Dalla festa della Lega la ricetta di Formigoni per costruire la “Macroregione del Nord”

10

Arrivato in città insieme ai colleghi di Piemonte e Veneto Cota e Zaia come ospite della festa della Lega Nord, il presidente della regione Lombardia Roberto Formigoni ha provato a spiegare alle 600 persone del pubblico la sua idea di “Macroregione del Nord” che per prima cosa significa autonomia nella gestione delle tasse che oggi, invece, finiscono nelle casse dello stato centrale. Un idea che è sempre piaciuta alla Lega Nord, tanto da farne il baluardo della propria campagna elettorale in vista delle politiche del 2013. ma per trasformare gli intenti in realtà i governatori delle tre principali regioni del Nord dovranno sedersi intorno ad un tavolo e capire se si tratta di un progetto fattibile oppure no. Dal canto suo Formigoni si è detto disposto ad organizzare un incontro già entro la fine del mese al Pirellone, in quella Milano che già in molti vedono come la capitale di un eventuale “regno del Nord”.

Comments

comments

10 COMMENTS

  1. l’ennesima sparata per distrarre le persone. La Regione Lombardia, quella dello scandalo Maugeri, quella che non assicura i soldi per una scuola (come avete documentato voi), quella è la vera regione. Esistono leggi, la costituzione, tutte cose che rendono impossibile questa fandonia, ma ovviamente i politici sperano di distrarre la gente con queste favolette dai problemi reali. Strano che arrivino da PDL e Lega, due partiti destinati a sparire alle prossime elezioni….

  2. Povero JD..a parte lanciare tue future ed improbabili previsioni non mi sembra che tu abbia delle proposte. La macroregione si può fare sia a costituzione invariata che no, ovvio che cambiandola i vantaggi per TUTTI noi al Nord sarebbero indubbi. Sei favorevole a trattenere il 75% sul nostro territorio?

  3. alla fine é solo una questione di soldi. altro che identitá del nord, padania e palle varie. soldi, soldi e ancora soldi. tutto si trasforma in percentuali sul gettito. sembrano al mercato delle vacche. incapaci di gurdare più lontano del loro naso.

  4. fantastico. Un utente mi insulta, dimostrando di avere scambiato la politica con il tifo da stadio…. io non sono comunista, non lo sono mai stato, adesso non voto e quando votavo ho sempre votato a destra. facendomi prendere in giro dalle promesse di soldi al nord e poi vedi il figlio di bossi e soci, che per 20 anni hanno preso il mio voto e si sono ingrassati alle nostre spalle. E c’è ancora chi gli crede? E se si fa notare che sono le solite palle, alle quali anche io ho creduto, mi si insulta? Eccezionale. Invito chi mi insulta a vedere a brescia gli straordinari risultati della giunta Molgora, in primis l’aereoporto di Montichiari, o la Brebemi dei sogni di cui si parla da anni ma io sono in coda in A4, a parentopoli ed agli sprechi ed alle promesse non mantenute. Io, proprio perchè li ho votati, mi sento doppiamente preso in giro e solo un ingenuo può credere all’ennesima fandonia, detta ad arte per distrarre la gente dai problemi reali e dalla politica fallimentare della Lega in primis. Io almeno sono coerente, non voto +, ma rivendico la critica visto che ho votato persino Molgora….

  5. Cota e Zaia hanno detto che la Lega comincerà a raccogliere le firme per il referendum confermativo della modifica costituzionale necessaria per approdare al progetto Macroregione del Nord. Cioè raccoglierebbero da subito le firme per confermare una legge non ancora scritta, non ancora discussa, non ancora votata in un Parlamento che sta per affronatre il cosiddetto semestre bianco (sei mesi prima delle elezioni si gestisce quell’ordinaria amministrazione che mai prevederebbe la discussione in aula di una modifica della Costituzione e, inoltre, non si possano indire referendum popolari di alcun tipo). Ma Formigoni pensa bene di convocare tutti al Pirellone per parlarne seriamente. Siamo al delirio, completo e totale, di un’accozzaglia politica da spazzare via con il voto del 2013.

  6. Tu furbacchione non hai mai votato per la destra e tantomeno per Molgora, questi tuoi giochetti di elettore pentito li capisce anche un bambino dell’asilo. Per quanto riguarda Aereoporto e Brebemi, prova ad informarti magari ti rendiconto di essere a corto di argomenti….. a l’A4 io la utilizzo tutti i giorni da 30 anni e da quando hanno fatto la quarta corsia salvo casi eccezionali, per chi è in giro per lavoro di code non ce ne sono. Le trovi la domenica a Bergamo in prossimita del centro commerciale…..

LEAVE A REPLY