Banco di Brescia, in soli 4 giorni chiuso con successo il nuovo prestito obbligazionario solidale

0

Il Banco di Brescia procede alla chiusura anticipata del periodo di offerta del Social Bond i cui proventi saranno in parte devoluti a titolo di liberalità a Casa del Sole Onlus, in quanto le adesioni hanno raggiunto l’ammontare massimo nominale di Euro 8.000.000.

Lo 0,50% dell’ammontare nominale collocato sarà devoluto dal Banco di Brescia alla Onlus mantovana e consentirà l’adeguamento degli spazi e delle attrezzature per le palestre di fisioterapia, il potenziamento della terapia neurovisiva e delle attività del laboratorio di manipolazione, che sono alcune delle più significative attività riabilitative del Trattamento Pedagogico Globale praticato presso la Casa del Sole.

Roberto Tonizzo – Direttore Generale del Banco di Brescia – dichiara: “Le richieste hanno superato le più rosee aspettative e sono risultate molto numerose. Siamo decisamente soddisfatti del risultato raggiunto: in pochi giorni abbiamo collocato l’intero ammontare del prestito obbligazionario. Un’operazione importante che testimonia la generosità dei clienti sottoscrittori e l’impegno del nostro Istituto a sostegno di progetti significativi che creano valore per la società. Non escludiamo di valutare iniziative analoghe sul Territorio”.

Elvira Sanguanini – Presidente della Casa del Sole Onlus – dichiara “Desidero nuovamente esprimere riconoscenza al Banco di Brescia per l’esito dell’iniziativa che è giunta in un periodo di particolare difficoltà, visto i tagli dei finanziamenti pubblici. Un grazie particolare anche a tutti i risparmiatori che, con il loro gesto, hanno contribuito al successo di tale progetto, dimostrando quell’attenzione e sensibilità che da sempre contraddistinguono i cittadini mantovani”.

Comments

comments

LEAVE A REPLY