Fareabitare: un appartamento in città ai giovani che hanno idee su come migliorarne la vivibilità

0

(a.c.) Migliorare la vivibilità della città passando dalle idee dei suoi giovani. In cambio dell’impegno si offrono… 6 posti letto, nel quartiere più glamour del momento (almeno per i giovani): il Carmine. L’iniziativa è stata ideata e promossa dalla cooperativa sociale Il Calabrone assieme all’Immobiliare Sociale Bresciana, con la collaborazione dell’assessorato alle politiche giovanili della Loggia.

 

L’idea nasce da una constatazione e da una convinzione. Parte cioè dal dato di fatto (dimostrato da ricerche ANCI, SUNIA, SICET, ISTAT, CGIL) che per i giovani, anche quelli bresciani, è sempre più difficile l’accesso all’abitazione (in proprietà o in affitto) a causa dei meccanismi contrattuali che regolano il mercato del lavoro, della attuale situazione economica generale e delle sempre più restrittive misure di accesso al credito bancario. Sempre più giovani insomma si trovano a dover rinunciare all’esperienza di avere un’abitazione propria, diversa da quella dei genitori, pur disponendo anche di qualche piccola risorsa economica. Parte inoltre e soprattutto dalla presunzione che nella testa, nei discorsi e nei cassetti di molti giovani siano depositate idee preziose, frutto della passione, del desiderio, dell’entusiasmo e della voglia di fare e che queste idee abbiano solo bisogno di un luogo e di una mano per trovare forma, confrontarsi con la realtà ed esprimere tutto il proprio potenziale.

Da questa convinzione e dal desiderio di provare ad incidere sul disagio abitativo giovanile, nasce il progetto Fareabitare, che, come dice il titolo, cerca di ri-mettere insieme due dimensioni, delle quali molto spesso oggi si è persa la connessione.

Il bando si rivolge a giovani tra i 18 e i 30 anni, disponibili ad effettuare un’esperienza di coabitazione, studenti e/o lavoratori ma anche a coloro che si trovano in una fase di passaggio dal mondo universitario a quello lavorativo.

A disposizione dei gruppi di giovani vengono messi, a canone agevolato, due appartamenti, completamente arredati:
un monolocale di 40 mq circa per 2 persone
un bilocale di 70 mq circa per 4 persone
ad un costo preventivato di circa 140 euro a persona più utenze da suddividere tra i vincitori del bando.

Concretamente il progetto prevede l’accesso ai 2 appartamenti nel cuore del centro storico di Brescia, in zona Carmine, da parte di gruppi di giovani che, partecipando ad un bando di idee, abbiano voglia di impegnare una parte del loro tempo nella realizzazione di attività a carattere sociale e culturale per la città, vivendo insieme.

Informazioni approfondite sul progetto si possono trovare su Facebook, alla pagina http://www.facebook.com/pages/Progetto-Fareabitare/105264019619064

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY