Per i 120 anni della Cgil di Brescia uno spettacolo in San Barnaba dedicato al ‘900

0

In occasione del 120° della Camera del Lavoro di Brescia, venerdì 7 settembre nell’auditorium San Barnaba (ore 20.45) andrà in scena “Volta, rivolta e torna a rivoltar”, uno spettacolo che ripercorre parte della storia italiana del Novecento alla luce dei canti del lavoro legati ai diversi mestieri e alle lotte per condizioni migliori. Dagli scariolanti alle mondine, dai minatori agli operai, la serata proporrà, anche attraverso un ricco repertorio fotografico, la rappresentazione dello spazio lavorativo e il mutamento del paesaggio dal mondo contadino a quello industriale dell’Italia novecentesca. “Volta, rivolta e torna a rivoltar”, spettacolo prodotto nel 2010 in occasione del trentennale della fondazione dell’Archivio Storico CGIL di Brescia, prende il suo nome dalla nota canzone popolare degli “scariolanti”, ma il titolo è stato scelto anche per un gioco di parole, allusione al movimento delle carte e dei faldoni tipico del lavoro d’archivio. Voce narrante e curatrice della ricca iconografia che accompagna lo spettacolo è Flora Zanetti, insegnante e appassionata ideatrice di concerti-racconto. La cura degli arrangiamenti e delle scelte musicali è di Alessandro Adami, voce nota nel panorama bresciano e protagonista di numerose formazioni (Corrente di Ali, Klezmorim, Mille anni ancora). Insieme a loro sul palco ci saranno anche Denise Pisoni (voce e cori), Matteo Pizzoli (chitarra), Alessandro Todeschini (percussioni) e Stefano Zeni (violino).

Comments

comments

LEAVE A REPLY