Palazzolo Digital Festival, quattro giorni dedicati a tecnologia e cultura digitali

0

Si è tenuta oggi la conferenza stampa della prima edizione di Palazzolo Digital Festival, la quattro giorni di eventi dedicati alle nuove tecnologie e alla cultura digitale che avrà luogo dal 27 al 30 Settembre 2012 nella la città di Palazzolo sull’Oglio, in provincia di Brescia. 

L’evento è promosso dalla Fondazione Galignani con il patrocinio dalla Regione Lombardia, della Provincia di Brescia, del Comune di Palazzolo sull’Oglio e del Digital Experience Festival.

“PDF (acronimo per Palazzolo Digital Festival) non è ancora cominciato eppure sta già suscitando un interesse superiore alle aspettative – ha dichiarato Alberto Vezzoli, Responsabile del Festival – Dopo il patrocinio delle Istituzioni, anche il mondo delle imprese si è avvicinato rendendo sempre più concreta l’ipotesi della creazione di un tavolo per lo sviluppo tecnologico e digitale del territorio, con il probabile coinvolgimento anche delle scuole e di altri attori locali”.

“Siamo nati da poco e non intendiamo fare confronti con le grandi manifestazioni nazionali – ha proseguito Alberto Vezzoli – Tuttavia possiamo affermare di aver messo a punto uno strumento che ci consentirà non solo di esplorare le meraviglie del mondo digitale, ma anche di contribuire con originalità alla sua evoluzione. Per esempio, traducendo i concetti dell’Agenda Digitale Italiana in percorsi e progetti di pre-fattibilità concreta per una vita migliore in tutti i settori della nostra quotidianità”.

Uno di questi progetti digitali verrà presentato in anteprima mondiale proprio durante il festival. Si tratta di una potente piattaforma interattiva che consentirà di esplorare territori, ambienti e sentieri attivi di apprendimento in modalità “serious game”. Non simulazione, dunque, ma vera e propria rappresentazione reale ad altissima risoluzione dei beni culturali e dei luoghi di pregio che li renderanno fruibili alle persone di tutte le età e che potrà, fra le altre cose, rendere la storia immediatamente comprensibile ai ragazzi, supportare i centri di formazione ed essere persino di ausilio alle sale chirurgiche.

“L’attenzione ai giovani è la prima ragione d’essere della nostra Fondazione – ha affermato Angelo Lazzari Presidente di Fondazione Galignani, ente promotore di PDF2012 – E in questo difficile momento dell’economia e del lavoro sentiamo il dovere di favorire opportunità occupazionali creando presupposti che attirino convergenze pubbliche e private su nuovi modelli di attività legate al digitale”.

Giovane è anche il team di lavoro che ha dato vita alla realizzazione e alle comunicazione del festival, coordinata da Matteo Mascheretti con la collaborazione di Poliedrostudio, dello Studio Molecola e la consulenza di Giorgia Vezzoli.

L’amministrazione comunale di Palazzolo sull’Oglio, presente alla conferenza nella persona del Sindaco Gabriele Zanni, ha aderito in maniera entusiasta all’invito di patrocinare il festival avendone seguito passo passo la fase ideativa, garantendo la presenza e il proprio supporto per il tramite dell’Assessorato alla Cultura e alle Politiche Giovanili.

“In quei giorni Palazzolo sarà un vero e proprio importantissimo laboratorio di idee e d’innovazione – ha dichiarato l’Amministrazione – con una prospettiva e un respiro internazionale, assicurato dalle esperienze e competenze maturate dai professionisti che si confronteranno nell’ambito della rassegna. L’Amministrazione Comunale di Palazzolo seguirà con estrema attenzione il dibattito che scaturirà dagli incontri programmati, nella consapevolezza degli enormi spunti, occasioni e potenzialità che lo stesso potrà fornire al fine, tra l’altro, di sviluppare progetti a favore dell’occupazione e dell’imprenditorialità giovanile, con ricadute senz’altro positive e fondamentali per tutto il tessuto economico sociale della nostra comunità”

Fra gli intervenuti alla conferenza, infine, Stefano Saladino, fondatore e presidente di Digital Experience Festival, il più importante evento digitale annuale d’Europa, che aprirà il primo incontro e coordinerà l’evento conclusivo di Palazzolo Digital Festival dando un respiro nazionale al primo festival digitale della Franciacorta.

Comments

comments

LEAVE A REPLY