Pensionato bresciano morto per la puntura di un calabrone

0

E’ morto per “shock anafilattico” dopo essere stato punto da un calabrone al dito. E’ successo al 74enne imprenditore in pensione Emilio Ettacani mentre si stava dedicando alla raccolta delle mele nel suo frutteto. Quando ha sentito la puntura del calabrone al dito non ci ha nemmeno fatto caso, l’ha comunicato alla moglie ma si è rimesso subito al lavoro. Dopo pochi minuti però mentre si stava recando in fienile Emilio è caduto per la prima volta, e poi una seconda, per non rialzarsi più. Trasportato immediatamente in ospedale, l’uomo è spirato dopo pochi minuti nonostante l’iniezione di adrenalina e il massaggio cardiaco praticatogli sul posto dai sanitari.

Comments

comments

LEAVE A REPLY