Lago di Garda, domenica si accendono i motori dei monoscafi per il trofeo Gorla

1

Il lago di Garda si avvicina a grandi passi all’appuntamento di domenica, la 46° edizione del Trofeo Riccardo Gorla per i monoscafi, la 7° edizione della 50Miglia per i Multiscafi. Il Campionato Italiano Asso 99 inizierà, a sua volta, domani con le prime regate per chiudersi proprio con la prova del Gorla. Gli iscritti sono giàquasi 200 in rappresentanza di 20 Nazioni. Le grandi novità tecnologiche sono tutte confermate, tra queste la prima barca europea dotata di una "Flying Keel", una chiglia che esce dall’acqua; la barca costruita dagli studenti della scuola superiore Itis Castelli di Brescia, il team del Cus Brescia in acqua con un Asso Evolution, la nuova versione di "Clandesteam" diventato "Clan-Grok", il Farr 400 tutto di carbonio che è arrivato da Dubai. Si contano anche i vari campioni olimpici e mondiali che saranno in campo, quasi certamente il britannico Jo Richards, lo svedese Goran Marstrom protagonista di primo piano con il catamarano M32, l’ex mondiale ed europeo Roberto Benamanti che sfiderà tutti nella Centomiglia con la barca vincitrice l’anno scorso, l’ungherese "Raffi.Ca", il giovane neo campione del mondo dell’Rs Feva Gianluca Virgenti che ha annunciato la sua presenza alla Centomiglia per i Kite che si correrà domenica 9 settembre in contemporanea alla prova del Windsurf.

Il 46° Trofeo Riccardo Gorla che si correrà domenica 2 settembre aprirà i “100EVENTI”, in verità iniziati in queste con le misurazioni di stazza e le iscrizioni al Campionato Italiano Asso 99. In serata ci sarà la presentazione ufficiale del team “Clandesteam-Grok”, sul lungolago di Salò nel corso del più frequentato e trendy Happy Hour delle località turistiche italiane. Si andrà avanti con la Coppa Europa M2 del 6-9 settembre (per la quale è stata realizzata una indispensabile struttura scivolo alla spiaggia di Toscolano), la 62° Centomiglia dell’8 settembre, domenica 9 settembre con la “CentoKite” la “Cento Windsurf” sulle rotte: Gargnano-Campione-Gargnano. Il 22-23 settembre sarà la volta della "Childrenwindcup" dell’Abe, l’Associazione Bambino Emopatico che lavora all’interno dell’Ospedale dei Bambini di Brescia, che diventerà la “Centomiglia dei ragazzi” grazie ai Campioni del Mondo della squadra Garda-Sebino. Partner della Centomiglia saranno: Marina Yachting, Xeos Brescia, Campione del Garda spa, Riviera dei Limoni e dei Castelli, Perla del Garda di Lonato, Cabo Verde Time.

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY