Sabbadini (Lega): la Cgil paghi anche per le famiglie bresciane

34

La Lega Nord Brescia attraverso il segretario Paolo Sabbadini apprende “con stupore” dell’intenzione da parte della Cgil di appianare i debiti delle famiglie rom nei confronti del Comune di Brescia. “Il gesto è sicuramente encomiabile – si legge in una nota – ma allora ci si aspetta che la Cgil si prenda carico delle rette di tutte quelle famiglie bresciane che fanno fatica ad arrivare alla fine del mese. E’ assolutamente ingiusto e scorretto che la maggior parte delle famiglie bresciane in difficoltà, in modo silenzioso, paghino ogni retta ed imposta fino all’ultimo centesimo, il più delle volte essendo cosi costrette a limitare i propri bisogni a vantaggio dei loro figli, rispettando in pieno le scadenze tributarie. Al contrario mi sembra totalmente ingiusto che un certo numero di famiglie non programmino e calendarizzino le spese necessarie in favore dei propri figli e che qualcuno come la Cgil, per la loro scarsa oculatezza nella gestione del denaro, paghi per loro. In questo modo – conclude il segretario cittadino del Carroccio – si ha un classico esempio di come situazioni uguali vengano trattate in modo differente e come in questa vicenda vi sia del razzismo, contrario, esercitato dalla Cgil”.

Comments

comments

34 COMMENTS

  1. se questo non e’ un caso di discriminazione cos’e’ ? o illustrissimi sindacalisti della CGIL voi che avete lo stipendio sicuro al 101 % fino alla pensione pagate anche per noi bresciani disoccupati e precari , citate sempre ogni 3 x 2 l’art.3 della costituzione italiana ma poi non lo mettete in pratica ? suvvia fate un piccolo sforzo.

  2. Non programmino…non calendarizzino le spese…scarsa oculatezza nella gestione del denaro: sta forse parlando dell’attuale Amminstrazione del Comune di Brescia ?

  3. "Lasciamo stare i bambini e tuteliamo il loro diritto ad andare a scuola». Così Damiano Galletti, segretario generale della Camera del Lavoro e Franco Valenti, presidente della Fondazione Piccini annunciano la volontà di ritenere accettabile la proposta di mediazione del Comune di Brescia rispetto al servizio mensa negato a 321 bambini e bambine residenti (il 2,9% del totale degli alunni che frequentano le scuole cittadine) e figli di genitori di numerose nazionalità, italiani compresi." (dal comunicato della CGIL).

    La CGIL paga per tutti i bambini le cui famiglie sono in difficoltà. Italiani compresi. Sabbadini si mangi un gelato la prossima volta se proprio vuole usare la bocca!

  4. l’ignoranza non ha limiti. come recentemente ha detto la sua collega di partito (pdl=lega=an oramai) "sciacquatevi la bocca".

  5. visto che la CGIL paga i debiti arretrati per tutti vorrei sapere cosa bisogna fare ,portare i bollettini postali alla camera del lavoro ? chi devo contattare ? grazie

  6. sono fiero di avere la tessera di un sindacato che aiuta i piu’ deboli,in questo caso i bambini.
    i leghisti portino i bollettini al trota,ben compilati

  7. A chi devo portare i bollettini? Mi pagano anche l’imu visto che i sindacati, come le fondazioni bancarie, non lo pagano sui propri immobili? Mando il conto al Galletti?

  8. Le solite pagliacciate sindacali. Mai fatto tessere per queste associazioni a scopo di lucro. Approposito…visto che la chiesa ora paga l’imu, il sindacato fa altrettanto con i suoi immobili oppure fa sempre il parassita?

  9. Orgoglioso di non avere la tessera di un sindacato che difende solo gli immigrati e gli zingari e si dimentica degli operai bresciani. Anche per il 2013 rinnovo con la UIL. E stavolta ha ragione la lega

  10. la lega é contro i bambini, anche quelli dei bresciani. i figli dei disoccupati (bresciani o non) sono stati lasciati fuori dalla mensa scolastica. la lega vuol far credere che sono solo i figli di stranieri o zingari. ma non é vero perché la crisi non risparmia nessuno. TUTTI i bambini devono andare a scuola altrimenti avremo in futuro cittadini zoticoni come ….

  11. Bravo sabba, parole sante. Piccola specifica: tanto non sapremo mai da dove la cgil pescherà questi soldi. Loro, al contrario di noi poveri artigiani che stiamo facendo i salti mortali per dare tutto il necessario ai nostri bambini, non devono presentare bilanci ed essere congrui agli studi di settore…

  12. Trattamento per gli zingari?paghiamo tutto noi.
    Trattamento per gli italiani?Sciopero selvaggio con 30.000 persone bloccate sottoterra a milano in metropolitana e malori vari.

  13. ma che cavolo dice questo legnaiolo !! la cgil per permettere a tutti i bambini di andar a scuola ha aperto una sottoscrizione per TUTTI i bambini lasciati fuori dalla scuola da rolfi. sono oltre 300 bambini bresciani, di questi solo 70 rom. se poi si vogliono inventare falsitá a tutti i costi…

  14. la lega vuole la guerra tra i poveri. cosa ci hanno dato 20 anni di governo lega/berlusconi? i poveri sono sempre più poveri, i ricchi sempre più ricchi. berlusconi per primo. altro che dalla parte del popolo !!! ladri piú degli altri !!

  15. I soldi della cgil sono solo 16.000 euro sono per gli zingari.Questa è l’unica cosa certa.La sottoscrizione non si sa quanto raccoglierà e come verranno usati i soldi.Sinistri piantatela di mescolare gli zingari con i disoccupati che sono 2 categorie che non c’entrano niente una con l’altra(peraltro è un paragone inutilmente molto offensivo per chi è disoccupato).

  16. Proprio in questi giorni le associazioni, i comitati, le OO.SS Cgil e Cobas scuola hanno riconfermato la volontà di intraprendere una campagna di sootoscrizione fra la Brescia civile e solidale per aiutare i 321 bambini e bambine esclusi dalle mense scolastiche del Comune per povertà. Quindi, non solo i 72 bimbi rom e sinti come i leghisti locali vorrebbero far credere per scatenare quell’odio sociale nei confronti degli "zingari" senza i quali verrebbe meno uno dei motivi di esistenza di questo partito, ma tutti quegli altri 250 che invece i nostri "prodi padani" hanno ritenuto di voler escludere con la scusa che i loro genitori indigenti non pagavano le rette della mensa a seguito della grave crisi economica che ha investito il nostro paese dopo anni di disastrosi governi lega-PdL. Farei una proposta di destinare il ricavato della vendita dei diamanti e delle macchine di lusso in dotazione ad alcune eminenti camice verdi (per le dentiere avrei qualche problema di igiene nel suggerire la vendita) acquistati grazie al contributo pubblico dei partiti,ai bambini bresciani vittime della miseria. Speriamo che il segretario cittadino leghista colga l’invito.

  17. Chiediamo ad EQUITALIA di pensare come poter stornare alcuni fondi per i bambini indigenti dalla lotta all’evasione fiscale che in Italia, più di tutti al nord sottrae dalle casse dello stato 150.000 miliardi di euro. Sai che abbuffata potremmo farci almeno fino all’anno 3012.

  18. ah ora e’ un a sottoscrizione quindi possono raccogliere 100.000 euro cosi come possono raccoglierne 1000 , mi pareva strano che la CGIL pagasse di tasca sua , di solito paga le trasferte per 500.000 delegati sindacali quando organizzano le manifestazioni in quel di Roma o Milano…per quelle gite i soldi non mancano mai.

  19. Vorrà dire allora che ci penserà il noto Cavaliere dei Templari, signor Rolfi a fare quella solidarietà che per il buon cristiano si chiama elemosina. Staremo a vedere perchè il conto è aperto, anonimo e non. A presto!

  20. ottima iniziativa!!!! io fatico ad arrivare alla fine del mese. a chi devo portare i bollettini? a Galletti? la cgil paga anche la mia imu visto che non la paga per i suoi immobili?

  21. Sta pagliacciata dei 16000 euro della cgil per gli zingari fa ridere i polli… i sindacalisti si dovrebbero occupare dei lavoratori lasciati a casa dalle aziende che chiudono o vanno all’estero,mica di gente che vive rubando.

  22. avanti popolo cacciate la pila!!!
    fortuna che ci sono i sindacati che vi dicono cosa e come fare.
    Non so perchè le azioni della cgil mi ricordano il gesto di sordi nel film i vitelloni quando passando davanti ad un cantiere egli si sporte e ricchiamata l’attenzione dice con gesto eloquente:
    "LAVORAT ORIIIIII PRRRRRRRRRRRRRRRRRRR !"

  23. Tremate evasori fiscali che stiamo arrivando!!!! Avete messo in ginocchio il paese e non sapete più cosa fare per cambiare argomenti. Ve la prendete coi bambini poveri e da buoni a braccetto con una Amministrazione comunale che continua ad essere presa con le "mani nella marmellata".

  24. che provenienza hanno i quattrini che la CGIL destina dove vuole? non sono forse i contributi dei
    poveri lavoratori bresciani in crisi che ancora credono che i loro soldi vengano spesi nel loro interessere.BASTA DELEGHE IN BIANCO! Bresciani svegliatevi!

  25. perche’ la CGIL non si offre di pagare agli zingari pure gas luce ed acqua e sporco ? sono cifre notevoli altro che lo scuolabus.

  26. La CGIL paga per chi ne ha voglia…. Sig. Sabbadini, se le pare, paghi lei per i bresciani con i soldi del suo partito…… Ah già li avete investiti in tanzania per aiutare gli ZULU’…. CICIARU DEN CICUARU…. LEGALADRONI!

  27. chi paga le bollette degli zingari ? cosi tanto per dovere di cronaca . Di certo Luca non si puo’ sapere cosa ne facciano dei soldi i sindacati visto che non hanno l’obbligo ne di pubblicare e ne di far conoscere i bilanci.

  28. Appunto, ognuno con i propri soldi fa ciò che vuole…. (Anche portarseli in tanzania…. Basta che siano soldi loro….) Poi che la leg.nord pensa di poter spendere anche i soldi degli altri (come già fatto con i soldi dei rimborsi pubblici: ex. trota e bossi’s family…) mi sembra pura demagogia e pura provocazione… Forse gli rode (o gli brucia) che in Italia e anche a Brescia ci siano ancora persone che si interessano dei bisogni dei più disagiati (zingari, extracomunitari, o bresciani che siano)….. Poi tutto ciò che esce da un’esponente della lega è solo fuffa dall’odor di peto…..

  29. fossi un tesserato della CGIL vorrei sapere come vengono spesi i miei soldi e penso che sarebbe anche un mio diritto , di sicuro quei bilanci si guardano bene da pubblicarli . Daltronde finche’ i governi non modificano le leggi i sindacati continuano a fare quello che fanno. Se qualcuno risponde alla mia domanda e cioe’ chi paga le bollette agli zingari e’ cosa gradita.

  30. Parlare a vanvera è facile, solo che bisogna saper sparale bene. L’intervento di raccolta dei fondi tramite la sottoscrizione, riguarda, infatti, tutti i bambini, compreso quelli le cui famiglie si sono immiserite sotto i governi leghisti e pidiellini. Per il resto fate voi!

LEAVE A REPLY