Comezzano-Cizzago. Allevatore stritolato tra due mucche: è grave

0

(a.c.) Un infortunio sul lavoro piuttosto anomalo, ma che poteva costare carissimo, si è verificato ieri pomeriggio nella cascina della famiglia Vitari a Comezzano-Cizzago nella Bassa Bresciana.

Giancarlo Vitari, allevatore 46enne, intorno alle 17:00 stava effettuando le normali operazioni di mungitura quando è stato investito da due bovini appena munti. Le due mucche volendo uscire, chissà per quale motivo, contemporaneamente dalla sala mungitura hanno stritolato tra i loro corpi il povero Giancarlo. Le sue grida d’aiuto hanno fatto accorrere un familiare, che è riuscito a fare allontanare le mucche incastrate nella porta ed a liberare il ferito che rischiava di soffocare. 

Immediatamente, come racconta Bresciaoggi nell’edizione odierna, sono stati chiamati i sccorsi del 118 per prestare le cure al signor Giancarlo: trasportato d’urgenza all’ospedale Civile tramite un’eliambulanza, atterrata in un terreno vicino alla cascina, l’uomo è ora ricoverato presso il reparto di chirurgia toracica.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome