Viaggi “fantasma”: pioggia di denunce per un’agenzia di viaggi di Ghedi

0

Prenotava viaggi in aereo e case in località di villeggiatura facendosi pagare in contanti ma quando i vacanzieri arrivavano a destinazione la loro prenotazione risultava inesistente. Come riportato dal quotidiano Bresciaoggi la titolare dell’agenzia “Re Desiderio” di Ghedi doveva rientrare dalle ferie la mattina del 4 agosto ma di lei, in ufficio nessuna traccia. Tutt’ora è ancora irreperibile, ma al comando dei carabinieri del paese sono in tanti ad aver sporto denuncia. Specie gli stranieri che si erano rivolti all’agenzia di viaggi per prenotare il volo aereo per fare ritorno a nel proprio paese d’origine per le vacanze estive. Voli aerei mai prenotati dall’agenzia. Lo stesso è successo a sei ventenni del paese che la scorsa settimana sono partiti alla volta di Ibiza dove avrebbero dovuto soggiornare in un appartamento pagato 1.400 euro, ma già occupato da un altro gruppo di giovani. I carabinieri di Verolanuova hanno già segnalato agli enti competenti le denuncie raccolte in settimana. Ora non resta che rintracciare la titolare dell’agenzia.

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Questi "furbi " ce li troviamo sempre tra i piedi, magari cambiano paese e vanno in ferie con i soldi degli altri, ma perchè non li archiamo a fuoco in fronte con una bella "L" grande ( LADRO) che possa essere vista da tutti ?

  2. Questa agenzia viaggi era già da molto tempo "MOLTO CHIACCHERATA" ma siccome in Italia uno può anche fallire e poi riparire con un altro nome qualsiasi attività forse succedono queste cose perchè le leggi italiane proteggono anche i CRIMINALI ! Dispiace per la truffa ma per fortuna non tutte le agenzie viaggi sono così !

LEAVE A REPLY