L’eccellenza delle macchine per calze Lonati in fiera a San Polo

0

L’eccellenza delle macchine per calze della brescianissima Lonati arriva in fiera. Ma non nella Fimast (Fiera internazionale di macchine ed accessori del settore tessile), che si terrà fino al 29 alla Fiera di Brescia. Bensì nella storica sede dell’azienda di via San Polo, per una rassegna privata. Da oggi, infatti, lo stabilimento apre le porte per una quattro giorni (mercoledì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 18, sabato dalle 9 alle 13) dedicata a far conoscere l’eccellenza produttiva della Leonessa. Un’impresa che ha portato ben lontano nel mondo il marchio di famiglia e che oggi è leader indiscussa nel globo per le macchine mono e doppio cilindro per calze, tanto da detenere il 90 per cento del mercato mondiale per la donna e circa il 60 per l’uomo. “Lo scorso anno”, spiega Ettore Lonati, “ci sono state due importanti fiere a Barcellona. Quest’anno si è tenuta la rassegna di Shangai. Mentre a novembre ci sarà un altro importante appuntamento in Cina, a Iywu. Per le realtà più piccole manifestazioni come Fimast sono momenti importanti per acquisire visibilità, ma a noi non sono indispensabili”. La Lonati, nella tre giorni, presenterà agli operatori del settore i suoi macchinari: “Non nuovissimi, ma sempre aggiornati”, precisa Ettore Lonati, presidente dell’omonimo Gruppo e figura simbolo del mondo produttivo bresciano, “perché il nostro primato si basa sulla tecnologia, sulla capacità produttiva, ma anche sul grande network che abbiamo nel pianeta sia per quanto riguarda gli agenti sia per l’assistenza tecnica”. Un’eccellenza che parte dagli investimenti fatti negli scorsi anni, anche nel settore della formazione. Con la nuova scuola che è stata inaugurata a settembre a Osaka, in Giappone, per coprire l’ambito del Sud-Est asiatico. E non a caso il fatturato, in un pianeta in cui la concorrenza si fa sempre più forte, lo scorso anno è stato significativo. Come peraltro è stata significativa la quota di tasse che l’azienda ha pagato contribuendo direttamente e indirettamente al benessere del Paese: ben 21 milioni di euro. (a.tortelli)

I DATI

LONATI SPA

Investimenti in partecipazioni: 39 milioni di euro

Investimenti tecnologici: 7 milioni di euro 

Macchine per calze prodotte: 13.321

Numero dipendenti (31.12.2011): 551 

IL GRUPPO NEL DETTAGLIO: FATTURATO – EBITDA – ROE

Lonati Spa: 218mln – 62,4mln – 12,44%

Lonati consolidato: 345,9mln – 88,9 mln – 10,94%

Santoni: 76,2mln – 6,2mln – -0,91%

Tecnopea: 6,9mln – 0,4mln – 19,78%

Dinema: 48,6mln – 10,1mln – 41,69%

Tre Stelle: 1,9mln – 1mln – 0,26%

Sviluppo74: 0 – -0,09mln – -55,91%

Morgante: 18,5 mln – 2,7mln – 6,85%

Adb: 7,1mln – 1,6mln – 11,18%

Sois: 3,5mln – -0,3mln – 25,24%

Cascina 6 Ore: 2,4mln – 0,2mln – 105,57%

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY