Brescia. Dopo i giardini e la moda sarà la volta dell’Opera: sabato il Festival

0
Bsnews whatsapp

A poco meno di un mese dall’inaugurazione della Stagione, La Fondazione del Teatro Grande presenta l’evento che è, a tutti gli effetti, la grande novità della Stagione d’Opera e Balletto 2012: la Festa dell’Opera.
La Fondazione del Teatro Grande vuole “fare festa”, aprire l’Opera a tutti e portare il fascino del melodramma tra le vie della Città, a diretto contatto con il “suo” pubblico e con un pubblico nuovo, curioso di scoprire l’opera e i suoi retroscena. Una festa popolare per la Città e nella Città.

L’appuntamento è per sabato 22 settembre dal mattino alla mezzanotte: sarà un’invasione di colori e di musica con serenate, concerti, arie d’Opera, percorsi musicali e incontri inattesi. Un modo nuovo e divertente di vivere l’Opera nel teatro, nelle strade e nelle piazze del centro e della periferia che vivranno di suoni e di respiri in un percorso affascinante e suggestivo.
La Fondazione del Teatro Grande ha coinvolto nella Festa dell’Opera tante realtà musicali della città e della provincia: nei vari appuntamenti, distribuiti durante tutta la giornata, parteciperanno quasi trenta cantanti lirici, un Ensemble di archi e fiati, un duo jazz, un corpo di ballo di flamenco, ben 6 corpi bandistici, un centinaio di operatori addetti all’organizzazione, alla tecnica e alla logistica, che collaboreranno per questa lunga giornata di Festa.

La Festa dell’Opera toccherà diversi punti del centro storico, ma anche della periferia per portare musica ovunque e per far conoscere anche i posti meno frequentati della città. Durante la serata sono state individuate due zone clou: la zona rossa, che richiama la passione della Carmen, e la zona oro, che evocherà la magia della Tosca.

Gli eventi inizieranno la mattina alle ore 11.00 nel Ridotto del Teatro Grande con il concerto DI-VINO CANTAR… ARIE D’OPERA DA BERE E ASCOLTAR, un recital lirico a cura di Fernando Cordeiro Opa con giovani e talentuosi cantanti d’opera.
Sempre nel Ridotto del Teatro Grande alle ore 17.30 il Maestro Andrea Battistoni dialogherà Umberto Fanni e con i Pazzi per l’Opera sul tema del suo ultimo libro “Non è musica per vecchi”, mentre Fabio Larovere condurrà, dalle 15.00 alle 17.00, le PASSEGGIATE LIRICHE, un percorso guidato sul tema dell’Opera tra le vie della città (prenotazione obbligatoria nei giorni 19 e 20 settembre telefonando al numero 030 2979325 dalle ore 9.00 alle ore 13.00).

In serata nella Sala Grande del Teatro, con inizio alle ore 20.30, è in programma il GRAN GALA D’ARIE, DUETTI E QUARTETTI, recital lirico con i cantanti del cast dell’opera Tosca, spettacolo inaugurale della Stagione 2012. Durante il Gala, presentato dal critico d’opera Andrea Merli, verranno eseguite musiche ed arie di Catalani, Puccini, Rossini, Bizet, Leoncavallo e Verdi.
Tre saranno gli incontri con il LyricOpera Ensemble, gruppo musicale appositamente creato per l’occasione e formato da violino, viola, violoncello, contrabbasso, flauto e clarinetto. Il LyricOpera Ensemble proporrà le SERENATE D’OPERA, momenti musicali in cui verranno rievocate le storiche e leggendarie serenata degli innamorati, quando i cavalieri onoravano le loro amate cantando arie d’amore sotto le loro finestre. Le Serenate sono previste alle ore 18.30 in Corso Palestro, alle ore 20.00 alla Torre Bruciata e alle ore 21.30 in Contrada del Carmine (zona rossa).

Durante la giornata saranno diversi gli appuntamenti con le bande a cui è stato affidato il compito di portare il segno della Festa dell’Opera nelle varie parti della città, anche quelle più periferiche. Si potrà quindi assistere alle esibizioni del Corpo Musicale “Viribus Unitis” di Gavardo (ore 18.00 Centro Margherita d’Este di San Polo – ore 20.00 Piazza S. Alessandro), della Banda Musicale Isidoro Capitanio (ore 18.00 Parco pubblico di Via Odorici), del Complesso Bandistico Stella Polare di Verolanuova (ore 18.15 Sagrato della Chiesa di S. Giulio del Villaggio Sereno – ore 20.00 Piazza del Mercato), del Complesso Bandistico Sociale di Vobarno (ore 19.30 Quartiere Casazza), della Banda Civica di Dello (ore 20.00 Piazza Tebaldo Brusato) e del Corpo Musicale Banda Città di Lonato (ore 20.00 Piazzale della Stazione). Dalle ore 21.45 le bande sfileranno in una STREET PARADE tra le vie del centro in un percorso di avvicinamento a Piazza della Loggia dove alle 22.30 si svolgerà il COMBO REUNION conclusivo con i più celebri temi d’opera.

Dalle 18.00 alle 19.30 sotto il portico del Palazzo della Loggia verranno proiettati i video del progetto DIETRO LE QUINTE che documentano il backstage della Stagione d’Opera del Teatro Grande, e dalle 19.30 alle 21.00, presso il ristorante Oh! Ficomaeco, sarà allestito l’OPERA DJ-SET, a cura del dj e produttore Painè Cuadrelli che campionerà sonorità elettroniche e arie d’opera.

Durante la serata, le vie del Carmine (zona rossa) saranno animate dalla travolgente passione della Carmen di Bizet: dopo la SERENATA del LyricOpera Ensemble (ore 21.30), sul Sagrato della Chiesa del Carmine si potranno ascoltare, nell’appuntamento CARMEN AL CARMINE, le più celebri arie tratte dall’opera di Bizet. A seguire la Compagnia di Danza Contrattempo porterà in scena OPERA FLAMENCO uno spettacolo passionale di danza e musica coordinato da Elisabetta Bracchi.

Nella zona oro il primo appuntamento della serata, alle 21.45, sarà il concerto “OPERA” IN JAZZ dello strepitoso duo formato dal pianista Danilo Rea e dal trombettista Flavio Boltro: un concerto affascinante durante il quale opera e jazz scorrono armoniosamente l’uno nell’altro e che segnerà il passaggio all’ultimo appuntamento della zona oro alle ore 23.00. In TOSCA AL FORO le meravigliose armonie pucciniane saranno rievocate dalla voce di due cantanti che si esibiranno nella suggestiva atmosfera del Tempio Capitolino, luogo privilegiato della Brescia romana. Sempre in zona oro alle ore 22.00 Andrea Merli impersonerà L’IMPICCIONE VIAGGIATORE in una cena-quiz che si svolgerà in Piazza Vescovato presso il ristorante l’Elfo e coinvolgerà il pubblico presente.

Grazie alla collaborazione con alcuni ristoranti del centro, La Festa dell’Opera proporrà al pubblico anche interessanti connessioni tra la musica e il cibo: piatti e percorsi gastronomici sul tema dell’opera potranno arricchire l’esperienza della Festa trasformandola in un momento di ritrovo che coinvolgerà un po’ tutti i sensi. Nella zona rossa e nella zona oro l’Osteria Tananai (prenotazioni 030 294767), I Dù Dela Contrada (prenotazioni 392 9253416) e l’Osteria Al Fontanone (prenotazioni 030 40554) proporranno menù a tema. Eventi estemporanei e piatti dedicati al tema dell’opera saranno proposti anche nei ristoranti Al Bianchi, Al Frate, Bottega, Caprese, La Torre, L’Elfo, Oh! Ficomaeco. Durante tutta la giornata, a partire dalle ore 10.00, sarà possibile accedere al Caffè del Teatro Grande Berlucchi.

In linea con le grandi feste popolari europee, anche la Festa dell’Opera sarà animata da numerosi eventi a sorpresa che durante tutta la giornata proietteranno gli spettatori in divertenti e surreali momenti di intrattenimento in cui spesso si cercherà il loro coinvolgimento: un’incursione inaspettata nel mondo del melodramma per riportarlo tra la gente e per riscoprire il fascino di quel genere musicale che nei secoli ha segnato la storia civile, culturale e artistica della Città di Brescia.
Tutti gli eventi della Festa dell’Opera sono a partecipazione gratuita.
La Festa dell’Opera è realizzata con il sostegno di AON. La Fondazione del Teatro Grande ringrazia inoltre per la
collaborazione il Conservatorio L. Marenzio di Brescia, 1000 Miglia s.r.l. e la Fondazione Brescia Musei.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI