Orzinuovi: vivo cordoglio per un insegnante delle elementari morto nello schianto in Calabria

0

(a.c.) Melicucco, provincia di Reggio Calabria. Due morti e sei feriti, tra cui un bambino di soli 50 giorni di vita, è il tragico bilancio di uno scontro tra tre automobili avvenuto domenica domenica pomeriggio. Uno dei due deceduti è Domenico "Mimmo" Carbone, 56 anni, maestro elementare originario di Palmi, insegnante nella scuola Salvo D’Acquisto di Orzinuovi.

La notizia è giunta nella giornata di ieri nella cittadina della Bassa, ed ha provocato vivo cordoglio in quanti hanno avuto a che fare direttamente con il maestro, a partire dai suoi scolari e dalle loro famiglie, ma anche nelle tante persone che conoscevano lui o qualcuno dei suoi familiari. Già perché Domenico "Mimmo" era solo uno dei Carbone trasferitisi dalla Calabria nella Bassa. Prima di lui erano arrivati una zia, il fratello Antonio (insegnante a Palazzolo sull’Oglio nell’istituto "Giovanni Falcone")  e la sorella Lilla, sposatasi alcuni anni fa e poi rimasta vedova del marito Dorino Vanoli.

Domenico è morto nella tragica carambola innescatasi lungo la strada di grande comunicazione Jonio-Tirreno, carambola che ha coinvolto tre automobili. Ferita anche la moglie di Carbone, Paola Loiercio, di 50 anni. E’ stata ricoverata in prognosi riservata nell’ospedale di Polistena. 

Tutti i parenti del maestro raggiungeranno stamane la Calabria per l’ultimo saluto a "Mimmo", che non farà più ritorno sulle cattedre di Orzinuovi.

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY