Franciacorta: Casi di aviaria in un allevamento di tacchini a Paderno

0

Nessun allarme, solo le dovute cautele del caso per evitare sia il rischio di una diffusione dell’epidemia sia il i timori tra i consumatori. In un allevamento di tacchini di Paderno Franciacorta sarebbe stato individuato il virus H5N2 responsabile della cosiddetta influenza aviaria. Sebbene l’Asl non abbia ufficializzato la notizia, si teme che 6 mila capi dell’allevamento ne siano contagiati.

Tutti i protocolli di sicurezza per affrontare l’epidemia sono già in atto. Gli animali di Paderno sono stati sottoposti ad analisi per verificare l’esatta natura del virus, ed entro pochi giorni si dovrebbere conoscere il loro destino. Non è detto che debbano essere abbattuti, per ora non possono essere trasportati fuori dall’allevamento, e tutta l’area attorno ai capannoni è stata in qualche modo protetta. 

Secondo quanto è emerso sarebbero in corso analisi su campioni prelevati da volatili di altri due allevamenti in Franciacorta, uno di Rodengo Saiano e uno di Cazzago San Martino. Gli animali, qui trasportati dalla Toscana, al pari di quelli dell’allevamento di Paderno, potrebbero avere lo stesso virus H5N2.
(a.c.)

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY