Bus ai sinti, Rolfi rilancia pubblicando sul suo sito l’elenco di debiti e auto possedute

85
Bsnews whatsapp

Rimane calda la polemica sulla questione della sospensione del servizio di trasporto scolastico per i bambini rom e sinti da parte del Comune di Brescia (qui gli articoli e gli interventi pubblicati da Bsnews.it sull’argomento). Il vicesindaco Fabio Rolfi ha pubblicato sul suo sito una tabella in cui sono indicati i debiti accumulati dai capifamiglia nei confronti della Loggia e l’elenco dei veicoli posseduti dagli stessi. E in effetti nell’elenco non mancano le sorprese. Perché tra chi non paga ci sono nullatenenti, ma anche proprietari di ben quattro auto (morosi da ben 8 anni) o di automezzi di lusso.

ECCO LA TABELLA

INTESTATARIO ALUNNI INIZIO DEBITO DEBITO TOTALE VEICOLI POSSEDUTI

B.S. 3 2008 € 5.469,12

B.S. 1 2011 € 360,41

B.M. 4 2009 € 4.231,96 BMW 318; FIAT AUTOCARAVAN; MERCEDES, FIAT AUTOCARRO

C.R. 3 2006 € 11.240,79 CICLOMOTORE

D.C.L. 3 2010 € 5.799,09

F.D. 3 2005 € 9.659,79 FIAT PUNTO, CILOMOTORE, CICLOMOTORE

G.R. 2 2004 € 2.896,65 FIAT PUNTO, AUTOCARRO IVECO

I.A. 3 2010 € 3.513,74

I.E. 1 2011 € 106,01 VESPA GILERA

I.K. 4 2003 € 9.935,83 VOLKSWAGEN VENTO; FORD FOCUS, FIAT BRAVO

I.K. 4 2004 € 8.014,70

I.S. 3 2005 € 8.065,34

I.R. 7 2002 € 4.965,22 OPEL

I.S. 1 2010 € 372,78

I.S. 3 2009 € 5.117,77 VOLKSWAGEN TRANSPORTER

M.C. 1 2006 € 1.934,55 FORD TRANSIT, FIAT TIPO, LANCIA Y

M.E. 3 2010 € 1.299,56

M.N. 3 2003 € 8.119,39 VOLKSWAGEN PASSAT, VOLKSWAGEN SHARAN, MOTOCICLO HONDA

O.D. 1 2006 € 1.931,39 VOLKSWAGEN PASSAT; VOLKSWAGEN GOLF

S.E. 5 2003 € 9.397,66 FIAT PUNTO; RENAULT ESPACE

S.S. 2 2006 € 7.805,44

T.D. 3 2004 € 5.823,58 LANCIA Y; 2 RIMORCHI

T.J. 2 2006 € 9.383,18 FIAT 500

T.M. 4 2003 € 9.640,17 FORD TRANSIT; LANCIA DEDRA, AUTOCARAVN, CICLOMOTORE

T.A. 3 2004 € 2.921,34 PEUGEOT 106; LANCIA Y; FIAT PUNTO; FORD TRANSIT; FORD AUTOCARRO

T.M. 2 2003 € 2.581,03 LANCIA DEDRA

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

85 COMMENTI

  1. ma non si vergogna ad arrivare a questi livelli? ma perché anziché sbraitare così non si da da fare a recuperare l’insoluto? e poi perché ha tolto il servizio anche agli indigenti che sono la metá nell’elenco che fornisce? e gli altri 50 mancanti? (sono 75 in totale le famiglie interessate.)

  2. Non faccia il furbo. Gli è stato chiesto, come assessore alla mobilità e traffico, come può fare a sospendere lo scuolabus senza prima aver attrezzato la tangenziale, che i bambini sono costretti a quel punto ad utilizzare, con marciapiedi. Proprio ieri si è chiusa la settimana della mobilità (in)sostenibile. Risponda da amministratore su questo!

  3. Aspetto che il Sig. Rolfi pubblichi anche un elenco degli evasori fiscali di Brescia e Provincia. Ma so già che sarà una attesa inutile. Li chiederò ad Equitalia o alla Guardia di Finanza, che sono gente seria.

  4. so che tutti i possessori di SUV e auto di grossa cilindrata se ne stanno sbarazzando a prezzi stracciati, perché la GdF li sta prendendo di mira come potenziale evasori. pubblichiamo anche quelli !

  5. in casa bossi é peggio che in un campo nomadi. dalle intercettazioni telefoniche pubblicate: Dagrada (riferendosi a uno dei figli di Bossi): «…l’Audi è lì da 15 giorni ferma… non so che auto usa lui…».
    Belsito: «Lui c’haaaaa… la cosa, la Bmw X5».
    D. : «Ma chi è che gliel’ha presa, quella?».
    B: :«Lui, se l’è comprata lui, ha dato indietro quella di Riccardo».
    D. : «Eh…».
    B. : «Mi sembra che con quella di Riccardo ha fatto una sorta di leasing, di finanziamento…».
    D. : «Ma scusami, quell’Audi 6 perché caxxo l’abbiamo comprata, se lui usa…».
    B. : «Quella l’ha comprata per i ragazzi!… Quando è coi ragazzi (la scorta di Renzo Bossi)… Quando è da solo lui si usa la sua…».
    D. : «Ma qui, ma quella là…».
    B. : «Smart? La Smart gliel’ho comprata io».
    D. «È intestata a lei la Smart o a lui?».
    B. : «La Smart dovrebbe essere intestata…».
    D. :«Allora facciamo una bella cosa, domani faccio… faccio l’elenco delle targhe sue… E l’Audi? Intestata a lui o…».
    B. : «L’Audi… Lega Nord, allora, l’Audi è Lega Nord…».

  6. Gli zingarofili difendono l’indifendibile.A queste auto andrebbero aggiunte mercedes e bmw intestate a prestanome stranieri ma in uso ai bravi papà zingari….

  7. conosco anche tanti ricconi bresciani che hanno macchinoni intestati a prestanome. pubblichiamo anche quelli. inoltre nessuno quí difende i disonesti o i furbi. colpite loro, non i bambini, ne quelli dei furbi ne quelli degli indigenti.

  8. CI SARANNA ANCHE ALTRI FURBETTI MA COMUNQUE DI QUALSIASI ETNIA, RAZZA, RELIGIONE SIANO VANNO PUNITI. ITALIANI O NO. SINTI O NO. QUINDI I SINTI NON PAGANO? BENE A PIEDI E FATTI LORO

  9. CI SARANNO ANCHE ALTRI FURBETTI MA COMUNQUE DI QUALSIASI ETNIA, RAZZA, RELIGIONE SIANO VANNO PUNITI. ITALIANI O NO. SINTI O NO. QUINDI I SINTI NON PAGANO? BENE A PIEDI E FATTI LORO

  10. metta anche la lista delle auto e dei beni dei suoi amici leghisti che "passano" come poverelli. questi legaioli "potrebbero lavorare gratuitamente per il comune fino all’estinzione del debito con dei lavori socialmente utili". i difensori dei legaioli difendono oramai l’indifendibile..

  11. Ma questo è un autogol bello e buono. Uno si aspetterebbe un elenco di macchinoni e invece le sorprese da "Ooohhh" si contano sulle dita di una mano. Ci sono un bel po’ di nullatenenti e – udite udite – uno che c’ha niente meno che un "ciclomotore"! Un altro (orrore) ha ben DUE "ciclomotori"! E questa giunta di minus habens ha tolto il servizio scuolabus a dei bambini figli di cotanti Briatori??! Ma l’università Kristal ce la ricordiamo? Le centinaia di migliaia di euro sperperati da avventurieri e figli incapaci, i lingotti d’oro, le prebende? Questi leghisti sono veramente senza speranza. Ma è finita la pacchia, belli muiei. L’amico ricco adesso ha altri problemi e i soldini ve li sognate. Adesso vedremo come ve la cavate con il "legame con il territorio".

  12. Vero basta con questa pantomima del nomade povero. Abito a San polo e sono 30 che li sopportiamo. E’ possibile che da 30 che sono poveri ? E’ possibile che non abbia o mai trovato un lavoro? Come fanno a mantenersi anche una singola e piccola macchina ? Bastaaaaa!!

  13. Hai dimenticato di mettere nell’elenco anche le dentiere che i prodi leghisti si facevano fare coi soldi pubblici. Adesso ci aspettiamo pure l’elenco dei diamanti o di eventuali denti d’oro.

  14. Nel 2007 Visco pubblicò le dichiarzioni di reddito dei contribuenti italliani reltivi al 2005, subito ritirate per la "praivasi" a Brescia su circa 150000 contribuenti, quelli che dichiaravano un reddito superiore ai 100mila € erano solo 368. Conosco fior di professionisti e commercianti che dichiarano meno di me (operaio iveco): reddito imponibile nel 2005 13400€. non avrei nulla da dire se costoro non avessero l’esenzione ticket per reddito, se i loro figli nella mensa scolastica non dovessero pagare il minimo, ecc. e non avessero un tenore di vita che io nemmeno mi sogno a cominciare dalle automobili alle case. Lo sceriffo rolfi provi a scovarli

  15. Denunciamo anche i nomi degli insegnanti che danno lezioni private in nero, parrucchieri, sarte, fisioterapisti chelavorano in nero, e tutti gli extracomunitari che fanno i parcheggiatori abusivi, i venditori abusivi. Sommiamo il tutto e vediamo a che somma arriviamo.
    Ciò non toglie che NON in tutte le zone della Città , i bambini hanno gratuitamente a disposizione una scuolabus e magari non possiedono neppure un ciclomotore o un auto ma si arrangiano con i mezzi pubblici pagando regolarmente il biglietto.
    Secondo me NON avrebbero mai dovuto avere a disposizione gratuitamente uno scuolabus , dal momento che avevano ed hanno mezzi di trasporto con i quali portare i loro Bimbi a scuola .Come dice quel Signore di San Polo 30 anni che li "assistiamo"? E’ giusto?
    Quanto poi ai soldi "rubati" da TUTTI i PARTITI, (lUSI- Fiorito- Bossi…..Bologna… .Siena. il patriomonio idv)attendiamo l’esito delle indagini e dei relativi processi poi ……se fossero colpevoli, chiudiamoli in galera e buttiamo le chiavi.

  16. "Ciò non toglie che NON in tutte le zone della Città , i bambini hanno gratuitamente a disposizione una scuolabus" : appunto, questo è lo scandalo. altro che parcheggio sotto il castello. propongo un servizio scuolabus garantito per tutti i bimbi! sarebbero soldi spesi bene!

  17. questi zingari sono indifendibili in qualsiasi paese del pianeta …solo in Italia puo’ accadere che qualcuno li difenda come : sindacati ( CGIL e chi senno’? ) partiti ( PD IDV SEL Rif.Com. Verdi e compagnia bella ) associazioni varie come Diritti per tutti ( ma prima gli stranieri )Lega Ambiente ( che ci azzecca nessuno lo sa ) mentre gli italiani girano con le utilitarie e si fanno un mazzo per pagare le tasse da bravi cittadini . Non c’e’ che dire cari kompagni siete dei "geni".

  18. Mi complimento con chi pur di attaccare un avversario politico (lega) difende gente che se ne frega di tutto e tutti,che non rispetta uno straccio di regola.Sono piu’ disgustato da voi finti perbenisti che dai furbetti nomadi .Siete la rovina di questo triste paese( e non mi riferisco ai nomadi), mancate di obbiettivita’,sempre .

  19. We ma queste persone devo essere aiutate non MANTENUTE per tutta la vita! Se l’intenzione è questa allora li mantengano le varie associazioni e non con i soldi di tutti gli altri. Compresi i miei.

  20. "…gli italiani girano con le utilitarie" : mice tutti. i più furbetti girano con il suv. direi anzi che il suv (adesso magari targato baviera) è un ottimo contrassegno per individuare la feccia della società.

  21. ma le macchine di pregio sono pochissime e nemmeno si sa l’anno di immatricolazione. molti non hanno nemmeno un’auto. ma che razza di dati pubblica rolfi? da i numeri !

  22. "avversario politico", la Lega? Stai scherzando vero? Quella è una cricca di fanigott benedetta dalla "felice" congiuntura P2/stragi mafiose degli anni 1992-’93, nient’altro. Personalmente non ho mai condiviso la campagna identitaria nordista, ma se proprio volessimo riconoscerle dei meriti si potrebbero ricordare i personaggi ‘seri’ emarginati quando non (secondo qualcuno) eliminati da chi di dovere. Quello che è rimasto, cioè il clan Bossi e i suoi clientes, è un movimentino di marionette senza arte né parte, pronti a riempirsi le panze e i conti svizzeri in cambio di una campagna ‘nordista’ da operetta, buoni solo a occupare territori per conto del capintesta, quello con i soldini.

  23. hai ragione ! chiediamoci perché il rofli invece di togliere il bus anche ai bambini che ne hanno diritto perché indigenti, non ha perseguito gli insolventi. rolfi picchia i pugni sul tavolo perché in realtá non sa farsi valere. forte con i deboli (i bambini) debole con i forti (i genitori furbi).

  24. Guarda che io manco la voto la lega,sono solo obbiettivo.quelli come te e 29 luglio attaccano il partito a prescindere.E’ evidente che non siete nati e cresciuti a Brescia,o perlomeno mi rifiuto di crederlo.Difendere chi viola le regole significa essere come loro e come chi evade

  25. @ Bravi : mmm.. io non difendo affatto chi viola regole. io sto con i bambini che VORREI andassero a scuola. di genitori male educati e peggio ce ne abbastanza in giro. rolfi non mi sembra che dia un buon esempio perchè il taglio ha effetto sui bambini e non sui genitori. è stata la lega a fare dei rom un suo cavallo di battaglia, perciò non deve lamentarsi se qualcuno non è d’accordo.

  26. Vorrei sapere x’e a me che sono agente di commercio l’erario regolarmente ( non ho una dichiarazione dei redditi astronomica , e non x questo sono evasore) effettua controlli di ogni tipo mentre a questi signori che girano , con macchinosi pur essendo nullatenenti tanto da aver bisogno di case che tutti noi gli paghiamo , nessuno può dir nulla x’e altrimenti diventa razzista …. A tutti quelli che sono scandalizzati dall’operato di rolfi dico che paghino loro gli arretrati di questi signori così tutto si risolve … Io ho gia ricevuto 2 volte la visita sgradita di zingari in casa ( la prima volta 2 ragazzine e la seconda 3 bambini) e non ho particolare simpatia x questi signori che vivono di tutto tranne che di lavoro

  27. Questi bambini ci rimettono per colpa dei loro genitori, non per colpa di Rolfi, che facendoli pagare li mette semolicemente al pari di ogni altro cittadino.Un genitore si toglierebbe il pane dalla bocca per i propri figli! Questi neppure l’auto! Anzi usano i loro figli per ottenere questi privilegi e farci poi passare per razzisti

  28. é sempre la solita ridicola retorica del "poveri bambini" e del "le colpe dei padri non ricadano sui figli" come se ci fosse in ballo chissà quale privazione o sofferenza….io,com e tanti, a scuola ci sono sempre andato a piedi o in bici senza tanti piagnistei e nessun sinistro mi è mai venuto a dire: "poverino,il sindaco crudele ti deve mandare a prendere con il pulmino"

  29. Io sono di sinistra e non mi sogno nemmeno di difendere quella gente. Tenete presente che in tutti i regolamenti dei servizi erogati dal Comune è specificato che in caso di mancato pagamento il servizio può essere sospeso (in pratica: se io non pago la retta dell’asilo i miei figli non vengono più accettati a scuola), perchè non dovrebbe valere per tutti? Inoltre io, la mattina, mi alzo alle 6 per preparare i bambini e portarli a scuola (con la mia utilitaria), perchè quei signori non possono fare altrettanto?
    Vorrei sapere dai signori "indignati" se a loro vengono erogati servizi e prestazioni prima che venga effettuato il relativo pagamento…a me no!
    Vedo, tra l’altro, che alcuni debiti sono iniziati addirittura nel 2002, mi pare che il Comune sia stato fin troppo paziente prima di sospendere il servizio.
    Ovviamente questo discorso è valido indipendentemente dalla razza, etnia ecc.

  30. Chi viola i principi che regolano la buona amministrazione della città Brescia è quel personaggio che riveste l’incarico di "assessore alla mobilità e al traffico" del Comune di Brescia che proprio ieri, sabato 22 settembre, ha chiuso la settimana della mobilità (in)sostenibile finanziata dall’Unione Europea in cambio di progetti per la sicurezza stradale, in particolare rivolta alle bambine ed ai bambini frequentanti le nostre scuole dell’obbligo (progetto scuola pedibus). Proprio in apertura di questa settimana il vicesindaco della città decide di togliere a tutti i bimbi rom e sinti,all’anagrafe cittadini di Brescia, il servizio di scuolabus per l’insolvenza di alcuni genitori pare non indigenti. Ora si presuppone che per fare una cosa del genere si deve aver presente il quadro della situazione degli spostamenti a piedi in percorsi sicuri e protetti come "principio primario" che deve valere per tutti. Credo che su questo punto si sia tutti concordi perchè, altrimenti, questo presupposto dovrebbe valere anche per tutti coloro (tanti)che evadono il fisco o sono insolventi nei confronti del Comune, ai quali bisognerebbe impedirgli di camminare sui marciapiedi cittadini o offrire ai loro figli di venire accompagnati a scuola dagli anziani dell’AUSER o dalla Polizia municipale. Questo è esattamente quello che ha fatto Rolfi nei confronti dei bambini del campo nomadi,incolpevoli delle responsabilità dei genitori, costringendoli a percorrere a piedi, in situazione di evidente grave pericolo, lunghi tratti a piedi della tangenziale di via Maggia per 4 volte al giorno con un traffico molto sostenuto di auto e mezzi pesanti, senza che sia presente lungo tutto il percorso un marciapiedi a protezione. Di questo allucinante ed assurdo provvedimento deve rispondere l’Assessore alla mobilità oltre ad esserlo anche alla sicurezza che, per questa circostanza viene smentito nel suo ruolo che ne evidenzia in modo esemplare le incompetenze che sicuramente non mancheranno di essere prese in esame anche in sede europea, sempre che non succeda niente di grave prima ed a quel punto non solo la sua coscienza lo chiamerà a risponderne.

  31. Come Lancini anche Rolfi se la prende con i bambini,tipico degli uomini forti e intelligenti.Cosa non farebbe per prendere 2 voti in più .Che schifo!

  32. No, è che voi usate la scusa dei bambini per dare soldi e servizi gratis a zingari e immigrati.La retorica dei bambini lasciatela alla pubblicità dei pannolini,potete avere dalla vostra giudici e giornalisti ma la gente comune ne ha le balle piene di voi coccola-immigrati.

  33. i bambini non sono "retorica". sono in carne ed ossa e domattina percorreranno a piedi un tratto di strada pericoloso. come può vedere dall’elenco molte famiglie non hanno un automobile. basta con la retorica xenofoba.

  34. E’ arrivato quello che finalmente accusa di xenofobia semplicemente chi non la pensa come lui. Ci voleva. Ora mi sento decisamente cittadino di questo mondo. L’unica cosa che mi preoccuperei se fossi in questi sinti, rom, è che adesso saranno segnalati dalle banche come cattivi pagatori! Comunque ho deciso. Da domani inizierò a portare mia figlia a scuola in auto. 29luglio io ho un SUV enorme, grandissimo. Purtroppo è targato in Italia, però, se ti può consolare, pago bollo e assicurazione e faccio regolare revisione. Ma se la cosa ti disturba ancora, allora l’accompagnerò con la Mercedes LSK cabrio. Certo, non è il suv modello evasore fiscale, però è sempre meglio di niente.

  35. CONVERTITEVI O FARETE LA FINE DEGLI INDIANI.
    GUARDATE SCUOLE ED OSPEDALI E CAPIRETE.
    SIATE GIA’ FOTTUTI. E’ SOLO QUESTIONE DI TEMPO.
    L’ITALIA E’ MORTA.
    SALITE SULLA GRU E …BUTTATEVI

  36. barvo rolfi, carta canta ! basta con questa italia in disarmo che si deve far carico anche di chi se ne sbatte, tanto siamo in italia ! non pagano da anni, tutti si vadano a fare un giretto tra le loro casette e tutti hanno appese le parabole x sky tv e macchinoni parcheggiati…..ma basta con questo buonismo del menga, quì paghiamo noi tutti x loro …e loro intanto si fanno beffe di noi xchè SE NE FREGANO !!!!!!! a chi si adira xchè ci sono di mezzi bambini, proprio quì ti voglio, il loro strumento principale di sostentamento sono i bambini loro, che se serve li mandano a fare gli schiavi accattoni o a rubare per loro , tanto sono bambini, oppure come in questo caso, pretendono per il loro bambini tutti i servizi gratis….ma basta, non se ne può più e poi la gente si indigna xchè la gente comune che non sa come andare avanti, compie i raid !! bRAVO ROLFI, se davvero si fanno i tagli della spend rew, cominciamo a far usare le loro di auto ( senza assicurazione ! ) per scarrozzare i loro bravi scolaretti……..

  37. Buonanotte la stimo. Sono quasi le 7 e 30 e ora vado a LAVORARE (PERCHE’ SONO UN FORTUNATO, a questo ci hanno ridotto a pensare questi vampiri di stato).

  38. Basta con i ladri di stato che si approfittano delle nostre vite mandando a pezzi il paese. Pubblichiamo gli elenchi degli evasori fiscali dal 2001 al 2011!!!

  39. MIO FIGLIO OGGI E’ ANDATO A SCUOLA CON IL PEDIBUS. quale associazione devo chiamare per avere lo scuolabus gratis? oppure mi basta dire di essere uno zingaro?

  40. ragazzi… hanno davvero tutti delle supercar questi zingari… Rolfi dovrebbe pubblicare anche l’anno dell’auto per dare un dato completo e si capirebbe ancora meglio che sono dei POVERACCI. Cmq se la città concorda ad emargninare ulteriormente queste persone… avanti! verso una civiltà sempre migliore

  41. I servizi vanno pagati, su questo non ci piove. Spero che Rolfi sia altrettanto solerte nel pubblicare presto i dati sull’inquinamento a brescia evidenziando quelli sull’amato inceneritore! Giunta ridicola!!!!

  42. Signor @ahahahah
    forse lei come tanti non sa che i dati dei termovalorizzatori sono già pubblici, compreso quello di Brescia:
    non posso inserire link su questo sito ma lei cerchi "a2a termoutilizzatore brescia qualità aria" su google e vada sulla prima pagina, che rimanda al sito ufficiale di A2A. In fondo alla pagina può vedere le emissioni delle settimane passate

    P.S. si informi sulle emissioni dei cementifici e dei mezzi di trasporto, poi le confronti con quelle del termovalorizzatore, poi ci aggiorniamo. Troppi politici cavalcano questa storia degli inceneritori senza capire un’acca di ingegneria energetica e chimica.

  43. ..che cavolo, quì si parla di servizi " a gratis " per sinti, non di termovalorizzatori o di falsi poveracci, perchè chi scrive che sono dei poveracci non ha minimamente idea di quanto oro abbiano qiesti sinti….vai ad un loro matrimonio e vedi…….poveracci ????? siamo nOI I POVERACCI !!!!!!

  44. Signor Franco sono pienamente d’accordo con lei sui discorsi relativi a cementifici e acciaierie. Un cancro per brescia. Se a questo aggiungiamo le immissioni di diossine, PCB, metalli pesanti, IPA, PM10 derivanti dall’incenerimento di quasi 300.000 tonnellate di rifiuti importati da FUORI PROVINCIA c’è da stare allegri. oltre ai dati dicano però gli effetti sull’ambiente e sulla popolazione

    Il danno alla salute dei bresciani è certo, in compenso sono garantiti gli utili di A2A, quindi dell’amministrazione Lega-Pdl di Brescia.

  45. Egregio genitore incavolato lei oggi ha avuto la fortuna di accompaganre suo figlio a scuola con il pedibus, esattamente il contrario di quello che hanno fatto chi ha accompagnato i bambini e le bambine rom a piedi per 3 km, per quattro volte al giorno senza un marciapiedi, in fila indiana sul ciglio della tangenziale con un traffico indiavolato anche di mezzi pesanti. Le ricordo che questa settimana si è conclusa la settimana europea per la mobilità sostenibile a cui ha aderito il nostro Comune. Non pensa, da bravo genitore che, prima di costringere questi bambini ed i loro accompagnatori a mettere a rischio quotidianamente la propria vita un Comune, prima di togliere il servizio di scuolabus erogato anche per queste gravi difficoltà di pericolo non avrebbe dovuto almeno prevedere marciapiedi, vigili urbani il servizio pedibus come per suo figlio? Non ,mi tiri in ballo che questi bambini li devono accompagnare i genitori perchè lei è la dimostrazione di aver ottemperato ad una scelta corretta che è anche quella di limitare l’uso del veicolo privato per i percorsi casa-scuola. Concorderà anche lei, allora, che questo diritto deve valere per tutti in particolare per chi non cammina su un percorso sicuro e protetto?

  46. Professor Rolfi, ora che anche Brescia vuole disdettare il contratto con Equitalia per la riscossione dei tributi pregressi e le morosità pendenti, parta subito con il fermo amministrativo delle autovetture intestate ai rom e la sua crociata da cavaliere templare punterà diritto al bersaglio. Più semplice di così, per farsi pagare appieda anche i genitori…

  47. a prescindere dal modello di BMW che posseggono gli zingari (nuovo o di 10 anni)l’auto ce l’hanno e allora perche’ non li accompagnano a scuola ? Passate vicino al campo e alle 8,00 del mattino ne vedrete almeno una decina di automobili..i genitori che fanno , sono a dormire ? hanno avuto una lunga nottata di "lavoro" ?

  48. per risparmiare un po’ anche rolfi potrebbe andare "al lavoro" a piedi. chi ce l’ha con i rom, ce l’aveva con i meridionali prima, con roma poi, con il tricolore poco tempo fa. il fatto è che sti legaioli non si sentono neanche loro italiani, però fa loro comodo tenersi i diritti da cittadino italiano in questi casi. un giorno si puliscono il.. col tricolore, quello dopo lo sventolano lindo e pulito come se fosse di loro proprietà.

  49. Che siano sinti, rom, presidenti di regione o guardiani di musei chiusi… Che prendano troppo o diano troppo poco… Non cambia molto quando c’è qualcuno che paga sempre, fino al momento in cui questo qualcuno si svegliera’ e a quel punto pur di fare pulizia andra’ bene qualsiasi mezzo!

  50. invece di togliere l’autobus ai bambini, perché rolfi non mette le ganasce alla macchine degli insolventi? tutti, non solo ai rom. viva equitalia !!!

  51. BRAVO ROLFI, SONO CON TE ! E’ ORA DI FINIRLA CON ITALIANI ( PIRLA ? ) BRAVA GENTE,,,,,,I SERVIZI LI PAGANO TUTTI, PURE I SENEGALESI, PERCHè NON I SINTI ?? PAGARE PRIMA DI PARLARE !!!!!
    ROLFI 7+

  52. ERA ORA.
    E’ ORA DI FINIRLA CHE NOI BRESCIANI FACCIAMO FATICA A PAGRLE QUESTE TASSE…. E I ROM SE NE SBATTANO PERCHE’ TANTO USUFRUISCONO LO STESSO DEI SERVIZI.
    ..I GENITORI, CHE PROBABILMNETE NON FARANNO UNA MAZZA DA MATTINA A SERA SE NON RUBARE QUI E LA’, LI POSSONO ACCOMPAGNARE A SCUOLA….. BRAVO ROLFI.

  53. Ennesimo commento sciocco e pertanto razzista. Possibile che non gli riescano pensieri un pochino più umani visto che di bambini piccoli si è chiamati a commentare un provvedimento schifoso che li costringe a camminare a piedi su una trafficatissima tangenziale senza neanche un piccolissimo marciapiedi che li protegga? C’è solo da provare tanta, tanta vergogna se a commentare queste cose è un adulto/a senza un briciolo di umanità e di minima capacità di esprimere un concetto davvero intelligente. Peccato!

  54. Esiste qualcosa di piu vergognoso che sfruttare dei bambini per ottenere soldi e servizi gratis dal comune?Esiste qualcosa di piu vergognoso che sfruttare la pietà che i bambini suscitano per tirare fuori dall’armadio le bandiere rosse e gridare al leghista cattivo?

  55. I genitori non pagano la mensa? Per i bambini niente pranzo a scuola. È l’imperativo di Sem Galbiati, sindaco di centrosinistra di Cavenago, centro di 6.800 anime della Brianza orientale. Galbiati, costretto a far fronte a un buco nelle casse del Comune di ben 32.500 euro, che toccherà all’Amministrazione ripianare, ha scelto la linea dura: gli alunni i cui genitori non pagano la retta della mensa … ecco adesso x cortesia qualcuno mi faccia capire:se lo fa Rolfi è un razzista, brutto rozzo barbaro e cattivo…mentre se lo fa un Sindaco del pd invece???

  56. Il leghista non è cattivo è solo uno che sfruttando il malcontento che frulla fra la gente su vari problemi si è solo sostituito nell’occupazione del palazzo in nome della casta con in più la predilezione ai diamanti, ai macchinoni e, da ridere, anche per le dentiere!

  57. Sì sì parliamone pure perchè per me potrebbero tutti andarsene a casa, ovviamente spero anche per lei, i leghisti compresi. Giusta la risposta?

  58. 2003???? Direi che in Loggia hanno aspettato anche troppo. E poi risparmiateci i piagnistei sul fatto che i bambini debbano passare per strada, perché non è una cosa vera e in tutti questi anni nessuno, e dico proprio nessuno (destra sinistra centri sociali associazioni) si è mai preoccupata quando per andare a fare l’elemosina (leggi essere sfruttati dai genitori,e anche qui, tutti urlano a gran voce diritti innegabili per i bambini ma poi questi bambini sono sempre per strada e nessuno in anni ha mai detto o fatto nulla) i bambini percorrevano questa strada. Se la dichiarazione ISEE prevede lo scuolabus allora ben venga. Ma se non è prevista allora o pagano o non potranno usufruire del servizio. Non è difficile da capire.

RISPONDI