Brescia d’anticipo contro il Padova: al Rigamonti servono 3 punti

0

(a.c.) Ripartire per dimenticare la sconfitta contro lo Spezia. Ripartire per cercare di capire le ambizioni della squadra: che campionato ci spetta? Di passione, da mezza classifica o qualcosa in più? Dall’anticipo di stasera contro il Padova mister Alessandro Calori vuole risposte. Non sarà facile, anche perché negli ultimi tempi i veneti sono una vera e propria bestia nera per noi (tre sconfitte nelle ultime tre sfide), e poi perché obiettivamente la squadra non è al top della condizione, a partire dall’uomo che dovrebbe dare qualcosa in più degli altri, Andrea Caracciolo.

In campo alle 20:45 contro il Padova, il Brescia torna al Rigamonti dopo la bella vittoria contro la Juve Stabia. L’unico dei nuovi acquisti che pare possa partire dal primo minuto è Stovini, che prenderà il posto di Antonio Caracciolo. Non è da escludere nemmeno che Corvia possa essere tra l’11 iniziale, ma fino a ieri era in ballottaggio con Mitrovic. 

Il miser in conferenza stampa: “Brescia-Padova sarà la gara tra due squadre che devono crescere. Sarà una sfida tra due squadre che giocano allo stesso modo, con in rosa gli esterni tra i più forti del campionato, da una parte e dall’altra. Io sono convinto che il Brescia man mano che continua il campionato potrà togliersi delle soddisfazioni e sono fiducioso che possa venir fuori una squadra molto competitiva. L’arrivo di Corvia e Stovini in quest’ottica ci può senza dubbio dare una mano. Avere più alternative in tutti i reparti fa piacere, perché credo che così ci sia una competizione maggiore”.

Comments

comments

LEAVE A REPLY