Soppressione delle province: 9 comuni alto-mantovani vorrebbero diventare bresciani

0

(a.c.) Ne rimarranno solo quattro: Milano, Brescia, Bergamo e Pavia. Tutte le altre province, secondo quanto previsto nel decreto di Spending Rewiew recentemente approvato, dovrebbero (il condizionale è d’obbligo) "sparire", o meglio essere "riorganizzate". Cosa questo voglia effettivamente significare è difficile dirlo ora, quello che è certo è che alcuni comuni, addirittura nove, dell’alto mantovano avrebbero avviato le procedure per tentare di annettersi alla provincia di Brescia.

La notizia è tutt’altro che una boutade di mezza estate: i comuni di Goito, Castiglione delle Stiviere, Guidizzolo, Volta Mantovana, Cavriana, Solferino, Ponti sul Mincio, Medole e Monzambano starebbero pensando di accasarsi all’ombra del Broletto, facendo leva sulla contiguità territoriale sui comuni interessi a livelllo di turismo ed economia e infine sulla storia. Secondo quanto riportato su Bresciaoggi in edicola stamane, un amministratore di Goito avrebbe addirittura confermato di avere spedito una lettera ufficiale al capo di Gabinetto del ministro per la Pubblica Amministrazione e la semplificazione, Patroni Griffi, ed un’altra al Consiglio delle autonomie locali della Lombardia per verificare la possibilità di avviare la procedura di annessione (che dovrebbe passare da un referendum popolare). Non è finitia: presto i nove sindaci potrebbero stendere una lettera comune per avere peso (il peso di circa 68mila abitanti) che avvalori la loro istanza. 

Staremo a vedere.

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY