L’appello di Labolani: il sindaco Bazzani usi il buon senso, come Brescia fa già

8

"Il sindaco Bazzani usi il buon senso, come noi facciamo già”. A dirlo è l’assessore cittadino con delega ai Cimiteri Mario Labolani, che commenta così il caso del disabile che – nonostante gli appelli all’amministrazione – si è visto collocare la moglie defunta al quarto piano del cimitero comunale di Bovezzo. “Da tempo”, spiega Labolani, “noi adottiamo per le sepolture un sistema sinusoidale, che distribuisce le sepolture in modo da occupare a turnazione sia i posti alti sia quelli bassi. Siamo rigidi nel farlo. Ma in casi davvero particolari per le deroghe basta una telefonata”. E’ quanto, ad esempio, accaduto recentemente con l’ex sindaco di Brescia ed ex ministro Mino Martinazzoli, la cui lapide è stata spostata in basso rispetto all’assegnazione automatica per permettere alla moglie di renderle omaggio. “Quando siamo in presenza di parenti stretti con gravi difficoltà motorie”, chiarisce l’assessore, “usiamo il buon senso e provvediamo immediatamente allo spostamento. Invito il sindaco di Bovezzo Bazzani a fare lo stesso”.

Comments

comments

8 COMMENTS

  1. Ma sig. Assessore e pensare al suo di comune? alle sue di fioriere? alle sue panchine? ai suoi parchi? Oppure, visto che oggi piove, tutti i suoi problemi son risolti ed ha tempo di pensare anche ad altri Comuni? ma per piacere….

  2. come mai ,ci domandiamo ,il buon Labo si interessa a questa notizia, quando ha lasciato questo comune essere lambito da un candidato sindaco del Centro Destra non presentabile e ha lasciato il comune in mano al Centro Sinistra??? Forse sotto dettatura di qualcuno, come per la candidatura ??? E si che dovrebbe conoscere bene l’ambiente ,forse non si ricorda le polemiche del suo amico ora passato ad altri comuni a combinar altri guai??? siamo veramente interessati a conoscere il perchè di questo interessamento

  3. Pensi Labolani al posto di finanziare a spese del Comune di Brescia le luminarie natalizie nel centro storico a tenere accesi gratuitamente i dei lumini loculi del Vantiniano e di tutti gli altri cimiteri cittadini.

  4. Grazie Ass. Labolani, se non ci fosse lei a ricordarmi di usare il buon senso……la invito a preoccuparsi dei problemi del comune che amministra che saranno sicuramente pari ai miei, se non di più

  5. …si occupi dei problemi suoi !!!!ecco la risposta del sindaco di Bovezzo che,perde le staffe …ma chi conosce la storia del cimitero di Bovezzo sa che ad ogni pioggia, la parte nuova , veniva allagato,perchè l’ampliamento aveva una piazza per i funerali civili,visto che questa era una amministrazione di sinistra. Senza pendenze,con la conseguenza che tutte le salme erano al bagnasciuga ,poi hanno fatto una sorta di capannone che ha coperto il tutto, mettendoci una pezza. Ma così è stato anche per la piazza nuova, dove per le pendenze e la pavimentazione si scivolava ,pattinando ,come si vede viviamo in un mondo di opere pubbliche piene di sprechi

LEAVE A REPLY