Lega, al via il 6 settembre la festa provinciale. Ecco il programma

0

E’ tutto pronto per la Festa Provinciale della Lega Nord di Brescia che, al Brixia Expo, dal 6 al 9 e dal 13 al 16 settembre trasformerà Brescia nella "capitale della politica". Un calendario d’eccellenza con ospiti trasversali per permettere ai cittadini di comprendere meglio le problematiche che attanagliano il Nord. Non è infatti un caso che la festa apra proprio con il dibattito ”Come ridurre le tasse e sostenere le imprese” tra Giancarlo Giorgetti Presidente della commissione bilancio della Camera dei Deputati e capo dipartimento economia del Carroccio e l’economista Oscar Giannino.

Per Fabio Rolfi, Segretario Provinciale della Lega Nord questa festa rappresenta ‘lo screening dello stato di salute del Movimento che è ottimo. La risposta delle Sezioni e dei militanti è stata sorprendente. Questa è la festa più grande mai organizzata da una segreteria provinciale in Padania.” Per Rolfi la otto giorni al Brixia Expo è anche ‘ una occasione per tutti i Bresciani di riavvicinarsi alla Lega. I dibattiti che vedranno confrontarsi varie realtà politiche potrà unire tutti per trovare vere soluzioni ai problemi del Nord, ed è questo il senso del molto pragmatico slogan ‘Prima il Nord’. Vogliamo coinvolgere intorno a noi tutti coloro che credono davvero nel Nord e vogliono risolvere i problemi di questo grande territorio.”

"La Festa Provinciale – si legge in una nota – è un grande appuntamento, 5.500 mq di spazio coperto con una capacità di contenimento di 2.000 posti a sedere,saranno almeno 60 i militanti della Lega impegnati ogni sera nell’organizzazione della festa. Il calendario dell’evento che ospiterà anche i vertici e moltissimi esponenti locali della Lega dimostra anche come l’unità del Movimento sia salda. Una festa di così grande rilievo che si farà a Brescia è anche indice di come il Movimento abbia deciso di investire su un territorio che attraverso l’impegno della militanza sta dimostrando di poter dare tanto alla Lega Nord".  

IN ALLEGATO ALL’ARTICOLO IL PROGRAMMA COMPLETO 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Prima il nord così titola la festa della lega, ma a me pare di ricordare che prima di tutto sono venute le dentiere, le macchine di grossa cilindrata, i diamanti………… e poi i bresciani!

  2. mi sembra molto interessante il programma soprattutto il dibattito tra i governatori Lombardia-Piemonte -Veneto ma soprattutto la discussione d’apertura con il mitico Giannino!
    chi non ha argomenti sa solo parlare di diamanti………… .. almeno la lega ha fatto pulizia al proprio interno negli altri partiti chi ha sbagliato è ancora lì attaccato alla poltrona

  3. Ma se Bossi, Calderoli, Maroni e tutti gli altri che non potevano non conoscere le pesanti magagne che sono saltate fuori, sono ancora tutti lì. Non vi ricordate il motto "tutti per uno e uno per tutti"? Le strette di mano e gli abbracci sul palco di solo pochi mesi fa? Ma chi pensate davvero di darla a bere?

  4. " Risolvere i problemi di questo grande territorio " : Nel 15 anni con Berlusconi avete risolto proprio niente niente ? ( Disse Bossi : " Solo con Berlusconi avremo il federalismo " )

  5. Certo che avere a Brescia un vicesindaco che parla ancora di Padania la dice lunga sulla sclerotizzazione ideologica che guida i leghisti, i quali su queste basi vorrebbero "riavvicinare" l’elettorato. Per risolvere i problemi del Nord ? E il resto dell’Italia ?

  6. Sì, sì, bel programma! Colpisce soprattutto il dibattito (?) con Rolfi e Magdi Cristiano Allam sull’Islam: immagino la profondità delle argomentazioni, l’equilibrio delle idee proposte e sarà certo apprezzabile la possibilità di ascoltare voci favorevoli alla religione di Maometto… Un po’ come mettere a discutere di cristianesimo un talebano e un capo di Boko Haram.

  7. il primo incontro "come ridurre le tasse". finalmente sapremo cosa proponete dopo aver promesso per 20 anni di diminuirle e poi le avete aumentate.

  8. " Come ridurre le tasse " : e intanto aumentano IMU, le rette degli asili, le bollette di A2A ecc.ecc.
    COMINCIATE A FAR PAGARE LE TASSE AGLI EVASORI !!!!!!

  9. Ridurre le tasse ben venga, ma prima bisogna anche pagarle visto che siamo agli ultimi posti della classifica in compagnia di alcune città del sud di cui la lega vanta tanta ostilità. Sarà che a forza di governi leghisti l’Italia si è rovesciata?

LEAVE A REPLY