Orzinuovi, tre pusher presi in aperta campagna

0

Nelle prime ore di domenica 12 agosto, i Carabinieri di Orzinuovi, hanno notato in aperta campagna due uomini ed una donna che confabulavano tra loro. Mentre si avvicinavano per controllarli uno di questi ha lanciato in un canale per l’irrigazione un involucro contenente verosimilmente cocaina aggredendo poi i militari con l’intento di dileguarsi. I tre sono stati bloccati solo dopo una breve colluttazione e con il supporto della pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Borgo San Giacomo. Durante la perquisizione delle loro abitazioni, nascosta in un armadio è stata trovata sostanza da taglio per complessivi 50 grammi e la somma di 380 euro (ritenuta provento dell’attività di spaccio) oltre a materiale solitamente impiegato per confezionare lo stupefacente in dosi singole. I tre soggetti: R.P. 29enne di Orzinuovi già nota alle Forze di Polizia, B.M., 33enne tunisino, clandestino sul territorio italiano ma domiciliato in Orzinuovi, già noto alle Forze di Polizia e O.G., 25enne di Borgo San Giacomo sono stati tratti in arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale (al termine della colluttazione tre militari hanno dovuto ricorrere alle cure dei medici così come la donna). Nella mattinata successiva il magistrato ha disposto per il tunisino la custodia cautelare in carcere.

Comments

comments

LEAVE A REPLY