Via Milano: per la riqualifica potrebbe intervenire il Governo

    0

    Riqualificare via Milano. L’annoso obiettivo del Comune di Brescia potrebbe trovare nuova linfa per la sua definitiva e completa attuazione passando da Roma.

    La rinascita della storica via-quartiere cittadina è stata bloccata agli albori dalla crisi. Ora la Loggia ingrana nuovamente la marcia – come annunciato dal Corriere della Sera – e lo fa appellandosi al governo Monti, che ha varato il Piano nazionale per le città previsto dal decreto sviluppo, che metterà a disposizione 2 miliardi di euro per diverse realtà sparse su tutta la Penisola.

    Per accedere alle risorse i comuni dovranno presentare progetti di “riqualificazione di aree urbane con particolare riferimento a quelle degradate”. La Loggia avrà tempo fino al prossimo 5 ottobre per presentare la propria istanza e ambire ai milioni necessari a quella che sarebbe una svolta fondamentale su più fronti per la città.

    Il piano della Loggia del 2009 prevedeva una sorta di piano Carmine per gli edifici privati, incentivi per la ristrutturazione degli immobili, un parcheggio in struttura in via Mazzucchelli, la bonifica dei giardini di via Nullo e un nuovo sistema di videosorveglianza. Un pacchetto di interventi per un valore di 12,8 milioni. Cifre fuori budget per Brescia. Serve l’intervento del Governo.  

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY