La nazionale russa di judo “scalda” i muscoli al centro Marathon di Brescia

0
Bsnews whatsapp

La nazionale di judo russa, di ritorno dalle Olimpiadi di Londra dove ha vinto 3 ori, ha raggiunto il Marathon Center di Brescia per un periodo di recupero, che vedrà impegnati i medici del gruppo Rosa&Associati e i fisioterapisti del team di HumanTecar®. La presenza di HumanTecar nei programmi di allenamento della nazionale di judo è stata voluta dall’equipe medico-sportiva guidata da Gabriele Rosa con l’obiettivo di effettuare una serie di trattamenti finalizzati tanto al recupero funzionale in presenza di patologie e infortuni così frequenti negli sport da contatto come appunto il Judo, quanto orientati al recupero muscolare e alla prevenzione, per evitare che il problema si ripresenti consentendo così agli atleti di allenarsi sempre nella migliore condizione possibile. "Quella con il gruppo Rosa&Associati – spiega Mario Scerri, fondatore di HumanTecar- è una collaborazione stabile che continua a produrre risultati importanti. Negli ultimi giorni siamo stati al fianco di questa straordinaria squadra di judo che alle Olimpiadi di Londra ha saputo imporsi conquistando lo scalino più alto del podio". Negli anni le sinergie raggiunte con il team di Rosa&Associati hanno interessato numerosi settori tra cui in particolare l’atletica leggera, con la creazione di un training camp in Kenya dal quale negli ultimi dieci anni sono usciti i maratoneti più forti a livello mondiale.  Il Marathon Center di Brescia, all’interno del quale HumanTecar® ha attivato la postazione fisioterapica attrezzata, ospiterà la nazionale russa di judo per tutta la settimana. L’assistenza Human Tecar verrà poi estesa anche nei prossimi mesi durante le numerose competizioni che vedranno la squadra olimpica protagonista dei prossimi appuntamenti agonistici.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI