Centomiglia di vela, stravaganza al via con il campione mondiale Carlo Fracassoli

0

Al Circolo Vela Gargnano si lavora per la 62° Centomiglia dei prossimi 8-9 settembre. Lo stesso avviene in piazzetta a Bogliaco di Gargnano dove fanno bella mostra di sé i vari maxilibera e il nuovissimo Farr 400, barca tutta in carbonio che arriva da Dubai. Ma la vera star è “Stravaganza”, la rivoluzionaria carena che presenta la “chiglia volante”, la pinna ed il relativo bulbo che possono uscire durante la navigazione. E’ un progetto del campione olimpico inglese Jo Richards e dopo quasi tre anni di lavoro si presenterà al via delle regate di Gorla e Centomiglia. Alla barra avrà il neo Campione del mondo dei Melges 24 Carlo Fracassoli, lo skipper del Circolo di Gargnano, che si è imposto in questo prestigioso campionato dopo che nel 2011 si era laureato Campione d’Europa.

“Stravaganza” dell’armatore Domenico Bruzzi si troverà come avversari i vincitori delle ultime 6 edizioni della Centomiglia dei monocarena, il Trofeo Conte Alessandro Bettoni. Nell’ordine sono “Clandesteam”  che proporrà nel ruolo di skipper Oscar Tonoli della Fraglia di Desenzano, a 40 anni dal suo primo successo assoluto con “Cassiopea”, “Full Pelt”, l’ex barca di Richards, che corre ora per la Svizzera, “Wild lady” barca del lago di Costanza con gli skipper Wolfang Palm  e Luca Valerio, “gli ungheresi di “Raffi.ca” che vantano ora 6 successi come carena, primato assoluto.

Per il trofeo Giorgio Zuccoli della MultiCento ci saranno 15 catamarani della serie M2-Ventilo, che a Gargnano (base a Maderno) correranno la tappa conclusiva della Coppa Europa, più gli M 32 dell’olimpionico svedese Goran Marstrom. L’inizio di 100EVENTI  eventi è fissato per  fine agosto a Brescia con la presentazione ufficiale del Progetto Barca-scuola voluto dall’Assessorato allo Sport e all’Istruzione della provincia di Brescia; il 30 agosto con il Campionato Italiano Open dell’Asso 99, a trent’anni esatti dall’esordio di questa bellissima carena alla Centomiglia. Si andrà avanti con i trofei Gorla e 50 Miglia del 2 settembre, la Coppa Europa M2 del 6-9 settembre, la 62° Centomiglia dell’8 settembre, domenica 9 settembre con la “CentoKite” la “Cento Windsurfing” sulle rotte: Gargnano-Campione-Gargnano.

Il 22-23 settembre sarà la volta della "Childrenwindcup" dell’Abe, l’Associazione Bambino Emopatico che lavora all’interno dell’Ospedale dei Bambini di Brescia, che diventerà la “Centomiglia dei ragazzi” grazie ai Campioni del Mondo della
squadra Garda-Sebino.

Comments

comments

LEAVE A REPLY