Compra un I-Phone per strada, ma a casa è un succo

0

Gli hanno confezionato un pacco in pieno stile partenopeo facendogli credere di comprare un I-Phone di ultima generazione. Ma al suo posto nella scatola c’era un succo di frutta. E’ successo ad una donna di origini straniera residente a Roncadelle che nei giorni scorsi si trovava a Folzano quando l’ha avvicinata un uomo italiano che le ha proposto di acquistare un I-Phone di ultima generazione al prezzo choc di 300 euro. La donna ha accettato subito, consegnando all’uomo denaro contante. Una volta rientrata a casa, però, l’amara sorpresa di essere stata truffata. Al posto del telefono c’era un bel succo di frutta in un brick.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Ha ragione Murphy che in una delle sua famose leggi dice che "E’ moralmente sbagliato che i polli si tengano i propri soldi"

  2. Ma nel 2012 ci sono ancora questi creduloni? D’altronde abbiamo una come Vanna Marchi che ha fatto i milioni di euro vendendo i sassolini magici…

LEAVE A REPLY