Picchia l’ex fidanzata e le distrugge la casa. Arrestato 29enne di Polpenazze

2

Lei lo ha lasciato dicendogli che sarebbe andata a vivere da sola, ma lui non lo accettava. Così, dopo averla seguita in un locale ed essersi fatto mettere alla porta dai buttafuori l’ha attesa fino all’uscita per poi prenderla a calci e pugni. Gli amici l’hanno soccorsa e sono riusciti ad allontanare l’ex fidanzato che però, non contento, si è diretto verso la nuova abitazione della ragazza e dopo aver buttato giù la porta a calci ha iniziato a rompere e distruggere tutto fino al tentativo di dare fuoco all’intera abitazione. Il ragazzo in questione è un 29 enne originario di Polpenazze. Dopo la denuncia della ex fidanzata, che se la caverà con una decina di giorni di prognosi, il giovane è stato raggiunto dai carabinieri della compagnia di salò che l’hanno arrestato con l’accusa di lesioni personali, danneggiamento e furto.

Comments

comments

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY