Ad agosto svaligiarono una gioielleria di Teramo. Arrestate a Cazzago due donne rom

16
Bsnews whatsapp

Il colpo è avvenuto in una gioielleria di Teramo, ma le hanno beccate a Cazzago San Martino.

Sono state arrestate in un campo nomadi della provincia bresciana due delle tre donne che ad agosto avevano messo a segno un maxi furto.

La refurtiva consisteva in 50mila euro in preziosi. Grazie agli impianti di video sorveglianza la polizia ha identificato le donne, entrambe pluripregiudicate. Il pm titolare dell’indagine ha richiesto tre ordinanze di custodia cautelare in carcere che il gip ha concesso. Le due donne si trovano ora nel carcere di Verziano. 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

16 COMMENTI

  1. La cgil è quello che è e lo sappiamo tutti,io ormai mi incazzo di piu per i giornalisti di noti quotidiani locali e nazionali che prendono sempre invariabilmente posizione pro-zingari e pro-immigrati e a ruota i giudici che non perdono occasione per deliberare a favore degli immigrati contro le poche amministrazioni locali che hanno le palle per sfidare il buonismo generalizzato.Mi chiedo:ma per fare il giudice o il giornalista di quotidiano è obbligatorio essere di sinistra e amare alla follia zingari e immigrati?

  2. Come spesso succede…vengono arrestate, poi per un motivo o per un altro si fanno 2-3 giorni di carcere e poi fuori, belle come il sole. Avete letto bene? Pluripregiudicate ed erano fuori!!!
    Provate voi a ritardare il pagamento di qualsiasi tassa, vi portano via la casa, sudata un’intera vita. Loro? Fanno quello che vogliono, difesi da tutti quei giudici ipocriti…La legge deve valere per tutti, non solo scritta ma fatta eseguire. Sbagli? Te ne torni a casa, come fanno così con noi all’estero. Provate a fare qualcosa fuori dall’Italia…
    Medi tate!!!!

  3. un sacco di artigiani ed "imprenditori" fregano ,non pagando le tasse molto più che 50.000 euro. Eppure non vediamo mai questi come una minaccia per il nostro quieto vivere. Invece i rom e sinti si. Se qualcuno commette un reato, risponderà per il reato commesso. Il reato commesso da singoli individui non deve colpevolizzare un’interà comunità. L’accanimento contro queste comunità è spinto sempre da xenofobia e razzismo. Anche il tono dell’articolo a me sembra un troppo sopra le righe: due donne hanno fregato ad un gioielliere merce per il valore i 50.000 euro. ecco tutto. mica hanno ammazzato qualcuno o tolto il pane di bocca ai figli di un povero diavolo.

  4. ahahahah mancava l’apologia di reato del solito sinistro ossessionato dalle tasse evase…il bello è che vuole dettare pure la linea editoriale.Torna pure a scrivere su quell’altro sito con tale carlos,mascherina

  5. lei quindi sa che quel gioielliere non ha figli a cui dar da mangiare. I luoghi comuni sono i Suoi.IL gioielliere della mia zona lavora onestamente e per LUI subire una rapina non sarebbe ininfluente.
    Perchè poi nell’elenco di quelli che per Lei rubano , non elenca pensionati e operai con lavoro in nero, venditori ambulanti abusivi e parcheggiatori abusivi, insegnanti con le loro lezioni private esentasse ecc……ecc…

  6. Di certo non sono arrivate con l’autista del trota, che gli elargiva la paghetta. E il bottino è irrisorio, a fronte dei diamanti della lega

  7. é il reddito medio annuale dichiarato dai gioiellieri. poverini, meno di un manovale. per fortuna che hanno i coccolaevasori che li proteggono.

  8. Ma è sempre il solito GOBBO a scrivere da sinistro sinistrato …… era anche davanti alla manifestazione degli studenti venerdi mattina …….. ha i capelli grigi ormai ma sempre alla difesa dell’ indifendibile ! Per fortuna che ci sono a sinistra molte persone come lui … così la gente alla fine vota centro o centrodestra – – –

  9. Appena esce una notizia di un rom o un immigrato coinvolto in un fatto di cronaca, tutti fuori come lucertoline con il sole a digitare Coccolaimmigrati! Cattocomunisti! ecc.
    La settimana scorsa una signora bresciana è stata beccata a succhiare la corrente a un immigrato algerino, tutti muti a casina a leggere Topolino (come Er Batman). Vi meritate Fiorito e il Trota.

  10. hai ragione , ormai non vale piu’ nemmeno la pena di commentare la cronaca nera , 9 reati su 10 sono commessi da stranieri…qualsias i reato ormai non fa piu’ nemmeno notizia , ci siamo abituati.

  11. 9 su 10? ma dove vivi ? sono 1 su 3, in gran parte microcriminalitá. la macrocriminaliá é saldamente in mano agli italiani: omicidi, mafia, grande evasione, corruzione, traffico di droga ad alto livello.

RISPONDI