Orzinuovi, dai terreni in riva all’Oglio fuoriescono bitume e sporcizia

3

Bitume che fuoriesce dal terreno di Orzinuovi, vicino alle sponde dell’Oglio, e lancia l’allarme sulle condizioni del suolo, e non solo. Perché sul terreno incriminato non ci sono solo chiazze di bitume più o meno solidificato ma anche sporcizia di ogni genere. Una scoperta che non ha mancato di preoccupare il sindaco del paese, Andrea Ratti che, sulle pagine del Giornale di Brescia ha dichiarato: “Il rischio ora è la falda. Che non sia stata toccata. È una falda verso l’Oglio, non riguarda il paese. Come Amministrazione comunale analizzeremo tutti i pozzi della zona, cascine e case. Qui si tratta di una discarica cresciuta a dismisura e con ogni tipo di rifiuto nel corso di decenni. In queste settimane sono arrivate le voci di alcuni cittadini, delle guardie del Parco dell’Oglio Nord, è intervenuta l’Arpa. Noi come Comune facciamo tutta la nostra parte, fino in fondo. Temo che siamo all’inizio di una lunga storia di bonifiche. La natura e il territorio restituiscono i segni dell’offesa compiuta dall’uomo. Non si tratta di una caccia alle streghe, ci riguarda un rapporto dignitoso e armonico con la nostra terra. Altrimenti è inutile che riempiamo le sale dei convegni di tutte le nostre buone intenzioni e poi ci troviamo a calpestare queste schifezze. Imponiamoci la cultura della bonifica e almeno mettiamoci a fare il nostro dovere, quello che non è stato fatto da altri e così mettiamo a posto un poco di coscienza. A nome e per conto della comunità. Nient’altro che il nostro dovere”.

Comments

comments

3 COMMENTS

  1. " nel corso di DECENNI " ! Dov’erano in questi DECENNI i Comuni, l’arpa o asl o comunque chi doveva governare e controllare il territorio ? Dopo DECENNI si analizzano pozzi, cascine e case ? Siamo come a Pozzuoli ?

  2. No, non siamo "come a Pozzuoli", perché a Pozzuoli sanno benissimo di essere governati in buona parte da camorristi e delinquenti assortiti e d vivere in una situazione disgraziata, mentre qui in Patagna i gonzi si sono sempre riempiti la bocca (ed il cervello) con l’operosità, i bravi imprenditori, la locomotiva economica e tutte le baggianate dell’immaginario perbenista del nord.

LEAVE A REPLY