Domattina sciopero e manifestazione del Kollettivo studenti

0
Bsnews whatsapp

Il Kollettivo studenti in lotta comunica che domani mattina, venerdi 5 ottobre,  anche Brescia partecipa alla giornata nazionale di mobilitazione studentesca, con corteo in partenza alle ore 9.00 da piazza Garibaldi.

DI SEGUITO IL TESTO DEL VOLANTINO

Crisi e aumento dello spread sono la scusa ufficiale dietro alla quale le governance si nascondono per toglierci impunemente tutti i diritti. Il lavoro di Mario Monti non consiste in altro che renderci giorno per giorno più precari, più deboli e più sfruttabili, nell’imporci continuamente nuove misure di austerity e nell’ostacolare in tutti i modi i nostri sogni e desideri. Siamo costretti a pagare la crisi causata dalla speculazione fininziaria giorno dopo giorno, mentre …i veri responsabili vedono stanziati miliardi e miliardi di fondi verso di loro.

La scuola è ormai quasi definitivamente trasformata in una fabbrica di nuove esistenze precarie, sfruttabili e facilmente rimpiazzabili. Al di fuori dell’istruzione c’è l’abisso, l’essere catapultati in prima persona nell’orbita dei contratti a tempo determinato e della disoccupazione.

Cosa vogliamo non è questo, e lo sappiamo bene. Vogliamo essere indipendenti dalle logiche del profitto, che ci hanno trascinato nell’abisso e che ora tentano di annegarci. Vogliamo che a pagare la crisi siano i diretti responsabili e che studenti, lavoratori, precari e pensionati siano liberi dal peso di un debito contratto da qualcun’altro per loro.

Vogliamo scendere in piazza per dire tutto questo, per lottare, per impedire che tutto questo continui fino a che non saremo completamente spremuti. Non abbiamo paura di scendere in piazza, di esprimere la nostra rabbia nei confronti di chi ci vuole obbedienti e sfruttabili, al contrario, cerchiamo di costruire un’organizzazione dal basso, una socialità fatta di vivere comune e non di profitto, vogliamo mettere al primo posto le persone.

Non siamo disposti a sottostare a dictat e sacrifici imposti dall’alto, che sciacciano i nostri sogni pur di salvare l’ormai fallito sistema neoliberista. Non siamo disposti a pagare nemmeno un’altro centesimo ad uno stato che ci strangola, sperperando però nei finanziamenti ai partiti, nell’inutile TAV e in altri mille malaffari.

VENERDÌ 5 OTTOBRE ORE 9:00, PIAZZA GARIBALDI

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. come la Storia di Brescia, dal ’68 in poi, bene insegna, se volete sapere in anticipo i nomi dei capi e dei dirigenti degli "Uffici risorse Umane" delle principali aziende italiane fra 15/20 anni (quelli che licenziano gli operai, per capirci), segnatevi i nomi dei Kapi di oggi dei vari Kollettivi Studenteski…

  2. ma invece di pontificare, siete in grado di commentare nel merito, magari anche confutando, il Komunikato o il neurone è troppo pigro? E Donkey, in particolare, può fare qualche nome a conferma di quel che scrive?

RISPONDI