Torbole Casaglia. Cade dal tetto: muore operaio 36enne

0

(a.c.) Un altro incidente mortale che ha come vittima un operaio bresciano segue a distanza di pochi giorni quello avvenuto a Caorso. A perdere la vità è un’altra volta un immigrato residente da anni nella nostra provincia, Lulzim Murra, albanese 36enne con domicilio a Breno.

Ieri l’operaio era al lavoro con una squadra di colleghi per sostituire la copertura in fibrocemento del magazzino della Fonderia EF di Torbole Casaglia. Intorno alle 15:00 si è verificata la tragedia: una lastra ha ceduto sotto il peso dell’operaio, caduto rovinosamente al suolo da un’altezza di di una decina di metri.

Immediate le cure prestate prima dai colleghi poi dai medici sanitari giunti a bordo dell’eliambulanza. Purtroppo però Lulzim Murra non ha più dato segni di vita: è morto sul colpo, a causa dei gravissimi traumi riportato nell’impatto al suolo. Il capannone dove ha avuto luogo l’incidente è stato posto sotto sequestro dai carabinieri, che dovranno verificare le responsabilità dell’accaduto. Da segnalare che l’uomo precipitato dal tetto non aveva l’imbragatura di sicurezzaa.

Sul luogo della tragedia sono giunti i connazionali albanesi della vittima residenti in Valle Camonica, dove Lulzim Murra viveva con la moglie.

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY