Associazione Città d’arte, Arcai entra nel comitato: “Può creare per Brescia delle ulteriori possibilità di sviluppo”

0

La Direzione generale per la valorizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali ha formalizzato con un decreto la costituzione del Comitato di coordinamento previsto nel protocollo con l’Associazione delle Città d’Arte e Cultura (Cidac), di cui farà parte anche l’assessore alla Cultura del Comune di Brescia Andrea Arcai.

“Ho ricevuto il decreto del MiBAC con il quale viene costituito il Comitato di coordinamento relativo al protocollo di intesa con il Cidac. – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Andrea Arcai – La rappresentanza del Cidac all’interno del Comitato è costituita dal presidente, dal segretario e dagli assessori alla Cultura dei comuni di Brescia, Benevento e Torino. Accolgo con molto piacere questa nuova funzione, che spero crei per Brescia delle ulteriori e inaspettate possibilità di sviluppo. Si prevede la predisposizione di protocolli attuativi su base locale con il MiBAC, i cui rappresentanti costituiranno tavoli tecnici nelle varie città. Le aree di intervento specifico riguardano, fra l’altro, la politica degli orari dei musei e delle mostre, le campagne di comunicazione e promozione e le attività finalizzate alla valorizzazione, fruizione e al decoro delle città, in particolare dei centri storici”.

“La presenza bresciana in una commissione culturale di tale livello è un evento storico per la nostra città. – conclude Arcai – Anche perché la richiesta è arrivata direttamente dal Ministero, che ha riconosciuto quanto di buono è stato fatto negli ultimi nella nostra città in materia di conservazione, tutela e valorizzazione del patrimonio culturale. Finalmente viene ribaltata una prassi consolidata, che vedeva per lo più i funzionari degli enti locali recarsi a Roma dai confini dell’impero. In questo caso sono invece i funzionari del Ministero che vengono in “provincia” e per questo desidero ringraziarli pubblicamente”.

Comments

comments

LEAVE A REPLY