Daniele, in viaggio da Matera a Brescia per curarsi con le cellule staminali

0
Bsnews whatsapp

Dopo le piccole Celeste e Smeralda, ora si riaprono le porte della speranza anche per Daniele, bimbo di Matera di cinque e mezzo affetto dal morbo di Niemann-Pick, una grave malattia procurata dall’assenza di un enzima. Il piccolo, accompagnato dai genitori e dal nonno, è in viaggio verso Brescia, direzione ospedale Civile dove sarà sottoposto alle cure con cellule staminali. Daniele, questo il nome del piccolo, è costretto a nutrirsi con un sondino nasoesofageo dopo che gli sono state sospese le cure con infusioni di cellule staminali. La famiglia del piccolo sta inoltre valutando la possibilità di ricorrere al Tar di Matera per veder riconosciuta al figlio la possibilità di continuare a curarsi, contro la decisione del Tar di Brescia che, invece, il 5 settembre scorso ha respinto il ricorso della Stamina Foundation e del Civile.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI