Ospitaletto: la civica di Incontro invita a votare centrodestra, ora è corsa a due

0

(a.c.) La corsa per occupare la poltrona di sindaco e il consiglio comunale di Ospitaletto perde uno dei concorrenti in gara. Nessuna "squalifica" imposta dai giudici, semplicemente è un candidato che fa un passo indietro, invitando i propri potenziali elettori a dare il proprio voto ad altri.

Arriva come un fulmine a ciel sereno la notizia che Giulio Incontro, candidato per la civica «Ospitaletto prima di tutto» ha deciso di appoggiare la lista di centrodestra «Centro destra per Ospitaletto» del candidato Angiola Giudici nelle elezioni comunali a liste bloccate imposte dai giudici in seguito all’annullamento della precedente tornata amministrativa, per gli accertati errori nella raccolta firma per la presentazione della lista di Forza Nuova. Il motivo? Lo leggiamo stamane sulle colonne di Bresciaoggi, per voce dello stesso Incontro: «Queste strane elezioni si stavano configurando a tutti gli effetti come un turno di ballottaggio tra le liste di Sarnico e della Giudici, in un contesto politico profondamente modificato. Se è vero che il risultato della prima tornata non lascia dubbi sul fatto che "Ospitaletto prima di tutto” non può competere per la guida del Comune, è altrettanto vero che la lista può contribuire a evitare la dispersione di voti, scongiurando l’elezione di un sindaco privo di consenso politico. Abbiamo preso questa decisione verificando l’impossibilità di collaborare con Sarnico, che guida una coalizione giunta al punto di rottura e di non ritorno. Parlano chiaro le prese di distanza da parte delle forze centriste e moderate di "Insieme per Ospitaletto" sui principali punti programmatici, peraltro condivisibili. Fa inoltre riflettere l’invito pubblico ai cittadini di presentazione della lista di Sarnico in cui non compaiono le fotografie dei tre candidati che hanno contribuito alla vittoria del 2011».

Prosegue Incontro: «Nel centrodestra, invece, sono state annunciate novità: la riduzione della pressione fiscale, l’attenzione ai problemi di gestione del territorio con l’approvazione del Pgt, la necessità di individuare politiche sensibili ai temi della difesa dei diritti della famiglia, alla sicurezza del cittadino e la priorità alla qualità dei servizi. Su questi punti siamo d´accordo. Per il bene dei cittadini, non faremo una dispendiosa campagna elettorale per la nostra lista, ma cercheremo di contribuire a migliorare il programma di "Centro destra per Ospitaletto”».

 

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY