Via Tiboni, 50enne denunciato: teneva sul balcone del condominio 7 piante di marijuana

0

Due interventi della Polizia locale contro la droga in città. In via Garibaldi la Polizia Locale di Brescia ha arrestato un tunisino, irregolare e senza fissa dimora, per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente. Un secondo intervento ha portato alla denuncia in stato di libertà di un palermitano, residente in via Tiboni 17 e al sequestro di 7 piante di marijuana che l’uomo coltivava all’interno dell’appartamento. Il tunisino, classe 1982, è stato tratto in arresto nella serata di ieri dopo aver venduto a due donne tossicomani sostanza stupefacente: a una qualche grammo di cocaina e all’altra di eroina. Gli agenti lo hanno bloccato, dopo lo scambio droga/denaro, mentre entrava in un esercizio pubblico kebab in Corso Garibaldi; gli sono stati sequestrati 80 euro in contanti e un telefono cellulare ed è stato condotto in via Donegani in attesa del processo per direttissima.

Il secondo intervento si è svolto, invece, in seguito a segnalazioni di cittadini che riferivano la presenza di piante di marijuana sul balcone di un’abitazione di via Tiboni 17. Gli agenti della Locale sono entrati nell’appartamento, dell’Aler e in locazione ad un 50enne originario di Palermo, trovando riscontro a quanto denunciato: sette piante di cannabis, a detta del proprietario ad uso personale. Il palermitano è stato denunciato in stato di libertà e le piante poste sotto sequestro.

Comments

comments

LEAVE A REPLY