Maddalena. Le fiamme rivelano un bidone contenente 4 armi da fuoco e alcuni volantini (danneggiati)

0

(a.c.) Nascosto da 35-40 anni, è venuto alla luce solo grazie all’incendio che mercoledì ha distrutto parte della vegetazione del monte Maddalena. Stiamo parlando di un bidone di plastica, ritrovato dagli uomini del Corpo Forestale impegnati nelle opere di bonifica conseguenti allo spegnimento delle fiamme e contenente 4 armi da fuoco, due revolver e due semiautomatiche, assieme a munizioni ed alcuni volantini.

Ad una prima analisi del contenuto del bidone sembrerebbe che il materiale ritrovato possa essere riferibile a gruppi di estrema sinistra. Purtroppo le fiamme hanno danneggiato sia le armi sia il materiale cartaceo, che ora saranno sottoposti a un’analisi approfondita. La speranza è riuscire a stabilire se le armi abbiano mai sparato, e nel caso confrontare i dati con quelli in possesso delle forze dell’ordine, per riuscire a stabilire quando e perché. 

L’area del ritrovamento è stata coperta, e posta sotto sequestro in attesa dei sopralluoghi dei tecnici. 

Comments

comments

LEAVE A REPLY