Stazione, 44enne di Montichiari rapinato per strada da tre rumeni

8

Rapina in Stazione a Brescia. Alle 20.45 di giovedì una volante della Polizia è stato inviata nella zona in seguito alla segnalazione di una rapina. Sul posto gli agenti hanno identificato il richiedente, un cittadino di Montichiari del 1968, che ha riferito di essere stato avvicinato e quindi aggredito da tre uomini di nazionalità rumena. I malviventi gli hanno sottratto il borsello con il telefono cellulare.

Comments

comments

8 COMMENTS

  1. Hai letto da qualhe parte di qualcuno che DIFENDE i borseggiatori rumeni? Eh sì che il caldo è un po’ diminuito…

  2. la Romania fa parte dell’UE. I rumeni non sono extracomunitari. ma per un ignorante razzista tutto fa brodo. e c’é anche chi difende l’ignoranza !

  3. Stranieri ti va bene intelligentone?Eccol o qui il classico sinistroide che ovviamente diventa cieco davanti all’evidenza.Non e’ questione ne di caldo ne di razzismo cari miei,ma di un evidente problema sociale.

  4. L’evidente problema sociale è la xenofobia che acceca ampi strati della popolazione, che riversa il proprio malcontento contro una categoria indefinita (gli stranieri tout court), anziché contro gli artefici di una società ingiusta. È piu’ facile affossare il piu’ debole, che abbattere il potente, e la guerra tra poveri fa il gioco di chi vuole che nulla cambi.

  5. Spero che la redazione non scriva che ho violato nessuna legge dato che l’ho studiata non si tratta di xenofobia e nemmeno di razzismo ma le motivazioni stanno in una legge che non c’è o meglio non viene applicata perche semplice perche loro lo sanno se si commette un reato in Romania la pena e certa qui no Brescia e diventat un ghetto un container basti guardare via Milano la mandolossa il centro la pallata arrivano coi barconi e il giorno seguente sanno dove aprire un negozio sanno dove possono andare a fare il colpo se questo e giusto bene allora la parola giustizia non esiste non e un problema di colore o di etnie e un problema di gente comunque e giustamente diversa i nostri nonni furono degli extra comunitari ma tranne il vecchio al Capone lavoravano e lo fanno ancora questi no e un cancro sociale e il cancro cancrenizza tutto ringrazio di cuore i sindaci i governanti e mi fanno pena le forze dell’ordine che vengono messe alla merce’ opinione legittima ma se i fatti sono diversi dimostratemi il contrario

LEAVE A REPLY