Molesta una bimba di 5 anni, ma le telecamere riprendono tutto. Arrestato 43enne

26

Una violenza ripresa dalle telecamere. Molestie e atti sadici ai danni di una bambina di soli 5 anni da parte di un uomo che di anni ne ha 43. L’uomo, di origine straniera, è stato ripreso mentre approfittava della piccolina in mezzo alla strada, in pieno giorno, nel quartiere dove abitano entrambi, il Carmine. La bambina, uscita dal negozio del padre si stava dirigendo a casa, a poche decine di metri, in compagnia del fratellino quando il 43enne l’ha fermata attirandola a se con la scusa di offrirle un gelato per poi iniziare a darle baci, carezze e addirittura morsi. I riscontri di ciò che è successo sono arrivati dalle telecamere, ma anche dal racconto della piccola che, in compagnia dei genitori, si è recata al comando dei carabinieri del Carmine per denunciare quanto accaduto. L’uomo, da tempo regolare nel nostro paese e senza precedenti di alcun genere, è stato raggiunto dalle forze dell’ordine che l’hanno condotto in carcere su richiesta del Gip Maria paola Borio,. Ora gli inquirenti hanno sequestrato il computer portatile dell’uomo per capire se si sia trattato di un fatto isolato o meno. .

Comments

comments

26 COMMENTS

  1. se le autorità premettessero di pubblicare il video, sicuramente si avrebbe un risultato di sensibilizzazione al problema più efficace.

  2. Non si hanno parole quando accadono fatti del genere. Per fortuna le telecamere hanno inchiodato il molestatore e spero vivamente che la legge per fatti del genere sia poco indulgente, come purtroppo accade per colpa di mille cavilli che gli avvocati difensori conoscono bene (d’altronde è il loro lavoro e proprio per questo non riuscirei mai a farlo).

  3. la grande maggioranza degli abusi sui minori avviene da parte di padri, zii, vivini di casa, preti, educatori. i mostri sono pochi, non bisogna cadere nella psicosi degli abusi. ma spesso gli abusi vengono coperti e non denunciati, per vergogna, paura e ignoranza. é una piaga sociale terribile che va scoperchiata. DENUNCIATE ! DENUNCIATE ! NON STATE ZITTI !! denunciare un abuso é il primo passo per il riscatto del bambino abusato, che rischia altrimenti di portarsi dentro una ferita atroce per tutta la vita. madri, parenti, fratelli sorelle, bambine e bambini: PARLATE !

  4. anche la bimba é straniera. te la vuoi prendere anche con lei visto che é straniera? a te non te ne frega nulla della violenza contro le donne ne degli abusi sui bambini. vuoi solo dare addosso agli stranieri. quando qualche giorno fa hanno arrestato un bresciano che adescava ragazzini, non hai detto nulla perché era uno come te, della tua etnia, della tua razza.

  5. Sfida raccolta: prendiamo Google che è il motore di ricerca più utilizzato: bangladesh violence against women: "Circa 6.260.000 risultati". Adesso proviamo italy violence against women: "Circa 61.600.000 risultati"
    Oibò, 10 volte tanto! ……….. Hai altre idee?

  6. In bangladesh le bambine vengono spesso date in spose prima dei 12 anni.Che poi i difensori degli immigrati ad oltranza ci vengano a dire che italiani=bengalesi non mi stupisce,ma perchè non si trasferiscono con la famiglia in bangladesh?Tanto siamo tutti uguali…

  7. se intendi sostenere che nascere donna in un paese del terzo mondo (non solo in bangladesc) é una disgrazia ha certamente ragione. se intendi invece, strumentalizzando un fatto di cronaca, sostenere che tutte gli immigrati sono degli stupratori ti dico che sei razzista. la responsabilità é individuale ed il gesto di una persona non può essere usato per gettare discredito su un intero gruppo. distinguerei inoltre tra la violenza sulle donne dagli abusi sui minori. sono due fenomeni distinti: chi abusa dei minori non necessariamente é violento verso le donne e viceversa. son categorie ben diverse. ed infine smettila di dire che qualcuno difende i delinquenti. non lo fa nessuno. se insisti sei proprio stupido.

  8. Qui ci sono 2 commentatori seriali che passano il tempo a difendere gli immigrati,qualsiasi sia lo schifo che i "poveri migranti" hanno commesso loro vengono qui a fare distinguo,intemerate contro il razzismo ecc.Ma soprattutto offendono chiunque non la pensa come loro:gli insulti vanno da da "stupido" a "stronzo" e spesso oltre,alla faccia del rispetto delle opinioni altrui.Purtroppo per loro la realtà dello schifo che è la società multirazziale è sotto gli occhi di tutti: Immigrati: Istat, per 2 italiani su 3 sono troppi
    11 Luglio 2012 – 16:49
    (ASCA) – Roma, 11 lug – Per due italiani su tre, il 65,2%, gli immigrati che vivono in Italia sono troppi. E’ quanto emerge dal report ”I migranti visti dai cittadini” presentato oggi dall’Istat. Il 28% degli intervistati, si legge nel rapporto, esprime una posizione neutrale, ritenendo che non siano ne’ troppi ne’ pochi e solo l’1,3% pensa che siano pochi. Addirittura, conclude, il 43,3% ritiene che gli immigrati attraggano l’attenzione dei politici, distogliendola dai problemi degli italiani.

  9. Io di commentatori seriali ne vedo ben più di due. Non ho visto NESSUNO che difenda chi ha comesso un crimine. Qualcuno ha difeso il soggetto dell’articolo? DOVE? Al contrario, vedo commentatori seriali che ad ogni notizia di cronaca in cui è coinvolto uno straniero danno addosso a TUTTI gli stranieri. E’ questo che si contesta. Chi commette reati non lo difende nessuno. Sbaglia chi attacca TUTTI gli stranieri commentando fatti di cronaca che vedono coinvolto UNO straniero che ha le sue PERSONALI responsabilità che nessuno MAI ha negato o sminuito. La deliquenza è lo schifo. Non il fatto di essere stranieri.

  10. In questo fatto sono coinvolti tre stranieri: 1) il colpevole, che per fortuna è stato preso e che pagherà per quello che ha fatto; 2) la vittima, qualcuno mi spiega se bisgna prendersela anche con lei visto che è straniera; 3)il papà della vittima, che anzichè applicare la legge del taglione è andato alla Polizia come fanno le persone civili. Qui di incivile vedo quelli che invocano la legge del taglione: sì, quella dei fondamentalisti…

  11. tu sei il seriale che istiga all’odio razziale contro tutti gli immigrati senza alcun distinguo ed equiparandoli tutti ai delinquenti, accusando poi chi non la pensa come te, in modo razzista, di difendere i delinquenti. tu vuoi rispetto quando sei il primo a non ritenere tutti gli uomini uguali e con gli stessi diritti? tu vuoi rispetto quando definisci "schifo", non chi delinque, ma semplicemente chi non é di "razza italiana"? sei come un ladro che vuol far credere di essere contro il furto. fatti l’esame del dna: sei pure tu come tutti gli italiani di lontana origine africana e asiatica. sei un meticcio ! ti fa schifo il multirazziale ma tu pure sei prodotto genetico multirazziale della storia dell’umanità. e i tuoi nipotini saranno caffe-latte.

  12. bando alle ciance razziste, tutta la solidarietà alla bambina ed alla sua famiglia. il fatto che il suo papà abbia fatto la cosa giusta, ovvero sia andato dalla polizia a denunciare il fatto, resterà nella memoria della bambina per tutta la sua vita. grave quello chi invece spesso capita, ovvero che per vergogna il fatto venga messo a tacere. bravi !

  13. Molestare una bimba di 5 anni è criminale. Ma per favore fermiamoci nel condannare questo animale. Di qualsiasi nazionalità e razza che sia. Per quanto riguarda i nipotini color caffe latte, la cosa non è unidirezionale. Anche i nipotini dai "diversamente bianchi" saranno color caffè latte. Magari più latte che caffè. L’importante è accettarlo. Per quanto riguarda il razzismo invece ancora nessun connazionale ha coppato la propria figlia perchè frequenta gente "diversamente occidentale". Mi risulta semmai il contrario. Mio parere personale ma ritengo molto più razzisti i nostri "ospiti diversamete occidentali" che noi popolo italiota.

  14. Il fatto che il 65,2% degli italiani pensi che gli immigrati siano troppi, cosa vuol dire? Che c’è un 65,2% di cittadini di questo Paese che non ha capito che fenomeni epocali, come quello della migrazione dei popoli, sono inarrestabili, alla faccia loro. Che se ne facciano una ragione e si faranno meno il sangue amaro.

  15. Però stiamo attenti. Il fatto che la migrazione dei popoli sia un fatto inarrestabile è una cosa. Che la gente sia pronta a subirne le conseguenze è un’altra.

  16. Che sono loro a doversi adattare alle nostre regole/leggi;altrime nti non esisterà mai nessuna integrazione,ed a oggi mi sembra che sia così

  17. L’Italia, per quanto sia disastrosa la sua situazione economica, non mi sembra meno accogliente di altri paesi europei. Credo che addirittura, su certe questioni si sia fatto anche troppo. Mi spiego. A parità di esigenze simili tra nazionali e non, un occhio di riguardo è stato dato da questi ultimi. A volte anche in modo troppo propagandistico e quindi molto evidente. La politica italiana credo che sia tra la più sporca di tutta Europa. Un servizio sui picchetti organizzati dalla solita associazione, davanti ad uno sfratto perpretato ai danni di una famiglia egiziana viene sottolineato. Uno sfratto perpretato ad una famiglia italiana viene sottolineato solo se minacciano di darsi fuoco (come successo recentemente) ma della presenza di picchetti di quella associazione nemmeno l’ombra. Come lo si spieghi questo fatto? Razzismo al contrario? Logiche e strategie politiche? Dietro questo modo di operare è chiaro che esiste un ragionamento politico che ha portato ad assumere determinate prese di posizione a favore di alcuni rispetto ad altri. Il messaggio è chiaro. Avete visto cosa facciamo noi per voi? Ditelo agli amici e ricordatevi a chi dare il voto appena ve ne sarà data la possibilità.

LEAVE A REPLY