provincia sparsi sul territorio: uffici turistici Iat, Cfp e Centri per l’impiego. Entro agosto partirà anche il progetto pilota con i primi 20 comuni che hanno aderito alla proposta dell’assessore Corrado Ghirardelli, comuni nei quali verranno posizionate 77 antenne per la copertura di tutto il territorio, con un occhio di riguardo per i luoghi più frequentati come parchi, piazze, biblioteche, vie commerciali etc. Dopo questa prima fase il progetto verrà esteso ad altri comuni.

L’accesso ai punti di rete wireless avverrà tramite registrazione e identificazione al sistema, che si effettuerà in maniera molto semplice (un sms consegnerà all’utente i dati di accesso). Il progetto è pensato per una navigazione "in movimento": ogni giorno gli utenti avranno a disposizione, gratuitamente, 3 ore di navigazione e 300MB di dati.

Tramite la registrazione al sistema nostrano, inoltre, gli utenti potranno accedere anche alle reti wi-fi di altre città, province e territori che aderiscono alla federazione Free Italia Wi-Fi. Un esempio? Roma, Firenze, Grosseto, Pistoia, Prato, Gorizia, Venezia, Torino, Cesena e poi la regione Sardegna e la Comunità Montana Gran Paradiso. 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI