Ghedi, donna 42enne aggredita e violentata in casa dall’ex amante

29
Bsnews whatsapp

Lo ospitava a casa e lui in cambio l’ha aggredita e violentata. E’ successo ad una 42enne di Ghedi. La donna aveva ospitato in casa propria il suo ex amante, un giovane 27enne di origine rumena, ma quando lui, in preda ai fumi dell’alcool, ha cercato un approccio con la ex lei lo ha respinto rifugiandosi in camera da letto. Il rifiuto è servito solo ad annebbiare ancora di più il ragazzo che, dopo aver sfondato la porta, ha abusato della donna scappando subito dopo. La 42enne ha immediatamente allertato i carabinieri che sono riusciti a rintracciare e arrestare il giovane rumeno.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

29 COMMENTI

  1. Ti spiego:uno dei commentatori abituali di questo sito interviene sempre per difendere gli immigrati poi quando glielo si fa notare risponde con l’ormai mitico "chi difende i delinquenti?"….non è cattivo,è che pur di difendere gli immigrati sfida anche l’evidenza.

  2. "Gli immigrati". Non sono nè tutti galantuomini, nè tutti delinquenti. Quindi il discorso è semplice: si condannano i delinquenti (infatti NESSUNO li difende…), non c’è motivo invece di prendersela con quelli che sono qui a lavorare (e sono la maggioranza). I delinquenti sono una parte: quelli li si condanna, infatti non hai trovato una riga che dica il contrario. Non so se è chiaro il passaggio logico. Se vuoi te lo ripeto ancora.

  3. far ragionare un razzista é come cavare sangue dalle rape. il razzismo é il luogo comune dove tutti gli stupidi si ritrovano. solitarietà alla vittima.

  4. la metá delle donne italiane ha subito una qualche forma di violenza sessuale o di molestia. saranno mica tutti stranieri i violentatori? la verità é che la violenza sulle donne é un fenomeno di massa e molti maschi italiani sono violenti. e magari sono gli stessi che poi danno addosso agli stranieri. razzismo e odio verso le donne vanno di pari passo.

  5. Guarda il concetto è chiarissimo ma i problemi sono 2:
    1)Puoi evitare di commentare "nessuno difende i delinquenti" per ogni reato commesso dai bravi amici migranti(qui si parla di uno stupro)?Perchè sai "excusatio non petita,accusatio manifesta"…
    2)Io troverei stupido andare a commentare i reati commessi dagli italiani dicendo "non facciamo di ogni erba un fascio,ci sono tanti italiani onesti lavoratori ecc ecc".Canton mombello e tutte le altre carceri del nord traboccano di delinquenti immigrati,ovunque interi quartieri di città e paesi sono in mano loro,la stragrande maggioranza dei reati predatori è commessa da loro.Qui c’è un problema gigantesco che non si risolve con "ci sono anche gli onesti" perchè la risposta ovvia è "ci mancherebbe pure che fossero tutti tutti delinquenti".

  6. al professionista dell’antirazzismo con le sue frasi-libro cuore da terza media cosa vuoi dire?Non resta che aspettare che provi sulla sua pelle la differenza fra la sua cultura e quella degli immigrati che difende per partito preso….

  7. Premesso che io commento come mi pare, quanto mi pare e dove mi pare: senza il tuo permesso. Detto questo: il commento "nessuno difende i delinquenti" è arrivato DOPO che il solito ha detto "dove sono i comunisti che li difendono". Quindi il mio commento è una precisazione, non una excusatio non petita: non ci sono comunisti nè altri che difendono gli autori di uno stupro (di questo parla l’articolo). O tu ne hai letto? Perchè io non ne ho letto. Non mettere in bocca ad altri cose che non hanno detto: io non ho detto che gli immigrati sono tutti "bravi". Ho detto, come puoi leggere, che tra loro ci sono quelli che si comportano onestamente e ci sono quelli che non lo fanno. Ho detto che condanno chi non si comporta onestamente. Ho detto che non c’è motivo di condannare chi si comporta onestamente. Ti stanno sulle palle gli immigrati perchè sono immigrati? Sei un razzista, che fa di ogni erba un fascio. Ti stanno sulle palle i delinquenti perchè fanno cose che non vanno? Sei d’accordo con me. Il problema c’è e nessuno lo nega. E’ solo che non c’è proprio nessuno che difende gli stupratori. Se vuoi, ripeto ancora.

  8. Rieccolo. Io difendo gli onesti, che non meritano di essere paragonati ai disonesti. E condanno i disonesti. CHI E’ CHE DIFENDE LO STUPRATORE? VUOI DIRMELO O NO? CHI???

  9. Si risolve tutta in frasuccie preconfezionate del menga attribuite a questo o quello:andate a dire a questa donna(che di sicuro pregiudizi non ne aveva):""E’ più facile spezzare un atomo che un pregiudizio"…vedia mo cosa vi dice adesso.

  10. Ma cosa ti devo dire?Hai portato la solita argomentazione del "ci sono quelli che si comportano onestamente".Per paradosso potrei dirti che anche nella nella wehrmacht era pieno di onesti ufficiali tedeschi ma questo non cambia il giudizio complessivo che se ne da a livello storico.
    Vallo a dire ai parenti di questa donna che ci sono anche gli immigrati onesti,se ti rispondono "chissenefrega" direi che ti è andata di lusso…

  11. Ma cosa ti devo dire?Hai portato la solita argomentazione del "ci sono quelli che si comportano onestamente".Per paradosso potrei dirti che anche nella nella wehrmacht era pieno di onesti ufficiali tedeschi ma questo non cambia il giudizio complessivo che se ne da a livello storico.
    Vallo a dire ai parenti di questa donna che ci sono anche gli immigrati onesti,se ti rispondono "chissenefrega" direi che ti è andata di lusso…

  12. mi sai dire se qualcuno in questo forum difende i delinquenti? il malfattore va condannato, qualunque sia la sua nazionalità, religione, colore dalla pelle e situazione economica.
    tu sei pieno di pregiudizi, e i pregiudizi sono molto difficili da combattere, tu ne sei l’esempio

  13. 50% delle donne italiane vittime di molestie o violenze sessuali da parte di mariti, morosi, padri, zii etc. auesto dicono le statistiche. questa é la nostra cultura. smettiamola di dipingere gli altri come mostri per sentirci piú buoni.

  14. L’unico che nel forum ha espresso solidarietà alla vittima, è il "comunista" che ha scritto alle 18.30 (non sono io). Poi, tutti a dare addosso "AGLI" immigrati e non "allo" stupratore (che sarebbe doveroso). Nessuno ha difeso "il" rumeno stupratore, ma è partita la solita penosa ridda di commenti di quelli che danno addosso ai "comunisti" che "difendono" (ovviamente basterebbe leggere: NESSUNO si è mai sognato di diendere questo delinquente). Alla vittima e ai suoi parenti va detto che speriamo che lo stupratore prenda il massimo della pena e che sarebbe bene venisse rispedito a casa sua (se le leggi lo consentono: grazie a chi ci ha governato per anni dicendo che avrebbe messo a posto tutti i danni fatti dai "buonisti": e non ha fatto un emerito ca…, invece). Io me la prendo con i delinquenti: quindi sicuramente con quello in questione. Se ancora non ti è chiaro, posso ispiegartelo un’altra volta.

  15. ma anche i razzisti sono delinquenti. La costituzione italiana condanna ogni forma di razzismo, e all’articolo 3 recita: “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”. E per cittadini si intendono anche quelli stranieri che si trovano nel nostro Paese.

  16. Secondo la legge n.654 del 1975 chi diffonde in qualsiasi modo idee fondate sulla superiorità o sull’odio razziale o etnico, ovvero istiga a commettere o commette atti di discriminazione per motivi razziali, etnici, nazionali o religiosi, è punito con la reclusione fino ad un anno e sei mesi o con la multa fino a 6.000 euro.

  17. Anche l’apologia di reato è un reato,chi difende uno stupratore perchè ha la fortuna di essere un povero migrante vittima dei cattivoni razzisti a ben guardare fa apologia di reato ma abbassare all’asilo mariuccia(tu difendi i delinquenti-tu sei razzista) il livello della discussione non è granchè e si diverte solo il coccola immigrati di professione che parla con le frasette fatte da manuale del libretto rosso di vendola

  18. Non capisco perché certe donne si perdano con elementi simili. E perché certe donne si vestano in modo provocatorio. E perché escano da sole la sera. Pensavo fossero argomentazioni superate da decenni, invece le peggiori incrostazioni maschiliste a quanto pare sono ben lontane dall’essere eliminate dalla nostra società. Lo stupro è sempre, e solo, un atto di sopraffazione violenta dell’uomo nei confronti della donna. E chi dice che la donna se lo è andato a cercare, condivide con lo stupratore l’idea che le donne, in fondo, sono tutte puttane (tranne la propria mamma, ovviamente).

  19. Certo: dovresti solo cortesemente dire CHI ha difeso lo stupratore. Perchè io non riesco a trovare un commento in cui qualcuno lo difende. Tu l’hai trovato? Mi dici gentilmente quale è?

  20. Torno poi a rispiegarti, perchè vedo che ancora non l’hai capito: io penso che questo stupratore debba essere condannato con il massimo della pena. Sei d’accordo? Io penso che alla vittima e ai suoi familiari vada detto che tutti speriamo che lo stupratore debba essere condannato con il massimo della pena e che speriamo che dopo il carcere possa essere rimandato al suo paese. Sei d’accordo? Io penso che i rumeni che non hanno mai fatto nulla di male non debbano essere accomunati a questo delinquente. Sei d’accordo? Poi, se serve, te lo rispiego ancora. Ho molta pazienza.

RISPONDI