Brescia, l’inflazione continua a crescere. A luglio salgono i costi per i trasporti e le strutture turistiche

0

L’inflazione a Brescia cresce ancora: rispetto al mese precedente del +0,3% e rispetto a luglio 2011 del +3,1%. Effetti stagionali riguardano i capitoli Ricreazione Spettacolo e Cultura (con un aumento congiunturale del +0,7% soprattutto relativi ai pacchetti vacanza), il capitolo Servizi Ricettivi e di Ristorazione (variazione congiunturale +1,3%, in particolare i servizi di alloggio) e Trasporti (con un aumento del +0,6% per tariffe di alta stagione per il comparto marittimo ed aereo, in calo i carburanti). Sono in aumento anche i capitoli Bevande Alcoliche e Tabacchi (comparto vini al +0,9%, alcolici al +0,8% e, in lieve misura, anche tabacchi), il capitolo Altri Beni e Servizi (prodotti assicurativi e di gioielleria), Abitazione Acqua, Energia Elettrica, Gas e Altri Combustibili (in aumento le tariffe del gas del +2,6% e dell’energia elettrica del +0,2%). Calano i capitoli Comunicazione (apparecchi telefonici e telefax al -4,3%) e Prodotti Alimentari e Bevande Analcoliche (-0,6% riconducibile principalmente al calo dei prodotti stagionali del comparto ortofrutticolo). Invariati gli altri capitoli.

Comments

comments

LEAVE A REPLY