Linea Iseo-Edolo. Il Capotreno non fa salire le biciclette: ciclisti bloccano i binari

0
Bsnews whatsapp

(a.c.) Per quasi un’ora la linea tra Iseo ed Edolo è rimasta bloccata. A ruota, disagi si sono verificati anche sul traffico automobilistico, con diversi passaggi a livello attivi che hanno di fatto fermato le auto, causando la formazione di lunghe code. Quella di ieri non è stata una domenica facile per la sponda orientale del Sebino. Tutti i problemi derivano dal divieto imposto dal capotreno del convoglio, in viaggio dalla Valle Camonica verso la città, di far salire sul treno 8 delle 13 biciclette di un gruppo di ciclisti.

Il regolamento è totalmente dalla parte del capotreno, che ha il diritto di far salire fino a 4 biciclette su ogni treno, e solo se la capienza del convoglio lo consente (è un peccato, però, non promuovere anche il turismo sulle due ruote, che con queste regole certo non è facilitato). Invece i 13 ciclisti, come racconta Bresciaoggi in edicola stamane, volevano salire tutti assieme. Nemmeno sono stati a sentire l’nvito a dividersi (5 subito e 8 più tardi) ed aspettare il successivo convoglio, già in viaggio verso la città: volevano salire tutti insieme, e subito. 

Al divieto sono seguiti momenti di confusione: i ciclisti hanno bloccato la linea, e non sentivano ragione. Solo all’arrivo dei carabinieri di Marone la situazione si è tranquillizzata, ma nel frattempo si è sfiorato il litigio, anche tra ciclisti e passeggeri indispettiti per il ritardo nella ripartenza. 

Tutti e 13 i ciclisti – comitive partite da Ospitaletto e Collebeato – sono stati denunciati per interruzione di pubblico servizio. 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Sono decisamente dalla parte del capotreno (e dei passeggeri). Un conto sono i ciclisti che vanno (partendo da casa) contando sulle proprie forze, altro conto i bulletti viziati che usano la bici perché e di moda e pretendono di piegare il servizio pubblico alla loro volontà.

  2. dipende da quante bici…se il treno di Iseo e’ formato da 2 vagoni e 13 bici non ci stanno che poteva fare il capotreno ? Quoto crudo peraltro quando ci sono non usano mai le piste ciclabili perche’ si credono dei Pantani e voglio andare in mezzo alla strada .

RISPONDI